Alessandria: la rosa a disposizione di Rebuffi

Abbandonate spese folli degli anni precedenti, l’Alessandria si è presentata alla vigilia di questo campionato con un organico rinnovato praticamente al 100% e con l’obiettivo di mantenere la categoria.

Reparto difensivo – In porta sta giocando con continuità Marietta, che l’anno precedente aveva conquistato la promozione in Serie C con il Rimini, al quale è stato affiancato l’esperto Liverani. L’unico reduce dell’anno passato è Sini, centrale mancino dalle spiccate doti tecniche, abile in impostazione e molto preciso nei calci da fermo. Ci sono poi l’ex Checchi, un passato importante nelle giovanili bianconere, difensore strutturato, forte di testa e in marcatura, e il greco Rota, duttile terzino ex Carrarese. Il reparto conta altri due over come Rizzo e l’ex Lanciano e Parma Nunzella e tanti under, dei quali molti alla prima vera esperienza in categoria.

Centrocampo – La linea verde si mantiene intatta anche nel reparto nevralgico, dove l’unico vero over è l’ex Albinoleffe Nichetti, mediano dalle buone geometrie e dotato di un discreto senso della posizione. Molta continuità la sta trovando Lombardi, centrocampista dinamico che abbina qualità e quantità, reduce da una buona stagione alla Vis Pesaro, al pari del rumeno Filip, intermedio di rottura ma con un discreto senso del gol, arrivato dal Derthona. Tra gli altri giovani della mediana spicca il classe 2005 Ascoli, esterno di fascia che ha già fatto intravedere spiccate doti in fase propositiva.

Attacco – L’altro ex bianconero è Sylla, che dopo essere approdato l’estate scorsa dovette lasciare dopo soli 10 giorni per problemi legati al tesseramento. Attaccante fisico, bravo ad attaccare la profondità e molto veloce nel breve. Caratteristiche simili a quelle di Nepi, centravanti abile anche a supportare la manovra e a far salire la squadra. Le due frecce più importanti nell’arco di Rebuffi sono però Galeandro, seconda punta veloce e dotata tecnicamente, e Martignago, esterno tornato in grigio a distanza di tre anni, molto insidioso nell’uno contro uno e capace di giocare su tutto il fronte offensivo. Svincolato ad inizio stagione, l’Alessandria lo ha tesserato qualche settimana fa per ovviare anche ad una serie di infortuni nel reparto.

L’organico dell’Alessandria:

Portieri: Liverani (’89), Marietta (’02).
Difensori: Baldi (’02), Bellucci (’01), Checchi (’91), Costanzo (’02), Nunzella (’92), Rizzo (’98), Rota (’95), Sini (’92), Speranza (’03).
Centrocampisti: Ascoli (’05), Filip (’02), Lombardi (’02), Mionic (’01), Nichetti (’96), Pellegrini (’03), Perseu (’02), Podda (’03).
Attaccanti: Galeandro (’00), Gazoul (’04), Ghiozzi (’02), Martignago (’91), N’Gbesso (’03), Nepi (’00), Pagani (’03), Sylla (’98).

(J.F.)

Fonte: Fol – Foto: Facebook Alessandria Calcio