Tosoni Auto

News

19/03/20 11:25 | Cassa integrazione per i calciatori: si va verso il no

È uno dei temi all’ordine del giorno e al centro del dibattito tra associazione dei calciatori e Serie C. Per bocca dello stesso Francesco Ghirelli, l’estensione della cassa integrazione anche alla categoria dei calciatori sarebbe una sorta di tampone alla situazione difficoltosa dovuta all’emergenza COVD-19 ma riguarderebbe solo i tesserati di Serie C. Lo strumento legislativo permetterebbe alle società di beneficiare di uno sgravo di una parte dei costi, ma di conseguenza il problema passerebbe sulle spalle dei calciatori, che in Serie C viaggiano a cifre decisamente più basse rispetto a quelle dei colleghi delle categorie superiori. Facile quindi prevedere come dal quel punto di vista l’Assocalciatori possa non gradire questa soluzione. Restano tuttavia diversi dubbi sulla possibilità di mettere in pratica l’ipotesi dell’istituzione della cassa integrazione, come spiegato dall’avvocato Eduardo Chiacchio ai microfoni di gianlucadimarzio.com: “È di difficile attuazione, bisognerebbe andare su base regionale, vedere caso per caso. La cassa integrazione prevede una riduzione dello stipendio che i calciatori potrebbero rifiutare”. Senza considerare le lunghe tempistiche che si prospetterebbero per attuare un simile compromesso. Di certo, una situazione dalla quale non sarà semplice venirne a capo e che, come al solito, Ghirelli dovrà gestire in mezzo a mille difficoltà. (J.F.)

Foto: calcioefinanza.it

Fonte: Fol