ALESSIO: UNA SERIE A PER CHI VUOLE BENE ALLA ROBUR

 

Angelo Alessio: “E’ una sensazione bellissima poter festeggiare con tre giornate di anticipo questa bellissima serie A. Vincere non è mai facile, Antonio ha saputo trasmettere a tutti voglia e gioia. La Squadra ha risposto bene, è stata brava a rialzarsi nei momenti più complicati. I ragazzi si sono messi a nostra disposizione, meritano questa promozione. Cosa è stato più difficile? C’era innanzi tutto da smaltire la retrocessione: non è così semplice riuscirci subito, immediatamente. La squadra era tutta da costruire: sono rimasti pochissimi giocatori, sono arrivati ragazzi nuovi: la fortuna ha voluto che fossero tutti grandi professionisti e uomini, tanto che alla fine non si può neanche parlare di titolari i riserve. Ogni volta, chi ha giocato, chi è subentrato, chi ha sostituito ha fatto bene. Antonio ha preso per mano il gruppo e lo ha portato verso la vittoria. Ora certo che giocheremo per il primo posto, ci crediamo, speriamo di tenere questa condizione fino alla fine. A chi dedico la serie A? A tutti i tifosi del Siena, che rivedranno le maglie bianconere in serie A, una cosa grandiosa., a tutti coloro che vogliono bene alla squadra e a chi, dai magazzinieri ai ragazzi, ha contribuito al raggiungimento di questa magica serie A. Il mio futuro è legato al quello di Antonio: la notizia che Giorgio ha prolungato il contratto, è una garanzia per rivedere Antonio e il su staff ancora qua. Se arrivasse la ‘fatidica’ chiamata? Mah… Credo che di possibilità ce ne siano poche, ma al di là di questo siamo già concentrati, insieme alla società e al direttore, per disputare un grande campionato con il Siena”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line