4 TIFOSI ROMANISTI ARRESTATI E 3 DENUNCIATI

Quattro tifosi romanisti sono stati arrestati e tre sono stato denunciati dalla questura di Siena dopo la partita Siena-Roma: i supporter giallorossi avevano tentato di aggredire i senesi, poi sono fuggiti ignorando l’alt della polizia. Lo comunica una nota della questura di Siena.

La partita – spiega la questura – si è conclusa senza particolari criticita’ per l’ordine pubblico. Ma al termine dell’incontro, 7 tifosi romanisti, hanno tentato di aggredire i senesi nei pressi dello stadio e sono stati quindi accompagnati in questura dalla Digos. Quattro sono stati arrestati e 3 denunciati in stato di liberta’ per resistenza a pubblico ufficiale. Uno di loro e’ stato tratto in arresto per tentato omicidio. Tutti e 7 verranno sottoposti al divieto di assistere alle manifestazioni sportive.

Al termine della gara, infatti, durante il deflusso, 7 tifosi romanisti hanno cercato di aggredire i senesi, in via Montanini all’altezza di via Vallerozzi, vicino allo stadio, senza riuscirci, tentando di darsi alla fuga alla vista della polizia.

In particolare, quattro di loro sono saliti a bordo di un’auto e, al momento in cui gli è stato intimato l’alt dagli agenti della Digos, non si sono fermati e – sottolinea la Questura – hanno cercato anzi di investire un poliziotto, il quale è riuscito a schivare il veicolo.

Il conducente dell’auto è stato quindi arrestato per tentato omicidio; i tre passeggeri per resistenza a pubblico ufficiale. Gli altri 3 tifosi, che hanno tentato la fuga a piedi, sono stati fermati e denunciati per resistenza a pubblico ufficiale, da un’altra pattuglia della Digos intervenuta sul posto. Tutti e 7 i fermati verranno sottoposti a Daspo.  (Virgilio)

Fonte: Fedelissimi