News

13/04/19 18:06 | Gliozzi: “Preferivo fare un gol solo e vincere”

Ettore Gliozzi, attaccante della Robur, ha parlato nel post-partita. Queste le sue dichiarazioni:

Doppietta – “Preferivo farne uno solo, di gol, e vincere. Sono molto dispiaciuto per come è andata, nel primo tempo abbiamo fatto quello che dovevamo fare, poi nella ripresa non so se sia stato un calo fisico o mentale. Rialziamo la testa e pensiamo alla Carrarese. Non piangiamoci addosso”.

Attacco – “Si poteva e doveva fare il 2-0. Riuscivamo a prendere palla tra le linee, ma poi se non sei veloce a giocare, loro si chiudono subito e non hai modo di andare al tiro. Dobbiamo velocizzare negli ultimi metri, per arrivare di più alla conclusione”.

Rigore – “Contro l’Olbia avevo spiazzato il portiere aprendo un po’ troppo, oggi l’ho riaperto tranquillamente. Può capitare di sbagliare ma secondo me non l’avevo tirato male. Oggi non ho avuto problemi, poi stavo solo pensando a riacciuffare la partita. Ci abbiamo provato, ma ci siamo svegliati troppo tardi”.

Grandi – “Dobbiamo liberarci un po’ la testa, cercare di giocare spensierati come il primo tempo di oggi, quando giocavamo per divertirci. E poi cercare di far più punti possibile. Sappiamo come mettere in difficoltà le grandi, l’attenzione si alzerà in automatico”.

Esultanza – “Ci eravamo messi d’accordo prima della partita, con Aramu e Bulevardi, che sarei andato da loro ad abbracciarli. Danilo sta passando un momento un po’ così dopo l’infortunio. Ma ci sarà modo di tornare all’esultanza di Call of Duty, speriamo già da giovedì!”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: FOL

Tosoni Auto