Tosoni Auto

News

27/06/20 12:01 | Meno otto dall'esordio nei playoff

A poco più di una settimana dall’esordio della Robur nei playoff, continua il lavoro di Dal Canto e della squadra per farsi trovare pronti con l’appuntamento.

La fase più importante della stagione arriva dopo la lunga sosta imposta dalla pandemia e non è facile prevedere quali saranno le condizioni in cui le squadre scenderanno in campo. I valori tecnici conteranno ancora tanto, ma la condizione fisica e mentale potrebbe riservare qualche sorpresa. La Robur si presenterà ai nastri di partenza con qualche chance, sicuramente con la speranza di andare più avanti possibile, anche se alla fine sarà una sola la società che concluderà questa tormentata stagione con un successo.

I limiti e i pregi della nostra squadra li conosciamo da tempo, sarà decisivo capire se lo stop e  questa ripresa, saranno serviti per correggere i primi e al contempo, esaltare i secondi.

Nelle cosiddette partite secche, situazione che limita molto i calcoli e condiziona l’atteggiamento tattico, ciò che conterà di più saranno gli episodi e l’approccio mentale alla gara.

Se la squadra di Dal Canto riuscirà a trovare un maggiore equilibrio in fase difensiva, tutto può succedere – nel calcio niente o poco è scontato – e a quel punto, molto dipenderà dai cosiddetti match winner, gli uomini che hanno in dote una potenziale giocata decisiva, su tutti Cesarini, Guberti, Arrigoni e D’Auria.

L’attesa per l’esordio è ancora tiepida, è inutile negare che ancora non si è accesa l’attenzione dovuta sull’importante appuntamento, ma tra otto giorni il Siena sarà chiamato alla battaglia e come sempre – seppur a distanza – non sarà da solo. 

Fonte: FOL