News

10/02/19 14:30 | Siena-Alessandria 3-0. La Robur torna alla vittoria

Siena (4-3-1-2): Contini; Pedrelli, D’Ambrosio, Rossi, Zanon; Bulevardi (76' Sbrissa), Arrigoni, Vassallo (93' Varga); Guberti (76' Gerli); Aramu (87' Fabbro), Gliozzi (76' Cianci). A disposizione: Melgrati, Comparini, Romagnoli, Esposito, Imperiale, Chiossi, Di Livio. Allenatore: Michele Mignani.
Alessandria (3-4-1-2): Cucchietti; Prestia, Panizzi, Agostinone (81' Rocco); Gemignani (64' Sartore), Gatto, Gazzi (64' Checchin), Badan; Chiarello (73' Bellazzini); De Luca (73' Santini), Coralli. A disposizione: Pop, Ponzio, Sbampato, Sessa, Delvino, Maltese, Gerace, Maggi. Allenatore: Gaetano D’Agostino.
Arbitro: Carella di Bari (assistenti: Cavallina e Pappalardo).
Marcatori: 24' D'Ambrosio (S), 54' Aramu (S), 56' Chiarello (A), 60' Gliozzi (S).
Ammoniti: De Luca (A), Chiarello (A), Sartor (A).
Spettatori: 2.788 di cui 1.978 abbonati e 810 paganti. 32 ospiti. Incasso 16771 euro incasso (compresa quota abbonati).

Arriva la “decima” per la Robur. Dieci risultati utili (anche se uno, quello col Pro Piacenza, forse verrà tolto) e decima vittoria, 3-1 sull’Alessandria, che regala il quinto posto a -6 dalla capolista Pro Vercelli. Il gol che apre la strada, quasi fosse un segno del destino, lo firma capitan D’Ambrosio, che a fine dicembre consegnò sotto la curva il mazzo di fiori in ricordo di Arturo. Già, Arturo Pratelli. Un’intera giornata dedicata a lui, cominciata con l’omaggio della curva la mattina e continuata nel pomeriggio, tra coreografie, bandiere, striscioni, sciarpe e cori. L’1-0 di D’Ambrosio arriva a metà primo tempo, su un angolo di Arrigoni e una marcatura blanda dell’ex Alessandro Gazzi. L’Alessandria non demorde e sfiora il pari con Coralli, poi Guberti va ad un passo dal 2-0 e De Luca si vede annullare un gol perché Agostinone aveva calciato male il corner (la palla era uscita). Nella ripresa Aramu trova il raddoppio su assist di Gliozzi, che poi firma il suo undicesimo gol stagionale su lancio di Vassallo. Nel mezzo, la rete di Chiarello e le solite difficoltà difensive, che tengono aperto il risultato fino alla fine. Che termina nel modo migliore. Sorpasso all’Entella (che però ne ha giocate cinque in meno) e la Pro Vercelli che, fermata in casa dalla Pro Patria, dista solo sei lunghezze. Mercoledì il Cuneo, domenica prossima la Juventus. Ma è proprio con le piccole che la Robur deve dimostrare di essere grande.

95' fine partita

93' esordio per Varga, che entra al posto di Vassallo, che esce tra gli applausi come successo ad Aramu e Guberti. Siena con la difesa a tre

90' cinque di recupero

87' fuori Aramu, dentro Fabbro

85' bel tunnel a centrocampo di Sbrissa, che poi sbaglia l'assist per Cianci, scattato sulla linea del fuorigioco

81' prova a sfondare Gerli da sinistra, palla a Aramu che calcia proprio sul suo compagno

80' Rocco per Agostinone, ultimo cambio di D'Agostino

80' Cianci spinge ripetutamente Gatto a gioco fermo in area. Poi la punizione dell'Alessandria termina fuori

76' triplo cambio Siena, escono Bulevardi, Guberti e Gliozzi, entrano Sbrissa, Gerli e Cianci. Va a riscaldarsi Fabbro

75' gioco fermo. A terra sia Aramu che Bulevardi

73' dentro Santini e Bellazzini, fuori De Luca e Chiarello

65' clamoroso errore di D'Ambrosio che manda in porta De Luca, l'attaccante solo contro Contini angola troppo il tiro, palla a fil di palo!

64' doppio cambio Alessandria: dentro Sartore per Gemignani e Checchin per Gazzi

63' cross di Guberti, Cucchietti la tocca e la manda sulla traversa!

60' Gliozziiiiii, 3-1 Siena! Vassallo tocca per Gliozzi che scatta poco dopo la metà campo e batte Cucchietti sotto la Curva Robur!!!

56' accorcia subito l'Alessandria con Chiarello. Cross da sinistra di Badan, da due passi Chiarello mette dentro dopo una ribattuta di Contini

54' Aramuuuu, 2-0 Siena! Ripartenza Siena con Vassallo che trova in profondità Bulevardi, palla filtrante per Gliozzi che entra in area e fa partire in tiro-cross che Aramu deposita in rete!

52' Vassallo steso da Gazzi, l'arbitro per errore ammonisce Chiarello

50' Bulevardi resta a terra dopo un colpo, si rialza senza problemi

49' altro coro in ricordi di Arturo Pratelli

Ripresa la partita

45' fine primo tempo

41' Coralli cerca Chiarello che per poco non ci arriva. Palla sul fondo

33' gol annullato all'Alessandria. De Luca brucia di testa Rossi su corner (imperfetto in uscita Contini), ma l'arbitro aveva già fermato il gioco perchè la palla calciata da Agostinone, dalla bandierina, era uscito

28' miracolo di Cucchietti! Cross da destra, Gliozzi fa la torre per Guberti che calcia a botta sicura sul primo palo da due passi, grande risposta del portiere ospite!

26' Coralli raccoglie un pallone da corner superando Aramu e Zanon in piena area ma spreca malamente calciando alto

24' D'Ambrosioooooo, 1-0 Siena! Angolo di Arrigoni coi tempi giusti, D'Ambrosio si libera di Gazzi e con un colpo di testa mette dentro!

24' Zanon preme a sinistra, cross deviato e ennesimo angolo per il Siena

23' Gatto da fuori, c'è la potenza ma non la precisione, palla alta

14' Gemignani attacca a destra e poi serve Gatto, cross di prima che si perde sul fondo

12' Guberti vede l'inserimento di Vassallo che ottiene un angolo. Corner battuto corto, ancora Guberti che tenta un dribbling e altro corner per la Robur

10' tunnel di Guberti a Gatto che lo stende, l'arbitro dà il vantaggio ma Gliozzi di destro gira la palla a lato

7' pericoloso cross di Badan che passa tutta l'area e poi esce sul fondo. Coralli sul primo palo non ci arriva

6' Gliozzi lavora un pallone e scarica per Arrigoni, tiro sporcato da Aramu, palla tra le braccia di Cucchietti

4' Vassallo semina il panico da sinistra, palla in mezzo sporcata dalla difesa

1' ripartenza Siena con Guberti che cerca Aramu, Badan recupera e sventa la minaccia

Partiti! E' iniziata Siena-Alessandria! La Robur attacca verso la curva ospiti, occupata da una ventina di tifosi

14.30 Squadre in campo, Robur con la prima maglia bianconera, Alessandria in completo rosso. "Arturo uno di noi", urlano i tifosi. Bell'omaggio ad Arturo Pratelli da parte di curva e coreografia. In curva spiccano due striscioni in suo onore

Prima del fischio d'inizio sarà osservato un minuto di silenzio in ricordo dei 10 ragazzi delle giovanili del Flamenco, che hanno perso la vita durante un incendio nel dormitorio del club carioca

FORMAZIONE UFFICIALE ALESSANDRIA: c'è Chiarello e non Bellazzini dietro al tandem Coralli-De Luca, in mediana l'ex Gazzi con Gatto, l'altro ex, Santini, inizialmente in panchina

FORMAZIONE UFFICIALE ROBUR: Guberti e Aramu, che hanno rivoltato come un calzino il derby con l'Arezzo, subito dentro dal 1' assieme a Gliozzi. In mediana Arrigoni play con Vassallo e Bulevardi, i terzini sono Pedrelli e Zanon

Fonte: FOL



 

 

Tosoni Auto