ALESSIO: SIENA E’ LA PIAZZA GIUSTA PER LE NOSTRE AMBIZIONI

 

La voglia di affermarsi, l’ambizione di raggiungere qualcosa di importante. Anche per Angelo Alessio Siena rappresenta un significativo trampolino di lancio. O di ri-lancio, se si preferisce. Con Antonio Conte il feeling è scattato quando giocavano insieme alla Juventus, con Mezzaroma la prima volta che si sono visti qualche giorno fa. Insomma, se Conte è ‘carico a pallettoni’, il suo vice non è da meno.

“Sono molto molto contento di questo nuovo incarico e di poter lavorare al fianco di Antonio – dice Alessio -. Lo conosco bene abbiamo giocato insieme: è un’ottima persona e un professionista ambizioso, come lo sono io. Credo e spero di poter fare bene in questa piazza”.

Sulla carriera.

“Non è la prima volta che faccio il vice, sono stato secondo di Colomba e di Agostinelli al Napoli – dichiara -. Per scelta ho poi deciso di allenare in serie C (Imolese, Massese e Spal con la quale ha raggiunto i playoff ndr). Per me si tratta di un ritorno importante”.

Il calcio è strano.

“Proprio come Antonio anche io ho dei trascorsi nel Bari – sottolinea Alessio -, ci ho giocato dal ’92 al ’95. E poi conosco bene anche Giorgio Perinetti…”.

Ottimo l’impatto avuto con Siena e con il Siena.

“C’ero stato solo una volta prima d’ora – spiega il vice -, ma è bellissima. Come splendido è il campo: credo che qualsiasi giocatore lo possa apprezzare. Il presidente mi ha fatto davvero una buonissima impressione, è giovane, entusiasta, disponibile, alla mano. Ci sono tutti i presupposti per poter fare bene”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line