A Lucca partita difficile ma non impossibile.

Il Siena visto in questa stagione è capace di perdere con l'ultima e vincere con la prima: ogni partita ha una storia a se. Certo ci vorrà un altro Siena rispetto a quello visto nelle ultime partite per portare via punti importanti dal Porta Elisa, ma il rientro di Marotta può fare la differenza. La Lucchese, rispetto all'andata, è una squadra indebolita dal mercato di gennaio e con una nuova società. Dopo il fallimento di patron Bacci, che ha portato ai due i punti di penalizzazione, i “socini” lucchesi, che detenevano il 20%, hanno fatto fronte alle spese acquisendo tutte le quote della società.

Alla Robur mancano almeno tre punti per raggiungere la salvezza, i quali potrebbero arrivare anche stasera, per chiudere questa stagione iniziata con l'handicap del prolungarsi del passaggio di proprietà e proseguita al di sotto delle aspettative di tutti i tifosi.

Le 18 sconfitte, di cui 9 in casa, su 34 partite onestamente sono troppe ed il Siena non le ha subite nemmeno quando giocava in serie A e gli avversari si chiamavano Juventus, Roma, Milan, Inter….e non Racing Roma, Lupa Roma, Renate….
Anche stasera la Robur sarà seguita da un cinquantina di tifosi che si aspettano soprattutto una prestazione fatta con il cuore per chiudere questo campionato e cominciare a programmare la prossima stagione: il vero banco di prova di questa società che fino ad oggi ha profuso tanto impegno e denaro ma non ripagati dai risultati sportivi. (Lorenzo Mulinacci)

Fonte: Fol