Ag.Maccarone: “Ha avuto rispetto a non esultare col Siena”

Gol senza esultanza per Massimo Maccarone (34) ieri in occasione del match tra Siena ed Empoli, nel quale Big Mac ha firmato il momentaneo vantaggio degli azzurri realizzando un calcio di rigore. Per commentare la partita e la stagione dell'ex Palermo, Sampdoria e Parma la redazione di Tuttomercatoweb.com ha contattato il suo agente Paolo Fabbri:

"E' stata una rete agrodolce per il ragazzo, attaccato al pubblico e alla città di Empoli così come a Siena. Ha offerto una buona prestazione, per la formazione di Sarri è stato un peccato non aver portato a casa la vittoria".

Col Siena si è trattato del decimo gol stagionale. 
"Maccarone non rappresenta più una sorpresa, il suo rendimento è ottimo fin dall'inizio di questa stagione. Anche ieri ha tenuto la squadra alta, tenendo inoltre impegnata continuamente la difesa bianconera. L'Empoli ha però sofferto negli ultimi venti minuti, visto che ha giocato tutto il secondo tempo in inferiorità numerica. Per il Siena è stato un pari meritato, ma Maccarone vuole la A con questa maglia".

Il Palermo ha quattro punti di vantaggio, l'Empoli ha 46 punti in classifica mentre il Lanciano ne ha 44. Come vede la volata alla promozione diretta? 
"Credo che sia alla portata, il Palermo non è irraggiungibile e i toscani meritano la Serie A per il lavoro fatto nelle ultime stagioni. Bisogna proseguire su questa strada, credo che l'Empoli possa legittimamente ambire al ritorno nella massima divisione".

Torniamo al gol di Maccarone al Siena. 
"Massimo non ha esultato per rispetto dei tifosi bianconeri, che gli hanno manifestato il proprio affetto durante la sua importante esperienza a Siena. Ha segnato 40 gol con quella maglia, la stima tra Massimo e l'ambiente senese ci sarà sempre".

Fonte: Tuttomercatoweb.com