News

13/02/09 18:53 | INLER: "ANDIAMO A SIENA PER VINCERE"

E' appena rientrato dall'impegno con la Nazionale elvetica a Ginevra e Gokhan Inler è già con la testa a Siena: "Abbiamo solo due giorni per preparare la gara tutti assieme e dobbiamo farlo con la massima concentrazione. Adesso ci occuperemo subito della tattica della gara". Inler ricorda il confronto in terra toscana della scorsa stagione: "Anche l'anno scorso è stata una partita difficile, perciò sappiamo che dobbiamo chiudere bene gli spazi. Sarà una gara molto tattica, loro pur avendo molti giovani in squadra giocano bene: noi però dobbiamo imporre il nostro gioco per arrivare alla vittoria. Il periodo buio è alle spalle, noi pensiamo positivo. Siamo ripartiti bene e dobbiamo dare continuità a questo periodo".

Sette punti in tre partite sono un bel bottino. Viene voglia di tornare a pensare in grande: "Noi non guardiamo la classifica, ma pensiamo a partita per partita. Dobbiamo giocare sempre come contro la Juve, fare bene e dimostrare le nostre potenzialità. Vogliamo ottenere i risultati dello scorso anno, ma per ora l'obiettivo primario rimangono i 40 punti".

A Siena non ci sarà D'Agostino. Quanto peserà la sua assenza? "Lui è uno che fa gioco e sicuramente mancherà. Ma siamo tutti bravi e ci impegneremo ancora di più per colmare la sua assenza".

Giovedì riparte anche la Uefa. Una competizione su cui puntate molto: "Sinceramente adesso pensiamo solo al Siena. Al Lech penseremo dopo questa trasferta".

E' un pò di tempo che Inler non segna. A Siena potresti riprendere quella bella abitudine: "Purtroppo da un pò le porte si sono rimpicciolite" Scherza così il centrocampista svizzero che poi si fa serio e conclude: "L'importante è che la squadra faccia bene, non importa chi segna".

Fonte udineseblog.it

Tosoni Auto