Tosoni Auto

News

11/06/19 16:14 | Allenatore: cosa bolle in pentola?

Lo slittamento alla fine di questa settimana per l’annuncio del nuovo allenatore apre il campo ad una serie di considerazioni, quanto corrette lo vedremo in seguito.

Sul successore di Mignani sono state fatte tante ipotesi, alcune verificate e confermate, altre sono rimaste solo voci.

I primi nomi usciti sono stati quelli di Alessio Dionisi, Vito Grieco e Paolo Zanetti.

I diretti interessati, da noi interpellati, pur non rilasciando dichiarazioni ufficiali, hanno ammesso dell’interesse della Robur. Successivamente si sono affacciata anche l’ipotesi di Massimo Pavanel e Alessandro Dal Canto, ma né la società bianconera, né i due allenatori. hanno mai confermato la veridicità dei contatti.

Paolo Zanetti ha firmato con l’Ascoli ed è uscito di scena, rimangono Dionisi e Grieco. Per quanto riguarda il tecnico di Piancastagnaio sono note le difficoltà da superare per portarlo in bianconero, una clausola rescissoria importante che nessuna squadra, soprattutto di serie C, può soddisfare, a meno che l’Imolese non accetti una contropartita tecnica che non potrà certo essere uno o due tra Campagnacci, De Santis e Lomolino. Più probabile che, se veramente la trattativa andasse verso questa direzione, il Siena dovrà mettere sul piatto un giocatore importante tra quelli sotto contratto. Una strada difficile e irta di ostacoli che sembra aver spianato la strada a Vito Grieco, che, per gli uomini mercato della Robur, non è una seconda scelta, ma una valida alternativa.

Nelle ultime ore sembrava tutto fatto per l’ex Pro Vercelli, ma proprio nei giorni in cui si attendeva l’ufficializzazione, nonostante un accordo vicino, tutto è slittato alla fine della settimana. Il dubbio che ci assale è che alla Robur si sia aperta una porta finora, se non chiusa, sicuramente socchiusa. Ci dobbiamo aspettare una novità sul nome? E’ ritornato attuale qualche allenatore di cui si è parlato finora o magari un nome nuovo? Domande a cui non è facile dare dare una risposta fino al momento dell’ufficializzazione, anche perché le nostre sono solo ipotesi o meglio, una serie di considerazione ad alta voce condivise con chi ha la pazienza di leggerci. (nn)

Fonte: FOL