News

12/05/19 18:33 | Trani: “Bilancio negativo, la squadra era più forte dello scorso anno e potevamo fare più”

È intervenuto, in sala stampa, anche il vicepresidente Federico Trani. Queste le sue considerazioni:

Playoff – “E’ una follia che ci siano così tante squadre dentro. Comunque lo avevo detto, i turni secchi sono quelli cruciali. Il Siena doveva dare di più, e affrontare la gara con l’obiettivo di mangiarsi il Novara, perchè era nelle sue possibilità. Invece si è barcamenato”.

Resoconto - “Ci rimane l’arrabbiatura, l’amarezza, la delusione e tante scorie negative. L’anno è partito non nei modi migliori ed è un dato di fatto che quest’estate abbia pesato nell’economia del campionato, non solo per noi. Il Siena ha iniziato un suo percorso di crescita, ha fatto vedere cose buone e cose meno buone”.

Bilancio – “Le aspettative erano tante e il bilancio non può essere che negativo. È realismo. Il Siena è arrivato sesto, un piazzamento al di sotto delle sue possibilità, ed è uscito al primo turno playoff in una partita che non doveva mai perdere. Il rammarico grosso è che dopo aver completato una crescita societaria la squadra era migliore dello scorso anno, e questo ci portava a pensare di poter fare qualcosa di più”.

Decisioni - “Abbiamo tanto tempo, anche troppo, per fare le nostre analisi e valutare le decisioni da prendere. Fortunatamente siamo stati anche bravi a raggiungere una stabilità. La società è seria, sana, ha ambizioni. Quindi ogni anno il Siena farà le sue cose. L’unico dato su cui concentrarsi è il lato tecnico”.

Staff – “L’idea era di arrivare con la mente libera ai playoff. Prendiamoci due-tre giorni, ci ritroveremo e penseremo al futuro. Purtroppo qualcosa non si è incastrato, c’è un mese e mezzo per fare le nostre valutazioni e trovare le soluzioni migliori”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: FOL

Tosoni Auto