News

19/11/18 13:20 | Le pagelle di Lucchese-Siena a cura di Federico Castellani

CONTINI  8

Immenso. Sempre sul pezzo para il parabile e fa anche gli straordinari come stasera. E come con il Pontedera e con il Pisa. E sono almeno 5 punti portati in cascina. Grande Nikita la scuola di Reina si vede.

BRUMAT 5,5

Si fa sovrastare sul secondo goal e soffre maledettamente su quella fascia. Un po' meglio in fase di spinta ma deve crescere molto.

ZANON 6

Anche lui soffre le scorribande in fascia ma si difende con alcune progressioni interessanti pur senza tanti riusultati.

ROSSI 5,5

Abbastanza lento e soprattutto molto impreciso quando restituisce sistematicamente la palla agli avversari senza mai far ripartire con ordine la squadra. Si difende sui palloni alti ma con molta imprecisione

D’AMBROSIO 6

Rientra titolare dopo un lungo stop. Un po' arrugginito ma intanto prendiamolo così. Crescerà lo speriamo perché la difesa ne ha bisogno

VASSALLO 6

Schierato in mezzo a sostituire Gerli non ne ha il passo né la precisione ma cerca diligentemente di calarsi nel ruolo improvvisato senza demeritare. Ci manca però in fase di interdizione e ripartenza

ARRIGONI 6,5

La migliore prestazione in bianco nero. Parte subito bene e sfiora il goal lui che proprio a Lucca ne ha fatti ben 8 l’anno passato. Si dà da fare e sicuramente offre una buona prestazione.

ARAMU 6

Entra nella solita staffetta con Guberti e cerca di proporsi e di proporre. Da lui il passaggio del terzo goal. Sembra però soffrire nel subentrare a partita in corso. Peccato non poter trovare un modo di giocare accanto a Guberti. Potrebbe essere la spalla tecnica tattica ideale. Chissà……. hai visto mai……….

GLIOZZI 7

Sta crescendo di personalità e ritrova il goal proponendosi con continuità. Bel goal e comunque sempre nel vivo.

CIANCI 6

Il solito lavoro sporco a spizzare contrastare e lottare. Utile ma poco presente in zona goal dove con la sua stazza potrebbe e dovrebbe essere più determinante.

GUBERTI 7,5

Una mezzora delle sue. Devastante. Cross al bacio e tiri come quello del bellissimo raddoppio. Poi cala un po' ma basta e avanza quando è così. Forse gli manca accanto uno della sua tecnica e intuizione tattica per duettare. 

CRISTIANI 6,5

A tratti, specie nei primi 35 minuti fa bene e sta bene in campo. Poi sparisce un po' fino ad essere sostituito . 

Fabbro 7

Entra e comincia a tagliare il campo in lungo e largo come da sua consuetudine. Stasera poi trova anche un bel goal con un tiro preciso all’angolo che ci porta ben tre punti. Utile.

SBRISSA SV

Entra a battagliare nel concitato finale

ROMAGNOLI SV

Cosa va

Venticinque minuti di bel gioco. Pressing, gamba e goal. Infine una bella reazione finale a speculare sull’avversaria frastornata dal mancato rigore fino a trovare l’episodio decisivo che finalmente ci restituisce il sorriso.

Cosa non va

Oramai sembra abbastanza evidente che il complesso difensivo sia, per lo meno in questo spezzone di campionato, un po' il tallone d’Achille di questa squadra. Quando la squadra, inevitabilmente, deve contrarsi e rifiatare la difesa non regge botta e capitola. Non alleggerisce adeguatamente e restituisce solo e malamente il pallone agli avversari che, dai e dai  ,trovano il goal. Meno male che c’è un grande portiere in difesa e che ne fa parte ovviamente ma che non sempre potrebbe fare pentole e coperchi come stasera.

Fonte: FOL