Accolto parzialmente il ricorso del GS San Miniato, ACR Siena dovrà riconoscergli 10.000 euro

La voce girava da tempo e anche l’assessore Paolo Benini aveva affrontato l’argomento:

“Il Comune è venuto a conoscenza di un contenzioso fra l’Acr Siena e il Gs San Miniato per il calcio femminile. Sollecitiamo la società bianconera ad adempiere agli impegni economici presi, dato che si potrebbero creare importanti criticità sia per il calcio femminile che per la comunità sportiva tutta, oltre ai danni di immagine per Siena”.

Oggi, presso la sede della FIGC si è riunito il Tribunale Nazionale Federale, Sezione Vertenze economiche, che ha accolto parzialmente il ricorso del GS San Miniato contro ACR Siena, deliberando che ACR Siena dovrà riconoscere la somma di 10.000 euro relative alle rate di novembre e dicembre, riguardanti il settore femminile.

Fonte: FOL