Tosoni Auto

News

10/09/20 12:49 | Robur Siena deferita per non aver pagato gli stipendi entro il 15 luglio

Anna Durio e la Robur Siena sono state deferite per il mancato pagamento entro il 15 luglio degli emolumenti di marzo e aprile e maggio 2020, o per non aver documentato alla Covisoc, entro lo stesso termine, l’avvenuto pagamento. Si tratta, lo ricordiamo, degli stipendi dovuti a giocatori, dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo con compensi annui lordi non superiori a 26.644 euro lordi annui. Stipendi che la vecchia società bianconera, proprio il 15 luglio, aveva dichiarato di aver pagato con uno stringato comunicato: “Robur Siena S.p.A. comunica di aver provveduto agli adempimenti inerenti alle scadenze federali del 15 luglio 2020”.

Il deferimento, arrivato dal Procuratore Federale su segnalazione della Covisoc anche al Catania (nel caso degli etnei riguarda pure le mensilità di gennaio e febbraio), non interessa, chiaramente, la nuova società ACN Siena 1904.

Fonte: FOL