Alle 23 chiude il mercato tra speranze e necessita di fare cassa

Oggi è l'ultimo giorno di mercato, che chiuderà stasera alle 23. Il Ds Antonelli ha tre obiettivi da centrare in questa sessione estiva di calciomercato:
1-Portare utili nelle casse sociali per rispettare entro i termini del 16 settembre l'ultima pesante scadenza per chiudere la gestione 12-13. 
2-Abbassare il più possibile il monte stipendi per poter continuare a rispettare le scadenze nel corso dell'anno.
3-Costruire una squadra che possa centrare la salvezza senza troppo soffrire, nonostante la penalizzazione.
Per centrare i primi due punti, Antonelli entro domani deve riuscire a cedere Pegolo, Angelo, Valiani, Rubin e Rosina mentre per raggiugere il terzo cercare qualche alternativa a costi bassi.
Il mercato fino ad oggi ha annusato le difficoltà del Siena e chi è interessato ai nostri giocatori ha mandato per le lunghe le trattative cercando di prendere i nostri giocatori a costo zero. 
Una volta che la squadra si è iscritta al campionato, con tante difficoltà, sapevamo che oltre che lottare la salvezza sul campo si doveva cercare la salvezza della società.
Un compito difficilissimo ma che non ha alternative se non il fallimento oppure un cambio di proprietà. Ma chi compra la vecchia Robur in queste condizioni?
Questo sarà un campionato particolare, il più difficile della storia del Siena, in cui noi tifosi oltre ad esultare per i gol segnati sul campo dovremo anche esultare quando vengono pagati gli stipendi ai giocatori. (Lorenzo Mulinacci)

Fonte: Fedelissimo online