200 VOLTE GRAZIE CAPITANO!

7 stagioni consecutive, 199 presenze, 16 reti, 6 salvezze conquistate.

Questi sono i numeri di un grande campione che ha sempre onorato la maglia bianconera, di un protagonista assoluto di sei salvezze consecutive che, contro l’Atalanta, potrà festeggiare la sua duecentesima presenza con la maglia della Robur.

Simone Vergassola è il classico giocatore che ogni allenatore sogna e che tutti i tifosi vorrebbero avere nella propria squadra del cuore.

E’ arrivato a Siena, con la campagna trasferimenti invernale, nella stagione 2003-2004, quella del debutto bianconero nella massima serie e da allora ha sempre rappresentato un punto di riferimento insostituibile per i compagni che hanno avuto la fortuna di averlo accanto e per gli allenatori  che hanno diretto la Robur.

Simone ha scritto pagine importanti della storia bianconera riuscendo ad instaurare un feeling eccezionale con tutta la tifoseria che gli riconosce il meritato, anche se ormai desueto, ruolo di  bandiera.

Grazie Simone, grazie per tutto quello che hai dato alla Robur e per ciò che sicuramente riuscirai a dare in questa travagliata stagione, in cui ti dovrai –  e noi al tuo fianco – superare per raggiungere il settimo scudetto. Non sarà facile, ma sappiamo che che ancora una volta sari il trascinatore della nostra Robur.

 

Simone Vergassola – nato a La Spezia il 24 gennaio 1976

2009-2010 11 presenze 0 reti

2008-2009 36 presenze 2 reti

2007-2008 31 presenze 1 rete

2006-2007 35 presenze 2 reti

2005-2006 33 presenze 4 reti

2004-2005 37 presenze 6 reti

2003-2004 16 presenze 1 rete (da gennaio)

Fonte: Fedelissimo Online