Sahakyan: “Ci saranno scambi di esperienze tra Siena e Noah”

Mira ad espandersi ulteriormente la Noah holding, proprietaria di quattro club in giro tra l’Europa partendo dall’Armenia, passando per la Lettonia, dove le società sono due, fino ad arrivare all’approdo estivo nel Siena con l’affidamento del titolo sportivo dalle mani del Comune dopo aver superato la concorrenza degli altri gruppi interessati. “Noah holding è una business organization che persegue prospettive di business. Cercheremo di rafforzare la nostra presenza in Europa, in questo momento stiamo parlando di altri due Paesi e, se possibile, aumenteremo”, ha detto in un’intervista ai microfoni di armsport.am Artur Sahakyan, direttore esecutivo degli armeni del Noah.

Diversi i temi toccati nel suo intervento, tra cui le idee e gli obiettivi inerenti al Siena: “Attualmente gioca in Serie D, vogliamo salire di categoria”. Sahakyan parla poi della collaborazione tra i bianconeri e il Noah: “Appartengono alla stessa holding, è molto probabile che i dipendenti dei due club uniscano il loro lavoro. Ci saranno scambi di esperienze, visite di lavoro dall’Armenia all’Italia, dall’Italia all’Armenia. Scambi di giocatori? E’ possibile. Al momento no, ma lo sarà in futuro”.

(Giacomo Principato)

Fonte: Fol