A Bari non hanno perdonato Masiello e il Sudtirol non lo convoca per la trasferta

Andrea Masiello, una fugace apparizione in bianconero nella stagione 2006-07 con nessuna presenza all’attivo, domenica sarebbe dovuto scendere in campo con la sua attuale squadra, il Sudtirol, a Bari, ma le minacce ricevute dai suoi ex tifosi hanno consigliato la squadra alto atesina a rinunciare alla sua convocazione. I motivi sono noti, tutto è nato con quel derby pugliese in cui il difensore si rese protagonista di un goffo autogoal che permise la vittoria dei rivali del Lecce. L’episodio costò al giocatore un procedimento penale, insieme ad altri, conclusosi con una lunga squalifica. Dopo Bari, Atalanta e Genoa, in questa stagione milita nel Sudtirol che proprio nel prossimo turno dovrà recarsi a Bari e per il giocatore sarebbe stato il primo ritorno dopo l’episodio incriminato, ma la società alto atesina ha deciso di non convocarlo. (NN)

Fonte: FOL