Alla scoperta della serie D. Il Foligno

Il Foligno Calcio è una città in provincia di Perugia con 56,795 abitati. E' stato fondato nel 1928, il club conta 14 partecipazioni ai campionati professionistici, annoverando come apice del suo palmarès la vittoria di un torneo di Serie C2. I suoi giocatori sono soprannominati "falchetti" per via della figura araldica simbolo della formazione folignate, un falco.

Il miglior risultato della sua storia lo ottenne nella stessa categoria, nella stagione 1933-1934, che concluse in seconda posizione in classifica ottenendo così l'accesso alle finali per la promozione in Serie B: tuttavia la Federazione, incriminando la società per illecito sportivo, la escluse dalle finali; la squadra non riuscì poi ad iscriversi al campionato di Prima Divisione successivo.

Domenica 6 maggio 2007, con una giornata d'anticipo sulla fine del campionato, il Foligno (guidato da Giovanni Pagliari) vince il girone B del campionato di Serie C2 ed è promosso in C1. Nella stagione 2007-2008 i biancazzurri, guidati da Pierpaolo Bisoli, militano nel girone A. Il 27 aprile 2008, battendo 2-0 il Venezia allo stadio Penzo, la squadra folignate conquista l'accesso ai play-off per la Serie B: nella sfida d'andata, giocata in casa, i falchetti prevalgono per 1-0 sul Cittadella; al ritorno in Veneto, giocato il 25 maggio, sono invece i padroni di casa a vincere per 2-0, col Foligno che manca così la promozione tra i cadetti.

Nella stagione 2008-2009 il Foligno partecipa al girone B del nuovo torneo di Prima Divisione.Il Foligno termina il campionato ai play-out con la Pistoiese: sconfitto all'andata in Toscana per 2-1, ottiene la salvezza vincendo la gara di ritorno per 1-0.

La stagione agonistica 2009-2010 è un'altra stagione difficile ma il 9 maggio il Foligno espugna il campo del Perugia, battuto 2-0 con le reti di Giacomelli e Turchi, evitando così i play-out per la permanenza nel campionato di Lega Pro Prima Divisione.

IAlla fine del campionato 2010-2011, il Foligno si ritrova ancora in zona play-out: deve affrontare la Ternana. All'andata il Foligno vince in casa per 1-0; al ritorno, a Terni, proprio nei minuti di recupero i biancazzurri trovano la rete dell'1-1 che vale in extremis la salvezza.

Il 29 aprile 2012, a corollario dell'ennesima stagione tribolata, il Foligno viene sconfitto per 1-0 allo stadio Giglio di Reggio nell'Emilia dal Carpi: il risultato sancisce la matematica retrocessione in Lega Pro Seconda Divisione dei folignati, come ultimi in classifica. L'anno seguente i falchetti, partiti con grandi ambizioni e la speranza della promozione, devono fare i conti con un nuovo campionato di travagli, sia a livello societario che per quanto riguarda i risultati; all'ultima giornata, la sconfitta sul campo della Poggibonsi e la contemporanea vittoria del Gavorrano condanna la squadra alla seconda retrocessione di fila, costringendo i biancazzurri alla discesa in Serie D dopo dieci anni consecutivi nel professionismo.

Organigramma:
Presidente: Sauro Liberti
Direttore Sportivo: Roberto Damaschi
Responsabile settore giovanile: Federico Ranucci
Team Manager: Francesco Campagnacci 
Segretario: Cristian Anniboletti 
Colori sociali: bianco-azzurri
Stadio: Enzo Blasone (5650 posti a sedere)
Sito internet:www.folignocalcio.com

Staff tecnico:
Allenatore Prima Squadra: Stefano Petrini 
Allenatore in 2a della Prima Squadra: Diego Gigliarelli 
Preparatore Atletico Prima Squadra: Stefano Falcone 
Mental Trainer Prima Squadra: Alessandro Elisei 
Preparatore dei portieri: Mario Di Pasquale (ex Siena)

La rosa attuale:
Il Foligno Calcio è in ritiro da lunedì 21 luglio agli impianti sportivi di “Campo di Marte” agli ordini del mister Da martedì 22 a venerdì 25 luglio gli allenamenti proseguiranno sempre a “Campo di Marte”
PORTIERI – Michele Biscarini 94 – Nicola Braccalenti 95 
DIFENSORI – Andrea Adamo* – Tommaso Bravini 96 – Nicolò Calzola 95 – Alessio Ciurnelli – Junior Diomandè 98 – Luca Gramaccioni 96 – Tommaso Marani 96 – Filippo Petterini 
CENTROCAMPISTI – Leonardo Agostini – Giulio Chiani – Matteo Coresi – Giulio Fanini 94 – Claudio Giovannetti 96 – Claudio Menchinella – Mauro Veneroso 96 
ATTACCANTI – Alessandro De Costanzo 95 – Gabriele Fondi – Andrea Lima 96 – Nicolò Luchini – Luca Urbanelli 

Abbonamenti:
Gradinata: Intero 99 euro, ridotto 80 euro
Tribuna coperta: Intero 169 euro, ridotto 129 euro; 
Poltroncina sostenitori: Intero 288 euro 

Fonte: Fedelissimo online