Tosoni Auto

News

06/10/19 17:05 | Cesarini dal dischetto e il Siena fa quattro su quattro: 0-1 contro l'AlbinoLeffe

Basta un colpo dagli undici metri di Alessandro Cesarini per stendere al tappetto l'AlbinoLeffe, permettendo così alla Robur Siena di fare quattro su quattro in trasferta. Ben messa in campo, attenta e furba: ancora una prestazione convincente della squadra di Alessandro Dal Canto che guadagna punti, fiducia e inanella il terzo risultato utile consecutivo. Buone indicazioni da molti giocatori in maglia bianconera, partendo da una difesa in cui si nota la crescente intesa e arrivando ai movimenti in fase offensiva che determinano l'andare dell'incontro. I tre punti sono la carica giusta in vista del doppio impegno interno contro Pontedera e Arezzo.

COMPATTI - Apre le danze dopo nove minuti la Robur Siena con un rigore impeccabile di Alessandro Cesarini. Il 'Mago' spiazza Sarini dal dischetto dopo che lo stesso portiere ha causato il penalty avversario. Ingenuo nel franare addosso a Polidori il classe '99 che dagli undici metri non può nulla. I bianconeri continuano a macinare gioco, controllando in maniera ottimale un avversario con poche idee. La reazione lombarda arriva solo nel finale della prima frazione con un colpo di testa centrale dell'ex Cori, nessun problema per Confente che non corre alcun pericolo. Compatta, linee strette e ben messa in campo: gli uomini di Alessandro Dal Canto svolgono in maniera eccellente il loro compito.

ATTENTI - Dà seguito alla volontà vista negli ultimi minuti del primo tempo l'AlbinoLeffe che aumenta i giri del proprio motore. Al 56' Gelli termina un'azione personale con una conclusione indirizzata verso Confente che compie la sua prima parata del match. I bianconeri non si scompongono e continuano a svolgere il proprio compito, aiutati anche dalle imprecisioni della Celeste. Da una di esse Migliorelli si fa sentire con un suo tiro che si stampa sulla traversa al 62'. Intanto Zaffaroni mette mano alla panchina e passa un assetto a trazione anteriore cercando il pareggio. Al 78' Giorgione si mette in proprio e calcia dalla distanza con Confente che blocca. I lombardi ci credono e continuano a premere sull'acceleratore, resiste e non si lascia sorprendere la difesa toscana. Nel finale un tiro sballato di Oukhadda termina addosso a Ortolini: il rimpallo sbatte sul terreno di gioco e poi supera di poco la traversa. Su questa occasione cala il sipario sulla contesa, l'undici di Dal Canto sbanca il 'Città di Gorgonzola'.

AlbinoLeffe (3-5-2): Savini; Gusu, Gavazzi, Canestrelli (77' Galeandro); Gelli, Quaini (63' Ravasio), Genevier (75' Kouko), Giorgione, Ruffini; Cori, Sibilli (63' Gonzi). A disposizione: Abagnale, Rasi, Riva, Mondonico, Nichetti, Bertani, Cortinovis, Petrungaro. Allenatore: Marco Zaffaroni.

Robur Siena (3-5-2): Confente; D'Ambrosio, Buschiazzo, Baroni; Oukhadda, Arrigoni, Gerli, Serrotti (69' Vassallo), Migliorelli; Cesarini (87' Ortolini), Polidori (69' Guidone). A disposizione: Ferrari, Petrucci, Andreoli, Argento, Campagnacci, Da Silva, D'Auria, Romagnoli, Setola, Varga. Allenatore: Alessandro Dal Canto.

Arbitro: Francesco Carriore sez. di Castellammare di Stabia (Lalomia-Madonia).

Marcatori: 9' Cesarini (rig).

Ammoniti: Gusu (A), Guidone (S), Cesarini (S).

Note: prima del calcio di inizio un minuto di silenzio in memoria di Giorgio Squinzi. Angoli: 5-2. per l'AlbinoLeffe Recupero: 2 pt, 5 st.

 

(Giacomo Principato)

Fonte: Fol