Tosoni Auto

News

11/01/20 23:35 | Il bicchiere…di mezza stagione

Siamo al giro di boa. Si può buttare giù un primo bilancio tenendo conto che la stagione entrerà nel vivo a partire da lunedì. Non sono ammessi errori da lì in avanti se crediamo di poter raggiungere il posto d’onore. Ampiamente alla nostra portata se le operazioni saranno azzeccate e ci scrolleremo di dosso alcune incertezze e passi falsi.  

Mezzo pieno 

Questo scorcio di torneo ha messo in evidenza alcune belle intuizioni –a basso costo- tipo D’Auria. Ma anche Cesarini che può considerarsi un acquisto e che ha risposto sicuramente presente. Il portiere, Baroni e lo stesso innesto di Lombardo si stanno rivelando all’altezza di una squadra di alta classifica. Stanno bene nel gruppone anche Migliorelli e Panizzi anche se sono un gradino sotto ai citati. Bene anche alcuni centrocampisti riconfermati tipo Arrigoni e Gerli che sembrerebbero un po' pestarsi i piedi se si insiste a tre ma potrebbero essere considerati anche in chiavi tattiche diverse. Bene anche Serrotti che, pur senza brillare, ha fatto vedere cose interessanti per l’intelligenza tattica e la duttilità. Guidone tutto sommato ha fatto il suo. Senza entusiasmare ma ci può stare. L’ arrivo di un attaccante rapido e scaltro e magari di un “bestione” a centrocampo potrebbe aprirci sviluppi interessanti. Per questo ora è vietato sbagliare. In campo e al mercato.

Mezzo vuoto

Delusioni invece per alcuni tipo Polidori che ha “tradito” le attese di tutti e non solo degli addetti spiazzando tutti. Succede. Poi anche Oukkada non convince appieno soprattutto quando viene schierato a 4; Da Silva è un’altra scommessa al momento persa, mentre D’Ambrosio alterna buone prestazioni ad altre confuse e non sempre in linea alle aspettative attese. Infine il grande rammarico di Guberti, il valore aggiunto che, per traversie varie che purtroppo continuano, non ha dato praticamente quasi niente sul campo. La rosa eccessivamente ripiena di doppioni ha posto l’imperativo sia economico sia tecnico tattico di lasciare liberi o liberarsi di alcuni giocatori da tempo fuori dal programma. Cosa che proprio in queste ore va di passo spedito. Sorvoliamo quindi sulla presenza di Bentivoglio separato in casa e che solo i posteri ci diranno cosa è successo. Restano un po' in ombra anche in questa fase di torneo anche Vassallo e Buschiazzo ma per i quali ci aspettiamo pronti riscatti con prestazioni all’altezza. Per altri rimane difficile valutare. Campagnacci, Romagnoli, Argento, Andreoli, Ortolini e lo stesso Setola sembrano essere utili soprattutto nelle emergenze. La 5/6 posizione netta è forse il giusto piazzamento al momento ma non può essere un piazzamento né atteso né che ci fa sorridere. Speriamo tutti di risalire la china per affrontare i play off da protagonisti.

Fonte: FOL