News

13/05/19 21:45 | Altro scandalo in Serie B. Niente playout e la Salernitana di Lotito è salva

Se non fosse che Siena e i suoi tifosi hanno già sperimentato sulla propria pelle di che pasta sono fatti i burattinai del calcio italiano, ci sarebbe da non crederci a quello che è successo questo pomeriggio. Il Tribunale Federale Nazionale (1° grado della giustizia sportiva) ha accolto la richiesta della Procura della Federcalcio disponendo la retrocessione del Palermo, che aveva chiuso il campionato di Serie B al 3° posto. Così, mentre i rosanero puntano tutto sull’appello, la sentenza ha ridisegnato la classifica: il Perugia, inizialmente escluso dai playoff, entra negli spareggi per la promozione, mentre il Foggia non è più retrocesso direttamente ma può ancora sperare, nel playout con la Salernitana (col Venezia di Serse Cosmi salvo grazie ad un clamoroso colpo di coda nel finale di Carpi: era sotto 2-0 e ha vinto 2-3). Questo, almeno, direbbero regole e buon senso.

E invece no. Perché il Consiglio direttivo della Lega Serie B si riunisce in tutta fretta e delibera all’unanimità di accogliere subito la sentenza esecutiva del Tfn e di procedere con i playoff senza aspettare eventuali ricorsi del Palermo. Ma non è finita qui. “Le quattro squadre retrocesse in C sono Foggia, Padova, Carpi (come determinato dal campo), e Palermo (come deciso dalla giustizia sportiva)” si legge nel comunicato. Tradotto: non ci saranno playout. Foggia dritto in C e chi è che si salva? Chi è che ci guadagna? La Salernitana, di cui è co-proprietario l’onnipresente Lotito.

Ora, non tutto è chiuso perché venerdì il Collegio di Garanzia potrebbe restituire al Foggia almeno uno dei sei punti di penalizzazione (all’inizio erano 15) ricevuti per avere reimpiegato nell’attività gestionale e sportiva, dal 2015 al 2017, “proventi di attività illecite di evasione e/o elusione fiscale, alcune delle quali integranti anche reato”.

Basterebbe un punticino guadagnato, e il Foggia supererebbe la Salernitana, che a quel punto sarebbe retrocessa in C. Ma un personaggio come Lotito, secondo voi, non ha previsto anche questo? (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: FOL

Tosoni Auto