News

09/02/19 12:56 | Varga: Darò tutto per ripagare la fiducia, il Siena deve stare lassù

Un nome “importante” scelto da papà. Una voglia matta, la sua, di far bene in campo per chissà, un giorno, vestire la maglia della nazionale slovacca a fianco di Skriniar. Il suo futuro passerà da questo anno e mezzo in bianconero. Contratto lungo che Atila Varga vuole onorare “per ricambiare la fiducia dimostrata dalla Robur” nei suoi confronti.

IL TRASFERIMENTO. “Il Siena mi aveva cercato già la scorsa estate. Ma tra la categoria in bilico e i problemi che ho avuto con il vecchio procuratore non se ne era potuto fare niente. Sono stato felicissimo, quindi, che anche in questa sessione di mercato mi abbia voluto. A Carrara non mi sono trovato bene, quindi non ci ho pensato due volte a dire sì a una piazza come Siena”.

LE CARATTERISTICHE. “Sono un difensore centrale fisico, forte di testa. Dal punto di vista della condizione sto bene, anche se è normale, essendo arrivato da poco, che debba lavorare ancora un po’ insieme ai ragazzi per potermi esprimere al meglio. Non sarà difficile: ho trovato un ottimo gruppo, di cui non conoscevo nessuno, con il mister e il suo sistema di gioco mi sto trovando bene. So che ho davanti giocatori esperti, ma spero di ritagliarmi il mio spazio. Speriamo di ottenere grandi risultati, ci meritiamo di stare lassù”.

LA ROBUR. “Gioca un bel calcio, ha forza e qualità in ogni reparto: anche ad Arezzo lo ha dimostrato; dopo aver subito tre gol evitabili, è riuscita a recuperare una partita in cinque minuti. Sì, l’anno scorso c’ero io nell’Arezzo. Ricordo bene la partita che decise la nostra salvezza e consegnò il campionato al Livorno… Al di là dei problemi societari devo comunque dire, con sincerità, che in amaranto mi sono trovato bene”.

LA LOTTA AL VERTICE. “Ci sono tante squadre, quest’anno, che possono ambire alla promozione. Secondo me anche la Carrarese, con il suo attacco stellare e l’Arezzo, con l’entusiasmo dei giovani, possono recitare il ruolo di protagonista. Sarà una bella battaglia”.

SIENA-ALESSANDRIA. “Una gara tosta, come lo sono tutte. Dovremo dare il massimo”. (Angela Gorellini)


Fonte: Fol

 

Tosoni Auto