Si va verso la costituzione di una seconda società. Torna Roman Gevorkyan?

La cosiddetta rivoluzione di dicembre, secondo alcune attendibili indiscrezioni, sarebbe solo l’inizio di un percorso che potrebbe portare alla creazione di una seconda società, con amministratori diversi, ma con capitale riconducibile alla casa madre Noah. Sempre secondo alcune voci sarebbe necessaria per portare avanti i progetti di investimento sullo stadio. Una delle due società, quindi, si interesserà solo delle infrastrutture, l’altra, quella già in essere, solo della parte sportiva. Conferme in questo senso ci sono già arrivate, ma ci vorrà qualche giorno ancora per capire se e quando partirà questo progetto. Da qualche settimana Roman Gevorkyan è sempre più presente nella vita di ACN Siena (..ma se n’è mai andato?) e questo fa capire che ancora fa parte del capitale in possesso delle quote e apre la strada ad un suo possibile ritorno in sella, probabilmente alla guida della società che gestisce la parte sportiva. Un ulteriore indizio che avvalora questa tesi è la sua presenza in campo nel momento che il DG Trabucchi e lo staff di Padalino si sono presentati alla squadra, un atto scontato ma in cui si è notata l’assenza di Gazaryan e la presenza dell’ex presidente. Siamo solo all’inizio di un nuovo capitolo, che ancora una volta parte con molti misteri e che, di conseguenza fa nascere tanti punti interrogativi, come se quelli che già angosciano la nostra vita di tifosi non bastassero. (NN)

Fonte: FOL