Albinoleffe-Siena, le dichiarazioni di tre calciatori dell’Albinoleffe

Proseguiamo, sempre in riferimento alla gara Albinoleffe-Siena con la parole rilasciate al Procuratore federale di tre, all’epoca giocatori dell’Albinoleffe: Poloni Mirco, Passoni Dario e Sala Luigi

SALA  – PASSONI o POLONI gli chiese di andare con loro al PARK Hotel dove era in ritiro il Siena e dove incontrarono alcun i giocatori del SIENA, tra i quali CAROBBIO e COPPOLA. CAROBBIO disse che non dovevano preoccuparsi per la partita che avrebbero disputato il giorno dopo, in quanto il Siena non aveva bisogno di punti e quindi non avrebbero giocato alla morte. All’incontro nel parcheggio dell’albergo non partecipò GARLINI.

POLONI – il sabato antecedente la partita, al termine dell’allenamento a Verdello, alcuni giocatori dell’ALBINOLEFFE gli chiesero di seguirli presso il ritiro del Siena che era a tre chilometri. Erano SALA, PASSONI e GARLINI. Uno di loro gli disse che dovevano andare al ritiro del Siena per parlare del possibile esito della partita, visto che il SIENA era matematicamente promosso in serie A. Nel parcheggio fuori dell’albergo si incontrarono con CAROBBIO, TERZI e COPPOLA del Siena. I calciatori del Siena e dell’Albinoleffe si misero d’accordo “nel senso che si sarebbe concessa la vittoria all’ALBINOLEFFE nel caso in cui, nel corso della partita gli altri risultati avessero configurato un vantaggio dell’ALBINOLEFFE a vincere la gara del SIENA. “

PASSONI – il giorno prima della gara si recò all’albergo ove era in ritiro il Siena, il Park Hotel di Stezzano,, unitamente a Luigi SALA E Riben GARLINI. E al tecnico Mirko POLONI. Qualcuno di loro gli disse che sarebbero andati per concordare l’esito della gara con l’ALBINOLEFFE. Gli sembra che gli abbiano detto che il loro interlocutore del SIENA sarebbe stato CAROBBIO. Non si rifiutò di partecipare perchè l’ALBINOLEFFE aveva un disperato bisogno di punti. L’incontro avvenne nel parcheggio dell’albergo. Parteciparono CAROBBIO e COPPOLA e un altro giocatore del SIENA. Si accordarono per la vittoria dell’ALBINOLEFFE.

Fonte: Fedelissimo Online