Tosoni Auto

Rassegna Stampa

19/05/20 09:41 | Gazzetta-Consiglio federale Dilettanti stop, ma non serie B e C

Avrebbe potuto essere il consiglio federale della svolta. In un senso o nell’altro. Ma la storia della ripartenza del calcio dopo la tempesta del coronavirus non è in dirittura d’arrivo. È probabile, quindi, che domani Gravina non affronti il tema dei piani B (playoff e playout) e C (criteri per le decisioni da prendere in caso di sospensione definitiva). Il presidente federale vuole tenere il punto anche sugli altri campionati professionistici nonostante la richiesta della Lega Pro di dichiarare chiusa la stagione di C e di ufficializzare le squadre promosse in B.

La B chiede riforme
B che con il suo presidente di lega, Mauro Balata, è tornata a chiedere «a chi guida il movimento di mettere mano a quelle riforme necessarie per tenere in sicurezza il sistema e per questo non più rimandabili». Balata promette la disponibilità della Lega B «a intraprendere questo profondo percorso di rinnovamento» e «auspica un’iniziativa forte della Federazione». E applaude anche alla decisione della Lega Nazionale Dilettanti e del suo presidente Cosimo Sibilia «di attivarsi da subito in questa direzione». A differenza dell’orientamento sui campionati professionistici, il consiglio federale di domani dovrebbe invece procedere allo stop definitivo dei tornei dilettantistici.

Fonte. La Gazzetta dello Sport