La storia siamo noi: 30 marzo 1913 viene presentato il Labaro Sociale della S.S.Robur

Nove anni il più giovane e dodici il più anziano, una nidiata di “ribelli” che, stanchi di accettare le regole ferree e militaresche delle Società Ginnastiche dell’epoca, rompono gli indugi e, tra l’indifferenza di tutti, danno vita alla Unione Studio e Divertimento.

Il 18 novembre 1908, Vasco Ghinozzi, presidente dell’Unione, propone ai soci la trasformazione dell’USD in Società Sportiva Robur, ottenendo l’unanime approvazione di tutti i soci che eleggono Attilio Calzoni primo presidente della Robur.

30 marzo 1913 viene inaugurato il labaro sociale. Questa la notizia pubblicata su La Vedetta Senese del 3 aprile 1913:

“Domenica 30 marzo ultimo scorso, venne inaugurato il labaro di questa fiorente società, prgevple opera della sigr.a Messa su disegno del pittore Joni. Parteciparono alla simpatica festa numerosissimi soci: parlò applaudito il presidente che ringraziò gli intervenuti e fece voti di una sempre crescente floridità dell’associazione. Indi i commissari sportivi lessero la loro relazione dell’anno 1912 e formularono in linea generale il programma per il corrente anno, che risulta molto attraente e denso di manifestazioni sportive.” (La Vedetta Senese)

Fonte: FOL-Archivio Natili