Amichevoli

20/08/15 13:00 | Colligiana-Robur Siena 1-5
Colligiana-Robur Siena 1-5

COLLIGIANA (4-3-1-2): Corno,  Tognarelli (45' Spinelli), Di Nardo, Pobega (87' Batoni), Pierangeli (52' Casini), Pietrobattista (81' Meccheri), Strano (45' Scortecci), Fall, Masini (45' Biagi), Bandini (66' Bandini), Tranchitella (45' Venuto). A disp.: Squarcialupi. All. Carobbi.
SIENA (3-5-2): Montipò (45' Bindi), Celiento (45' Paramatti), Portanova (66' Guglielmi), Silvestri (74' Yamga), Masullo (74' Boron), Burrai (45' La Vista), Bastoni (45' Torelli), Piredda (45' D'Ambrosio), Opiela (45' Dinelli), Bonazzoli (45' Libertazzi), Mendicino (66'' De Feo). All. Atzori.
ARBITRO: Capezzi di Valdarno. Assistenti: Vannini di Siena e Nuzzi di Valdarno
MARCATORI: 21' Burrai rig., 38' Masullo, 41' Tranchitella rig., 49' e 73' Libertazzi, 88' Yamga
SPETTATORI: 400 (350 di Siena)

 
08/08/15 14:20 | Robur Siena-Vigor Acquapendente 3-1
Robur Siena-Vigor Acquapendente 3-1

Siena (3-4-2-1): Montipò; Paramatti, Portanova, Celiento; D’Ambrosio, Burrai, Bastoni, Boron; Opiela, Piredda; Bonazzoli.
A disposizione: Biagiotti, Silvestri, Guglielmi, Paparusso, Barisic, Pellegrini, La Vista, Torelli, Gustavo Pes, Libertazzi, De Feo. All. Atzori.
Vigor Acquapendente: Figuretti; Brizi, Viviani, Avola, Materazzo; Broccatelli, Colonnelli; Carandente, Valentini, Saleppico; Del Giusto.
A disposizione: Barbabella, Nuccioni, Del Vecchio, Ferri, Cherubini, Franchitti, Pollio, Ronca. All. Fatone.
Marcatori: 26’ Bonazzoli (S) 35’ Boron (S), 51 rig. Saleppico (V) 83’ Silvestri (S) 
Arbitro: Frosali di Siena.
Spettatori: 100

 
01/08/15 00:52 | Robur Siena-Pianese 1-0
Robur Siena-Pianese 1-0

ROBUR SIENA: Montipo, Paramatti, Boron, Piredda, Celiento, Portanova, Cericola, Bastoni, Bonazzoli, De Feo, Torelli. A disposizione: Biagiotti, Guglielmi, Burrai, La Vista, Opiela, Gustavo Pes, Libertazzi Dinelli. Allenatore Atzori 
PIANESE: Ciurli, Zagaglioni, Ciabatti, Pianna, Gagliardi, De Pasquale, Ancione, Greco, Mammetti, Ciccio Golfo, Pallecchia. Allenatore Puccica. A disposizione:Palombi, Mazzuoli, Saitta,Vasseur, De Luca, Biadi, Laudani, Onofri, Marisi
Rete: 10' De Feo su rigore.
Spettatori: 150

Nella ripresa sono entrati tutti gli uomini a disposizione dei due allenatori

 
26/07/15 10:49 | Neania Casteldelpiano-Robur Siena 0-11
Neania Casteldelpiano-Robur Siena 0-11

ROBUR SIENA (3-4-2-1): Riccioni; Paramatti, Portanova, Silvestri; Dinelli, Teggi, Bastoni, Boron; Torelli, Piredda; Bonazzoli All. Atzori
A disp.: Biagiotti, Boateng, Guglielmi, Curcio, La Vista, Mantovani, Sanseverino, Opiela, Libertazzi, BJelanovic, Ugrina

NEANIA CASTELDELPIANO (4-2-3-1): Santini; Corsini N., Turaj, Pioli, Angelini; Corsini M., Fazzi A.; Visconti, Fazzi T., Corsini L.; Guscelli All. Corti
A disp.: Bandini, Shtyefthi, Turaj, Pioli, Bruku, Serravalle, Ghelli, Corsini Lorenzo, Pasquini, Serravalle G.

ARBITRO: Tiberi di Grosseto (Turetta-Lorenzoni)
SPETTATORI: 200

MARCATORI: 9′ Dinelli (R), 31′ Torelli (R), 38′ Bonazzoli (R), 40′ Bastoni (R) su rigore, 42′ Torelli (R), 45′ Torelli (R), 46′ Bonazzoli (R), 47′ Teggi (R), 21’st Bjelanovic (R), 28’st Libertazzi (R), 39’st La Vista.

La nuova Robur ha dilagato nella prima amichevole stagionale rifilando 11 reti al Neania Castel del Piano (seconda categoria), anche con buone giocate e mettendo a segno delle belle reti.
Atzori, nel primo tempo ha schierato la squadra con un 3-4-2-1 con Riccioni in porta (Montipò si è fermato per una contrattura), Portanova al centro della difesa, con Paramatti e Silvestri a fianco, Dinelli e Boron esterni a centrocampo, Piredda e Torelli dietro a Bonazzoli, che ha realizzato una doppietta. Bastoni, buona la sua prova, in mediana con Teggi.

Nel secondo tempo sono entrati tutti gli uomini a disposizione degli allenatori ad esclusione di Biagiotti arrivato in ritiro da solo un giorno.
 

Fonte: Fedelissimo online

 
 
23/04/15 19:56 | Chiantigiana Robur Siena 2-2
Chiantigiana Robur Siena 2-2

Dopo l'allenamento di questa mattina allo stadio la squadra bianconera si è recata a Gaiole in Chianti per una partita amichevole con la Chiantigiana.
Morgia ha dato spazio agli Juniores ed ai giocatori che fino ad oggi hanno giacato poco.

Prima della partita una delegazione di Robur Siena ha fatto visita alla mostra su Paolo Rossi allestita presso le cantine ex Ricasoli.
Questa le formazioni:

Chiantigiana: Cevenini; Sartorio, Donati; Lo vaglio, Marinucci, Pellegrino; Baiocchi, De Gennaro, Diana, Violetta, Iacona.
A disp, Braccini, Moretti, Scali, Giglioli, Nardi, Bernardoni. All. Pezzatini.

Robur Siena: Biagiotti; Rascaroli, Cipriani; Pasaric, Bonechi, Ceccuzzi; Santoni, Galasso, Santoni, Vianello, Varricchio.
A disp. Fontanelli, Caramanico, Rizzo, Signorini, Casini, Fineschi. All Morgia
Marcatori: pt 25, 38 Scalzone, 33, Iacona, 40,Diana.
Nella ripresa sono entrati tutti i giocatori a disposizione dei due allenatori.

Fonte: Fedelissimo online

 
26/03/15 18:15 | Robur Siena-Arezzo Beretti 7-0
Robur Siena-Arezzo Beretti 7-0

Si è giocata questa sera alle ore 15 la partita di allenamento contro la formazione Beretti dell’Arezzo. Morgia ha confermato il modulo con la difesa a quattro anche se nel primo tempo sono cambiati gli interpreti. Centrali sempre Portanova e Cason ma sugli esterni Varutti e Rascaroli. Non hanno disputato il test Crocetti e Titone. La partita è finita 7-0, tripletta per Scalzone, doppietta Bigoni, Signorini ed eurogol di Mileto che segna da centrocampo con un pallonetto al portiere avversario

Robur Siena primo tempo: Viola, Rascaroli, Cason, Portanova, Varutti, Minincleri, Riva, Zane, Russo, Bigoni, Redi.
Robur Siena secondo tempo: Fontanelli, Mileto, Collacchioni, Nocentini, Giovanelli, Varricchio, Vianello, Diomande, Scalzone, Russo (Signorini) Bigoni (Pasaric).

Fonte: Fedelissimo online

 
19/03/15 17:39 | Robur Siena-Grosseto Beretti 8-0
Robur Siena-Grosseto Beretti 8-0

Dopo l'allenamento di questa mattina a Uopini la squadra bianconera ha affrontato oggi pomeriggo la formazione Beretti del Grosseto.
La partita di allenamento è terminata 8-0 per i bianconeri.
Robur primo tempo: Fontanelli, Giovanelli, Cason, Portanova, Mileto, Minincleri, Riva, Zane, Redi, Crocetti, Titone.
Robur secondo tempo: Biagiotti, Pasaric, Collacchioni, Nocentini, Cipriani, Varricchio, Rascaroli, Vianello, Diomande, Scalzone, Bigoni.
Reti: Titone (2), Bigoni (2), Mileto, Crocetti, Minincleri e Scalzone.

Fonte: Fedelissimo online

 
12/03/15 19:31 | Robur Siena-Castelnuovese 5-0
Robur Siena-Castelnuovese 5-0

Robur Siena: Fontaneli, Cason,Nocentini, Rascaroli, Portanova, Varutti, Santoni, Mileto, Crocetti, Zane, Titone.
A disp: Biagiotti, Giovanelli, Pasaric, Varricchio, Collacchioni, Cipriani, Riva, Bigoni, Scalzone, Diomande, Redi. All. Morgia
Castelnuovese: Pisani; Mugnai, Carta; Betti, Pamelli, Nuzzi; Arus, Baldini, Badalassi, Bighellini, Altissimi.
A disp: Truschi, Seggiani, Acanfora, Stan, Arcangioli. All. Arcadio
Reti: Crocetti, Crocetti, Scalzone, Scalzone (R), Cipriani
Allenamento intenso per la Robur allo stadio Franchi contro la Castelnovese allenata dall'ex bianconero Antonio Arcadio.
Nel primo tempo Morgia ha schierato Mileto a centrocampo insieme a Zane con Crocetti, Titone e Saantoni nel tridente offensivo.
Nella ripresa sono entrati tutti gli uomini a disposizione dlegli allenatori.

Fonte: Fedelissimo online

 
11/02/15 19:11 | Robur Siena- Perugia Primavera 4-1
Robur Siena- Perugia Primavera 4-1

E' finita 4-1 per la Robur, la partita di allenamento con la Primavera del Perugia di oggi pomeriggio allo stadio. Ospiti subito in vantaggio, poi le reti di Titone (doppietta), Crocetti e Giovannelli. Nel primo tempo Morgia schiera la squadra con 4-2-3-1, con Redi, Minicleri e Titone dietro all'unica punta Crocetti. Fermo ancora per influenza Pasaric è rientrato in gruppo Mileto.
Personalizzato per Vergassola, terapie per Russo che venerdì eseguirà una radiografia controllo. Non ha disputato la partita Boubacar, giocatore del '97 in prova, perchè come ha detto Morgia nell'intervista dopo la partita " il tempo delle prove è finito".

Fonte: Fedelissimo online

 
29/01/15 17:16 | Robur Siena-San Donato Acli 8-1
Robur Siena-San Donato Acli 8-1

Robur Siena:Fontanelli; Cason, Giovanelli; Rascaroli, Portanova, Cipriani; Santoni, Vianello, Bigoni, Zane, Crocetti.
A disp. Biagiotti, Collacchioni, Mileto, Diomande, Pasaric, Varricchio, Scalzone, Bonechi, Caramanico, Rustici, Geti. All. Morgia
San Donato Acli:Storai; Vigni, Cardelli; Tamalio M., Savini, Agnelli; Negrini, Rigutini, Pira, Rispoli, Ciavattini.
A disp. Tamalio P., Riccardo, Amorevoli, Canuzzi, Breggia, Niscio. All. Cinelli.
Arbitro Guazzini. (Bettini-Giannini)
Marcatori : 2' Crocetti, 4, Santoni, 27' Rispoli (SD), 46' Bigoni, 60' Bigoni 61' Santoni, 63' Scalzone, 69' Scalzone, 76' Portanova.
L'allenatore Massimo Morgia ha concesso riposo ai giocatori Nocentini, Varutti, Minincleri e Titone che fino ad oggi hanno giocato con più continuità. Nel secondo tempo ha giocato Geti giocatore classe 96' in prova dalla primavera del Modena.

Fonte: Fedelissimo online

 
15/01/15 17:58 | Robur Siena-Polisportiva Chiusi 6-0.
Robur Siena-Polisportiva Chiusi 6-0.

Partita di allenamento oggi pomeriggio a Pianella contro la Polisportiva Chiusi terminata 6-0 per i bianconeri. Al 10' del primo tempo e uscito Russo per un colpo alla caviglia destra, sostituito da Crocetti. Da valutare l'entità dell'infortunio del giocatore che a fine partita è uscito con le stampelle.
Il tabellino:
Robur Siena: Fontanelli; Cason, Giovanelli; Varricchio, Portanova, Cipriani; Santoni, Vianello, Bigoni, Zane, Russo.
A disp:. Viola,Collacchioni, Mileto, Diomande, Scalzone, Crocetti, Signorini. All. Morgia.
Polisportiva Chiusi: Lancini; Giustini, Chechi; Gimelli, Romani, Acatullo; Magliozzi, Morgantini, Ballone, Rossi, Dongarrà.
A disp:. Battaglini, Spadea, Piscitello, Feri, Dauria, Filosi, Del Giusto. All. Fratini. Arbitro: Giglioni
Reti: 17' Bigoni, 39' Santoni, 68' Bigoni, 75' Scalzone, 80' Scalzone, 89, Scalzone.

Nella ripresa Morgia e Fratini ha utilizzato tutti gli uomini a disposizione in panchina.

Fonte: Fedelissimo online

 
11/12/14 23:46 | Rapolano Terme-Robur Siena 1-11
Rapolano Terme-Robur Siena 1-11

Rapolano Terme: Nocentini; Santini, Paolini; Piccioni, Bischeri, Dodaj; Pierucci, Fanetti, Imad,Trapassi, Manza. A disp.: Dodaj,Cenni,Turillazzi,Prosperi,Cipriani,Rrgys,Benedetti. All.Manieri.
Robur Siena:Viola; Cason, Nocentini; Marino, Portanova, Cipriani; Minincleri, Mileto, Russo, Zane, Titone.
A disp.: Fontanelli, Pasaric, Rascaroli, Giovanelli, Varutti, Vianello,V arricchio, Santoni, Venuto, Signorini. All. Morgia
Artitro.Guazzini-
Marcatori: 2',4', 33',44' Russo, 25' Titone, 59' Ergis (aut),60' Varricchio, 73' Rascaroli, 75' Trapassi (R), 80' ,84, 86' Santoni.
Nel corso della partita sono entrati tutti i giocatori a disposizione dei due allenatori.

 

 
04/12/14 19:17 | Meroni-Robur Siena 0-14
Meroni-Robur Siena 0-14

Si è disputata questo pomeriggio la partita di allenamento con il Meroni sul sintetico di Torre Fiorentina.
La gara si è giocata sotto una pioggia battente con non ha dato tregua alle due formazioni per tutti 90 minuti.
Vittoria dei bianconeri per 14-0 con le reti di Minincleri (3), Bigoni (2), Russo, Santoni (3), Marino, Crocetti (2), Varricchio.
Queste le formazioni:
F. C. Meroni 1972: Petrini; Danti, Pagano; Martinelli, Lenzini, Beccastrini; Biasotto, Fabiani, Convito, Berni, Pucci.
A disp.: Toppi, Carlon, Coviello, Bennati, Macucci, Rinaldi, Stufetti, Principi, Santucci, Ferrara. All. Gualtieri
Robur Siena: Viola; Rascaroli, Cipriani; Vianello, Portanova, Giovanelli; Minincleri, Zane, Bigoni, Russo, Titone.
A disp.: Biagiotti, Pasaric, Cason, Marino, Mileto, Diomande, Varricchio, Santoni, Crocetti, Venuto, Signorini.
All. Morgia
Marcatori: PT 5°,11°,29 ° Minincleri;8°,27°,37° Bigoni;18° Russo. ST 7°,8°,21° Santoni;12° Marino;28°,32° Crocetti,40° Varricchio.

 

 
13/11/14 21:27 | Marciano della Chiana-Robur Siena 0-3
Marciano della Chiana-Robur Siena 0-3

Marciano Della Chiana: Corti;Pizzillo,Mauriello;Di MartinoMorelli,Barneschi;Ricci,Di Lorenzo,Angelino,Bartolozzi,Marcelli.
A disp. Casini,Barneschi,Bottonaro,CristianoTammariello,Colcelli,Pascucci.

Robur Siena: Fontanelli;Mileto,Nocentini;Rascaroli,Portanova,Cipriani;Minincleri,Riva,Venuto,Zane,Russo.
A disp. Biagiotti,Pasaric,Cason,Giovanelli,Vianello,Diomande,Varricchio,Silvestri,Dinelli,Rizzo,Ceccuzzi.All. Morgia

Marcatori:10’ e 19’ Russo, 5’st Pasaric

 
06/11/14 19:06 | Berardenga-Robur Siena 1-10
Berardenga-Robur Siena 1-10

Berardenga : Bianciardi; Palei, Barabuffi; Marchetti, MonciattiA. ,Brogi; Bici, Dyle, Pasquini, Torricelli, Monciatti. A disp.: Donati, Basile, Albano. All Maffei

Robur Siena: Fontanelli; Cason, Nocentini; Rascaroli, Portanova, Varutti; Minincleri, Vianello, Crocetti, Zane, Titone. A disp.Biagiotti, Pasaric, Ceccuzzi, Varricchio, Mileto, Diomande, Russo, Mucci, Olle Olle, Venuto, Rizzo. All. Morgia.
Nella ripresa sono entrati tutti i giocatori a disposizione di Morgia.

Arbitro: Giglioli

Marcatori : 10 Titone, 20 Crocetti, 23 Cason, 31 Varutti, 41 Pasquini rig., 48' Russo 62 Venuto 65 Venuto, 70 Olle Olle, 78 Russo, 88' Olle Olle.

 
30/10/14 18:31 | Bucinese-Siena 1-5
Bucinese-Siena 1-5

ROBUR SIENA:Viola; Cason,  Nocentini, Rascaroli, Collacchioni, Varutti, Titone, Vianello, Crocetti, Zane, Ollè Ollè. A disp. Fontanelli, Giovanelli,  Mileto,  Varricchio,  Riva, Diomande, Minincleri, Russo, Santoni, Silvestro, Machado. All. Morgia

BUCINESE Mugelli; N’guetta, Sansevcerino; Pierazzini, Hersi, Tavanti; Curcio V.Bruni, Sahini, Mechini, Sacconi. A disp. Drappello,Peri, Mei, Gironi, Gardeschi, Mori, Desiderio, Di Praia, Curcio T. All Simoni

Arbitro Guazzini (Siena)

Marcatori:pt 19’ Ollè Ollè, 25’ Titone, 36’ Crocetti, 38’ Collacchioni; ST 9’ Sahini, 47’ Riva

 
23/10/14 19:05 | Robur Siena-Asta taverne 4-2
Robur Siena-Asta taverne 4-2

Robur Siena : Fontanelli, Mileto, Pasaric, Giovanelli, Silvestri, Rascaroli, Russo, Zane, Crocetti, Riva, Santoni.
Ne secondo tempo sono entrati: Viola, Presicci, Ciffarelli, Olle Olle, Machado, Ceccuzzi, Diomande, Vianello, Mucci.
Allenatore Massimo morgia
Asta Taverne: Bindi,Del Prato,DelBuono; Cosimi, Principi, Dangelo; Fusco, Cerretani, Acerra, Sprugnoli, Ballerini.
Nel secondo tempo sono entrati: Anselmi, Baccani, Imparato, Lazzeretti, Campisi, Mazza, Mensini, Casini. Allenatore Santini Gabriele
Arbitro : Guazzini (Siena)
Marcatori: 15' Crocetti (S), 17 Cosimi (T), 23 Santoni (S), 38 Crocetti (S), 42' Santoni (SI), 78' Campisi (T)

 
02/10/14 00:36 | Sinalunghese-Robur Siena 1-5
Sinalunghese-Robur Siena 1-5

Robur Siena: Fontanelli, Cason, Nocentini, Varricchio, Giovanelli, Silvestri, Titone,Riva, Crocetti, Zane, Santoni.
A disp.: Viola, Mileto, Collacchioni, Caramanico, Ceccuzzi, Diomande, Vianello,,Mucci, Minincleri, David, Pasaric. All.Morgia

Sinalunghese: Verdelli, Ippolito, Fanetti, Vichi, Calveri, Schillaci, Tavanti, Bakkai, Montagnoli, Vasseur, Spataro.
A disp.: Tiezzi, Pace, Sebastiani, Oliverio, Marianelli, Pandolfi, De Luca, Bonsi, Lucatti. All.Neri.
Arbitro: Guazzini
Marcatori: 15' Schillaci (Sinalunghese); 25' e 38' Crocetti, 52' e 54' Mucci, 76' Caramanico .
Spettatori: 50 circa
Nella ripresa sono entrati dalla panchina tutti gli uomini a disposizione dell'allenatori.

 
26/09/14 10:05 | Pianella-Robur Siena 0-9
Pianella-Robur Siena 0-9

Robur Siena: Viola; Giovanelli, Nocentini, Rascaroli, Collachioni, Silvestri, Titone, Vianello, Crocetti, Viana, Minincleri.
Nel secondo tempo Morgia ha inserito tutta la panchina: Fontanelli, Mileto,Cason, Varutti, Riva, Diomande, Varricchio, Santoni, Mucci, Russo, Pasaric.

Pianella: Burresi, Ciofi, Bozzi;Casucci, Pagliantini M ,D’Agostino; Di Lascio, Giannetti, Rossi, Manganelli, Nuti. A disposizione: Gagliardi,Pagliantini S.,Burresi,Manganelli C.,Macinai. All. Maffei

Arbitro Guazzini della sez. Bucine

Marcatori pt 17' Nocentini, 36' Crocetti st 1' Russo, 4' Varricchio, 10' Russo, 15' Diomande, 30' Russo, 32' Russo, 37' Mucci

 
20/09/14 23:29 | Castellina Scalo-Robur Siena 0-12
Castellina Scalo-Robur Siena 0-12

Robur Siena: Viola; Cason, Giovanelli; Silvestri, Collacchioni, Varutti; Rascaroli, Riva, Crocetti, Minincleri, Titone.
A disp. Fontanelli, Mileto, Pasaric, Varricchio, Vianello,Diomande, Ceccuzzi,Mucci, Santoni, Viana, Russo. All. Morgia

Castellina Scalo: Fiorini; Picchioni, Bartolomeo; Bigliazzi, Tramonte, Lastrucci; Parenti, Artur, Dei, Pischedda.
A disp. Marzi, Ciccorossi, Bimbi, Ngom, Vannetti, Virto, Bartali, Di Ioia, Monteverde. All. Bocci

Marcatori primo tempo: Silvestri, Titone, Crocetti, Cason, Riva, Silvestri.
Marcatori secondo tempo: Santoni (3), Russo. Mucci.

Arbitro: Giglioni,Assistenti: Guazzini e Perruzza

Fonte: Fedelissimo online

 
04/09/14 20:58 | Badesse-Robur Siena 0-3
Badesse-Robur Siena 0-3

SIENA: Viola; Mileto (Giovanelli), Collacchioni (Cason), Pasaric (Nocentini); Silvestri (Varutti),Riva (Vianello),Diomande (Rascaroli), Varricchio; Titone (Giordano), Mucci (Crocetti), Santoni (Minincleri).
A disposizione: Fontanelli, Nocentini, Cason, Giovanelli, Rascaroli, Vianello, Varutti, Crocetti, Minincleri, Ceccuzzi, Giordano.
All. Morgia

BADESSE: Giannerini; Monaci, Di Marco; Corbucci, Signorini, Landolfi; Gianni, Barbi Daniele, Barbi Davide, Voltolini, Pecchi.
A disp. Bellini, Siracusa, Dezi, Pagliantini, Ferrieri, Romeo, Ganci, Castiglioni, Pucci.
All. Maestrini.
Arbitro: Guazzini
Marcatori:  pt 10 Santoni, 18 Titone, st 35 Crocetti 
Spettatori: 100

Il Siena parte forte lasciando spazio ai giocatori che domenica non erano scesi in campo contro la Pianese. prima va in gol Santoni poi Titone in grande spolvero segna un gol molto bello con un tiro al volo dal limite dell'area. Nel primo tempo gli uomini di Morgia provano gli schemi senza più andare in gol. Nella ripresa molti cambi in entrambe le formazioni. Predominio della Robur che cerca più di provare l'assetto tattico in vista della prima di campionato che non alla ricerca del gol che comunque arriva alla meta della ripresa con Crocetti.

Fonte: Fedelissimo online

 
01/09/14 01:32 | Bucinese-Robur Siena 0-7
Bucinese-Robur Siena 0-7

Bucinese: Mugelli, Nguetta, Gardeschi, Prosperi, Sanseverino, Mei, Desiderio, Gaziano, Filvi, Bruni, Pavani.
Allenatore Simoni
Siena: Viola, Cason, Nocentini, Silvestri, Mileto,  Varricchio, Titone, Riva, Crocetti, Zane, Santoni.
In panchina: Fontanelli, Giovannelli, Rascaroli, Collacchioni, Varrutti, Mucci, Diomande, Vianello, Minincleri, Giordano
Allenatore: Morgia
Reti: pt. 18 Crocetti, 24 Titone (R) ,41 Crocetti, 10 st  Mucci,12st Santoni, 17 st Minincleri,40 Minincleri (R)
Arbitro: Guazzini di Siena
Spettatori: 100 circa tra cui molti da Siena

 
21/08/14 20:48 | Badia Agnano-Siena 0-3
Badia Agnano-Siena 0-3

Robur Siena 1 tempo : Viola, Nocentini, Giovannelli, Collacchioni; Rascaroli, Vergassola, Zane, Silvestri; Redi, Crocetti, Titone.
Robur Siena 2 tempo : Biagiotti; Cason, Mileto, Varutti; Varricchio, Diamondè, Riva, Galasso; Santoni, Mucci, Minincleri.
Badia Agnano: Noferi,Tanganelli,Boncompagni,SerrapicaPeruzzi,Marziali,Rossi (22° st Migliorini)Aguzzi,Rinaldi,Erpici,Tassini.
Arbitro: Guazzini di Bucine. Assistenti: Giannini,Sbardellati
Reti: Titone al 25', Creocetti al 33', ininckeri 62'
Spettatori: 200 quasi tutti di Siena

Fonte: Fedelissimo online

 
09/08/13 00:00 | Arezzo-Siena 2-1
Arezzo-Siena 2-1

AREZZO (4-3-2-1): Scarpelli (dal 1’ st David); Bellavigna (dal 15’ st Mencarelli), Dierna (dal 15’ st De Martino), Pecorari (dal 1’ st Zaccanti), Ruggeri (dal 15’ st Dieme); Bricca (dal 32’ st Frasca), Carteri (dal 15’ st Idromela), Carfora (dal 1’ st Rubechini); Di Santo (dal 1’ st Ciogli), Martinez (dal 1’ st Invernizzi); Essoussi (dal 15’ st Cubillos (dal 43’ st Zurli)).  All.: Mezzanotti
SIENA (4-3-3): Lamanna (dal 1’ st Farelli); Angelo (dal 41’ st Mulas), Crescenzi (dal 1’ st Morero), Dellafiore, Milos (dal 1’ st Turi); Pulzetti (dal 1’ st Giacomazzi), D’Agostino (dal 20’ st Valiani), Vergassola (dal 20’ st Schiavone); Rosina (dal 1’ st Mannini), Paolucci (dal 20’ st Rosseti), Scapuzzi (dal 1’ st Giannetti). All.: Beretta
ARBITRO: Serani di Foligno (Neri-Gentileschi)
RETI: 39’ pt Pulzetti (S), 16’ st Cubillos (A) , 23’ st Dieme (A)

SPETTATORI: 1.500. Senesi 40

Esordio casalingo per gli amaranto tornati dal ritiro di Norcia. Clima campionato sugli spalti per una partita sempre sentita tra le due tifoserie
L'Arezzo schiera un 4-3-2-1 con Scarpelli tra i pali e la linea difensiva composta da Bellavigna, Dierna, Pecorari, Ruggeri. In mediana Carfora, Carteri  e Bricca con Martinez e Di Santo pronti a supportare l'unica punta Essoussi.
Risponde il Siena con un 4-3-3 con l'esordio del nuovo arrivato Scapuzzi accanto a Paolucci e Rosina.
Il Siena palleggia, crea qualche palla gol in più, l'Arezzo è più grintoso e cerca di sfruttare il gioco di rimessa.
Le occasioni, per i bianconeri, fioccano, ma non si concretizzano. Al 5’ nessuno riesce a trasformare il bel cross di Angelo, al 9’ Pulzetti, molto abile negli inserimenti, ci prova da fuori area, Scarpetti è attento e si distende deviando in corner, il primo di una lunga serie. Due minuti e Scapuzzi, di testa, non centra la porta. I padroni di casa si vedono davanti a Lamanna prima con Disanto, poi con Carfora ma il suo sinistro prende l’esterno della rete. La partita è piacevole, Scapuzzi corre e si impegna: bello lo scambio al 15’ con Paolucci, il diagonale dell’attaccante è però fuori misura. Al 17’ Rosina dialoga bene con Pulzetti, ma l’azione sfuma. Tre minuti dopo Milos serve Scapuzzi, sugli sviluppi dell’azione Paolucci prova a girarsi e colpisce l’esterno. Sull’attaccante è attento Scarpelli al 22’ Attento Scarpelli. Fuori dallo specchio anche il colpo di testa di Scapuzzi al 24’. Lampo amaranto al 27’: Carfora mira la porta, ma Lamanna non ha problemi. Al 32’ Vergassola prova il colpo dalla distanza. Alto. Sulla corsia mancina la Robur spinge bene ed è da lì che arriva anche la palla giusta per il vantaggio bianconero: è il 39’, Milos crossa perfetto per Pulzetti che si fa trovare al posto giusto al momento giusto. 
A inizio ripresa solita girandola di cambi da entrambe le parti. Al 19' arriva il pari dell'Arezzo ad opera di Cubillos cresciuto nelle giovanili bianconere.
Il colombiano prima si procura il calcio di punizione dal limite, poi calcia una punizione imprendibile per Farelli. Il Siena cerca la reazione e va vicino al gol, ma l'Arezzo alla prima occasione colpisce ancora con Dieme infilando di testa il 2-1.
La Robur prova a risistemare le cose, lo fa con i suoi avanti e anche con l’arma Morero, sempre pericoloso anche in fase offensiva. Ma la foga è troppa, la fatica si fa sentire e i biancoeri non riescono ad impensierire gli uomini Mezzanotti. Per un soffio Dieme non cala il tris nei minuti finali.
Grande la festa degli amaranto che si arrampicano in tribuna a ricevere gli applausi dei tifosi mente un solitario sostenitore senese scavalca la rete per andare a prendere un maglia ma viene bloccato dagli steward.

Fonte: Fedelissimo online

 
05/08/13 00:00 | Colligiana-Siena 2-3
Colligiana-Siena 2-3

SIENA (4-3-3): Farelli (16′ st Lamanna), Angelo (16′ st Milos), Crescenzi, Dellafiore (16′ st Morero), Turi, Valiani (1′ st Vergassola), Schiavone, Spinazzola (16′ st D’Agostino), Rosina (1′ st Emeghara), Rosseti (16′ st Paolucci), Mannini. All. Beretta
A disp.: Redi
COLLIGIANA (4-3-3): Corno (1′ st Chiarugi), Bartoli (1′ st Pagliantini), Cianciulli (1′ st Mare), Manganelli (1′ st Panariello), Rosi (1′ st Qehajaj), Corsi (1′ st Vodo), Valenti (1′ st Giordani), Pietrobattista (20′ st Montaina), Sciapi (1′ st Alunno), Bandini (1′ st Fontanelli), Bruni (20′ st Panti). All. Molfese
A disp.: Toracca

ARBITRO: Scarpini di Arezzo (Cecchi-Palla)
MARCATORI: 13′ st Vergassola (S), 18′ t Qehajaj (C), 25′ st Corbucci (C), 41′ st Paolucci (S), 43′ st Morero (S)

Il pesante lavoro di ieri e una Robur tutta nuova hanno lasciato il risultato in bilico fino al 43' della ripresa, quando Morero ha calato il tris bianconero per la vittoria finale. Non una passeggiata sotto le stelle, l'amichevole con la Colligiana, comunque un buon test di avvicinamento ai primi impegni ufficiali della stagione, la Coppa Italia prima il campionato poi. Mister Beretta mette all'opera i bianconeri meno utilizzati nelle amichevoli precedenti, nel solito 4-3-3 figlio dell'esperienza dei veterani e la voglia delle reclute. E' sul binario destro che fin da subito il Siena prova a sfondare. Pur con le gambe imballate, Angelo spinge (buoni anche un paio di interventi difensivi del brasiliano), Rosina sfoggia qualche sua giocata anche se nell'ultimo passaggio pecca in lucidità. Bene anche Valiani. E' il 4' quando il fantasista ex Zenit lancia perfetto per Rosseti, la palla carambola e Crescenzi spreca. Una manciata di minuti e ancora Rosina scambia con Angelo, Rosseti con il tacco passa a Valiani che viene anticipato da un avversario. Proprio Valiani ci prova dalla distanza al 24': bella la parata di Corno. Anche Mannini (che questa volta agisce a sinistra del tridente) vuol dire la sua, ma Bandini è ben appostato sulla linea di porta. Niente da fare neanche quando la palla torna sui suoi piedi. Al 35' da applausi la corsa sulla corsia mancina di Spinazzola. Fa tutto bene, l'ex Juve peccato per il cross, troppo lungo per Rosseti ben appostato in area. Al 40' nessun bianconero riesce ad agganciare il cross di Angelo. Il Siena chiude il primo tempo all'attacco e all'attacco riparte nella ripresa: al 4' ancora Rosseti tenta il colpo da distanza ravvicinata, ma Chiarugi si avventa sulla palla. Non sbaglia invece il capitano, appena entrato insieme a D'Agostino. E' il 13 quando porta la Robur in vantaggio. Vantaggio che dura cinque minuti, tanto ci mette Qehajaj a pareggiare i conti. Con la Colligiana completamente trasformata dai cambi di Molfese, anche
Beretta getta tutti nella mischia, ma al 25' ecco il sorpasso di Corbucci. Due palle inattive, due gol subiti. I bianconei non ci stanno e al 27' Vergassola ha tra i piedi la palla giusta del 2-2 ma sbaglia un gol già fatto davanti a porta. Al 39' ci prova Emeghara, la conclusione è centrale, nessun problema per Chiarugi. La vittoria si consuma in pochi minuti. Al 41' segna Paolucci, al 43' chiude Morero. (Angela Gorellini)


Fonte: Fedelissimo on line
Foto: Fabio Di Pietro

 

 
30/07/13 00:00 | Siena-Lazio 1-0
Siena-Lazio 1-0

SIENA primo tempo(4-3-3): Lamanna, Angelo, Morero, Crescenzi, Mato, Valiani, D’Agostino, Vergassola, Mannini, Paolucci, Giannetti. All. Beretta
A disp.: Farelli, Marini, Turi, Dellafiore, Schiavone, Rosina, Emeghara, Rosseti, Redi. 
LAZIO primo tempo (4-2-3-1): Bizzarri, Biava, Ciani, Cataldi, Radu, Konko, Ledesma, Lulic, Ederson, Floccari, Kozak. All. Petkovic
A disp.: Strakosia, Cavanda, Dias, Crecco, Vinicius, Stankevicius, Mauri, Keita, Klose, Rozzi, Biglia, Novaretti
ARBITRO: Pinzani (Ciancaleoni-Chiocchi)
MARCATORI: 20' pt Giannetti (S)
Spettatori: 1.257 paganti (251 settore ospiti) per un incasso di 13.635,00 euro.

Per la Robur è la prima uscita stagionale al Franchi. E l'amichevole è di prestigio: l'avversario è la Lazio, per assaporare ancora un po' di serie A. Il pubblico bianconero non è quello delle grandi occasioni e chi non c'è si perde l'occasione di vedere la nuova divisa. Bella, a strisce bianconere larghe, con manica e retro neri e numero e pantaloncini bianchi.
Ii sostenitori capitolini, al contrario, si fanno sentire fin da subito (senza risparmiare il presidente Mezzaroma, il Monte dei Paschi e Palazzi). E la loro squadra li scuote al 5', quando Floccari riceve in velocità e serve svelto Ederson che manda a lato. Il Siena risponde al 9' con il bel cross di Valiani per Paolucci, Bizzarri anticipa l'attaccante bianconero. Il Siena è schierato con il solito 4-3-3: davanti il tridente che piace a Beretta Mannini, Paolucci, Giannetti. Dietro ancora la coppia Crescenzi-Morero, con Angelo a destra e Mato a sinistra; in mezzo D'Agostino con Valiani e Vergassola mezzale. Dall'altra parte bene Lamanna sul colpo di testa defilato dell'ex Konko. Al 18' alta di poco la conclusione di Valiani. Sul rovesciamento Ciani mette in difficoltà Lamanna, ma l'azione sfuma. E poi arriva il gol del solito Giannetti, ancora tra i migliori: su cross di Angelo, al 20', il senese la mette dentro con il destro. Alla mezz'ora Lamanna si riscatta con la bella parata sul colpo ravvicinato di Floccari. Al 33' bell'azione bianconera con Mannini che supera tre avversari e serve Vergassola per Giannetti, Valiani non ci arriva. Al 39' ancora sicuro Lamanna sul traversone di Ederson. Nessun problema anche qualche istante dopo sul colpo di testa del brasiliano.

A inizio ripresa Rosina sostituisce Mannini, Dellafiore Crescenzi, mentre Petkovic fa un turn over quasi totale. Al 7' Stakevicius anticipa Paolucci, al 9' Giannetti lascia il posto a Emeghara tra gli applausi. Anche Vergassola e D'Agostino escono tra gli applausi. La Lazio, con tutti i nuovi innesti, spinge di più, la Robur difende il risultato. Al 26' bel salvataggio di Angelo che si rifugia in corner. Sugli sviluppi Dias si mangia una rete già fatta. Al 30' però Dellafiore sfiora il raddoppio, Strakosia che ha rilevato Bizzarri, con molta fortuna, salva la sua porta. Dal suo ingresso in campo il giovane Redi vuol farsi vedere e al 36' priva a sfondare: cade in area, senza fallo secondo l'arbitro. Ci riprova senza fortuna dopo la cannonata di Mato, avanzato di qualche metro dopo l'ingresso di Turi, che si perde sul fondo. Finisce 1-0 con la Robur che esordisce nel suo stadio con una vittoria firmata Giannetti e la Curva che applaude Beretta. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line
Foto: acsiena

 

 
27/07/13 00:00 | Siena-Alessandria 0-0; Siena-Padova 1-1
Siena-Alessandria 0-0; Siena-Padova 1-1

Prima amichevole di livello, oggi per la Robur. Alle 16 i bianconeri sono scesi in campo per il Torneo “Città di Malles”, in un triangolare con Alessandria e Padova. A seguire la squadra di Beretta anche un buon numero di tifosi che hanno approfittato del week end per salire ad alta quota e vedere all'opera la nuova Robur.
Il primo impegno, con in campo Siena e Alessandria è terminato 0-0. Il tecnico bianconero ha girato un po' gli uomini a disposizione, dando spazio anche agli ultimi arrivati, il croato Mato e Morero in difesa, continuando a puntare sul 4-3-3.
Nel Siena iniziale, a difendere la porta Farelli. In difesa il quartetto Mato, Dellafiore, Morero e Turi, Valiani, Schiavone e Spinazzola sulla linea di centrocampo, Mannini, Rosseti e Redi nel tridente offensivo.
Anche il test con il Padova è finito in parità: 1-1 il risultato finale. I veneti sono passati in vantaggio con Melchiorri, Giannetti ha pareggiato i conti. L'attaccante senese, anche questo pomeriggio è stato utilizzato da Beretta come esterno del tridente offensivo, con Spinazzola a destra e Paolucci centrale.
Padova-Alessandria è finita 2-1:1′ Ferrari (A), 21′ e 38′ Mbakogu (P).



I TABELLINI


SIENA: Farelli, Mato, Dellafiore (24′ Crecenzi), Morero, Turi (24′ Angelo), Valiani, Schiavone, Spinazzola, Mannini (24′ Rosina) Rosseti, Redi. All. Beretta
A disp.: Lamanna, Marini, Vergassola, D’Agostino, Larrondo, Paolucci, Giannetti.
ALESSANDRIA: Poluzzi, Cammaroto, Viviani, Mariotti (30′ Sirri), Spighi, Valentini, Cavalli, Ferrini, Mora, Rantier, Ferrari. All. Notarisfegano.
A disp.: Capra, Papaianni, Mazzuoli, Caciagli, Sabato, Tanaglia.
ARBITRO: Zanonato di Vicenza (Margini di Reggio Emilia, Bonafede di Bologna).
NOTE: osservato un minuto di raccoglimento per ricordare il motociclista Andrea Antonelli.
 

SIENA: Lamanna, Angelo, Crescenzi, Dellafiore, Turi, Valiani (35′ Mato), D’Agostino, Vergassola, Mannini (29′ Spinazzola), Paolucci, Giannetti. A disp.: Farelli, Marini, Morero, Schiavone, Rosseti, Redi, Larrondo. All. Beretta.
PADOVA: Colombi, Legati, Cionek, Trevisan, Modesto, Cuffa, Iori, Ampuero, Melchiorri, Vantaggiato, Raimondi. A disp.: Maniero, Gallozzi, Bellemo, Osuji, Benedetti, Barison, Diakite, Jelenic, Mbakogu, Galli, Voltan. All. Marcolin.
ARBITRO: Candelo di Este (Martini di Reggio Emilia, Evoli di Bologna).
MARCATORI: 29′ Melchiorri, 35′ Giannetti.


Fonte: Fedelissimo on line
Foto: acsiena

 
23/07/13 00:00 | Siena-Prato Allo Stelvio 9-0
Siena-Prato Allo Stelvio 9-0

Prima uscita stagionale per la Robur e subito scorpacciata di gol. Nell’allenamento-gara non ufficiale che i bianconeri hanno volto a Prato allo Stelvio contro la formazione locale, la Robur si è imposta per 9-0, grazie alle triplette di Mannini e Paolucci, la doppietta di Giannetti e la rete di Valiani.

I bianconeri si sono schierati con il 4-3-3. Davanti a Farelli, Turi e Angelo agivano sulle corsie, mentre Belmonte e Dellafiore facevano i centrali. Centrocampo a 3 con D’Agostino a fare il regista, mentre Valiani e Spinazzola agivano da interni. In avanti, Paolucci centravanti, con Giannetti e Mannini

La gara si è disputata su 2 tempi di 30 minuti e ha visto partecipare solo 12 calciatori bianconeri. Gli altri, che giocheranno presumibilmente domani, hanno svolto un allenamento atletico prima della gara.

Questo il tabellino della gara

Siena: Farelli, Angelo, Dellafiore, Belmonte, Turi, Spinazzola, D’Agostino, Valiani, Mannini, Paolucci, Giannetti (12′ st Doumbia). All. Beretta.

Prato allo Stelvio: El Hamoussi, Schontaler G., Wallnofer M., Wallnofer H., Brenner, Steinhauser, Stecher, Schonthaler S., Terranova, Gander, Delic. A disposizione: Wallofer H., Masiero, Brunner, Spiess, Karner, Maschler.

Reti: 4′ pt Giannetti, 15′ pt Paolucci, 5′ st Giannetti, 8′ st Mannini, 12′ st Paolucci, 16′ st Mannini, 20′ st Mannini, 25′ st Paolucci, 29′ st Valiani.

Fonte: Fedelissimo Online
Foto: Fabio di Pietro

 
17/07/13 00:00 | AMICHEVOLI 2012-2013
AMICHEVOLI 2012-2013

16/07/2012 Siena-Selezione Valboite 11-0 (pt 6-0)

Queste le formazioni scese in campo alle ore 18 a San Vito di Cadore. Il primo tempo si è concluso sul 6-0.

Siena(primo tempo): Pegolo, Belmonte, Dellafiore, Contini, Mannini, Vergassola, D’Agostino, Valiani, Rubin, Giannetti, Bogdani.

Siena(secondo tempo): Farelli, Vitiello, Pesoli, Terzi, Angelo, Bolzoni, Parravicini, Coppola, Del Grosso, Larrondo, Paolucci. All. Cosmi.

Selezione Valboite: Gei, Marchionni, Pordon, Pivirotto, Colussi, Olivotto, Sala, Giustina, Zandanel, Shaqja, Rui. A disposizione: Zambon, Visentin, Vendrame, Belli, Menegus, D’Amico, De Luca, Zangrando. All. De Sandre.

Reti: 8′pt Vergassola, 11′pt Bogdani, 12′ e 18′pt Gianetti, 22′pt Bogdani, 27′pt D’Agostino, 11′st e 37' st Paolucci, 35' st Parravicini, 41'st Del Grosso; 45' st Larrondo (r)

Come prevedibile la Robur ha vinto con facilità la sua prima amichevole. I bianconeri sono stati schierati da Cosmi con il 3-5-2 sia nel primo che nel secondo tempo e la squadra è sembrata trovarsi a suo agio. Subito in campo i 3 nuovi Dellafiore, Rubin e Valiani (schierato mezz'ala e chissà che questa non possa essere la sua nuova collocazione tattica), Non hanno preso parte alla gara invece Calaiò, ancora non al 100%, Lucioni, Buchel, Del Prete oltre ai due portieri Di Vincenzo e Marino e a Matita Destro sempre più in partenza dopo le ultime notizie di questo pomeriggio, che lo danno sempre più verso la Roma. Adesso i bianconeri torneranno in campo domattina per una nuova seduta d'allenamento, mentre la prossima amichevole è fissata per giovedì alle ore 17 sempre a San Vito contro il Tonezza Team. (Luca Casamonti)

19/07/2012 Siena-Genova International Team 7-0

Facile vittoria della Robur nella seconda amichevole stagionale, dove, a San Vito di Cadore, i bianconeri affrontavanono il Genova International Team. La gara, giocata alle ore 17 si è chiusa sul 7-0.
Siena: Pegolo (1′ st Farelli), Vitiello (1′ st Dellafiore), Contini, Terzi (1′ st Belmonte), Mannini (1′ st Sestu), Vergassola (1′ st Parravicini), D’Agostino (18′ st Buchel), Valiani (1′ st Coppola), Del Grosso (1′ st Rubin), Paolucci (1′ st Giannetti), Bogdani (18′ st Valani). All. Cosmi.

Genova International Team: De Bellis, Mbida, Domazet, Graham, Tornin, Rusu, Mselmi, Butnaru, Seganfreddo, Tarquini, Vukomanovic.
A disposizione: Samardzic, Demirkiran, Roshkani, Lovric, Ahmed, Rossi, Wattimena, Da Silva, Sabatelli, Husseini, Nour, Vasileiadis, Commisso, Souliman, Gomes. All. Miani.

Arbitro: Hinterberger di Belluno

Reti: 10′ e 18′ pt Valiani, 22′ pt Bogdani, 36′ pt Paolucci, 27′ st (r), 30′ st e 41′ st (r) Giannetti.

Finisce in goleada anche la seconda uscita stagionale degli uomini di Cosmi. Il tecnico umbro presenta il 3-5-2 che si avvia ad essere un marchio di fabbrica per la Robur nella prossima stagione. In porta Farelli, dietro Vitiello, Contini e Terzi; sulle fasce Mannini a destra e Del Grosso a sinistra, mentre i 3 centrali erano D'Agostino, capitan Vergassola e ancora Valiani riproposto nel ruolo di mezzala, dove anche oggi a dato risposte molto soddisfacenti. Davanti Bogdani prima punta e Paolucci al suo fianco. La gara si sblocca dopo dieci minuti grazie a Valiani, e nella prima frazione i bianconeri trovano altre tre reti grazie ancora a Valiani, Bogdani e Paolucci.
Nella ripresa molti i cambi, con tutta la panchina che entra in campo. Farelli in porta, Belmonte, Dellafiore e ancora Contini (giocherà tutti i 90 minuti) nel pacchetto arretrato, a centrocampo confermato D'Agostino, poi Coppola e Parravicini con Sestu a destra e Rubin a sinistra. Davanti riparte Bogdani con Giannetti accanto a lui. Dopo poco più di un'ora di gioco altri due cambi con Buchel che va a sostituire D'Agostino e Valiani nell'insolito ruolo di punta al fianco di Giannetti. è proprio il giovane attaccante di origine senese il vero mattatore della ripresa, dove metto a segna 3 reti (2 rigori e una su azione).
I bianconeri torneranno in campo domani mattina per la consueta seduta d'allenamento, mentre domenica saranno impegnati in un triangolare con La Fiorita e soprattutto Torino. Il mini torneo si disputerà sul campo di Sappada, sede del ritiro dei granata, a una cinquantina di km da San Vito. (Luca Casamonti).


 

22/07/2012 Il Siena vince il triangolare a Sappada.
TORINO: Gillet, Darmian, Glik, Di Cesare, Masiello (dal 44' st Barbosa), Basha, Gazzi, Sansone, Meggiorni, Bianchi, Santana. All. Ventura.
SIENA: Pegolo, Belmonte, Contini, Terzi, Mannini, Vergassola, D'Agostino, Valiani, Del Grosso, Larrondo, Bogdani. All. Cosmi

Un test per valutare il livello di preparazione, quello giocato dalla Robur contro Torino e La Fiorita San Marino. Di fronte a un pubblico di larga parte granata, ma anche bianconero (presenti nella ventosa e freddissima Sappada gli striscioni dei Fedelissimi e delle Vuman della Robur), l'attenzione è tutta per la seconda partita in programma, Torino-Siena. Una gara tra due squadre di serie A, dopo il ritorno del Toro nella massima serie, ancora indietro nella preparazione, ma pronte a battagliare oggi come domani in campionato. Dopo il 2-0 granata a firma Sgrigna e Verdi, contro La Fiorita, ecco il Siena. Mister Cosmi ripropone il 3-5-2 con gli uomini di maggiore esperienza e primi candidati alla maglia titolare. Nel Torino in campo gli ex Gazzi e Sansone. Nessuna emozione in campo, nessun tiro in porta, fino al 10' quando Terzi, provvidenziale, chiude in scivolata su Sansone. E proprio l'ex Robur sfiora la rete al 15' su punizione. Quattro minuti dopo è D'Agostino, che ancora su punizione, costringe Gillet al super intervento. Al 26' il Siena ci prova ragionando, come piace a Cosmi: cross di Mannini, sponda di Bogdani per l'inserimento di Vergassola che non centra però la porta. I bianconeri giocano sulle fasce, pronti a ripartire: al 35' bene Gillet in uscita ad anticipare Del Grosso sul cross di Mannini. Al 41' il terzino apre per Bogdani, palla in mezzo per lo scambio Larrondo-Vergassola-Larrondo: salva Glik sulla linea. Sessanta secondi e D'Agostino centra il palo su calcio d'angolo. Si va ai rigori: D'Agostino spiazza Gillet, Bianchi batte Pegolo, Vergassola segna, Glik la mette nell'angolino, Gillet dice no a Del Grosso, Sansone manda alle stelle, Larrondo inquadra bene la porta, Di Cesare batte male, Pegolo gli si oppone. Chiude Contini. Passa la Robur 4-2.

SIENA: Farelli, Dellafiore, Paci, Terzi, Sestu, Parravicini, D'Agostino (dal 36' Buchel), Coppola, Rubin, Paolucci, Giannetti. All. Cosmi
LA FIORITA SAN MARINO: Hamdi, Sorbera, Zanotti, Confalone, Paglialonga, Mottola, Rinaldi, Bollini, D'Amore, Fucili, Perotta. All. Berardi

Mentre il campo sportivo di Sappada si svuota, la Robur scende in campo per affrontare La Fiorita San Marino: doppio lavoro per Terzi e D'Agostino, unici 'superstiti' del match con il Toro. La gara si sblocca al 25' quando proprio il centrocampista, su punizione, porta in vantaggio la Robur. Ci avevano provato prima Giannetti che, al 12' (gli ha detto no la traversa) e Parravicini, al 17', con una conclusione a fil di palo. Niente da fare per Paolucci al 33' che solo dopo un minuto, su cross di Sestu, mette a segno il 2-0. Non hanno preso parte al test, oltre a Mattia Destro, gli infortunati Calaiò, Bolzoni, Vitiello e Angelo, oltre ai due portieri Di Vincenzo e Marini. Prima di andare via, Gazzi si è intrattenuto a parlare con i compagni che ha salutato solo qualche settimana fa. Domani la squadra potrà godere di un giorno di riposo. (Angela Gorellini)


 

25/07/2012 Lazio-Siena 0-1
Alle 17.30 è stato il momento della quarta uscita stagionale per la Robur, che ad Auronzo di Cadore ha superato la Lazio per 1-0 grazie al gol in chiusura di primo tempo di Larrondo.

Siena: Pegolo, Terzi, Paci (1′ st Belmonte), Contini, Sestu, Vergassola, D’Agostino (37′ st Coppola), Mannini (29′ st Parravicini), Rubin, Bogdani (10′ st Paolucci), Larrondo. A disposizione: Farelli, Dellafiore, Buchel, Giannetti. All. Cosmi.

Lazio: Marchetti (23′ st Berardi), Cavanda (15′ st Scaloni), Biava (1′ st Onazi), Stendardo (39′ st Konko), Garrido (15′ st Zauri), Cana, Ledesma, Gonzalez (29′ st Candreva), Hernanes (25′ st Rozzi), Floccari (10′ st Zarate), Kozak (1′ st Alfaro). All. Petkovic.

Arbitro: Chiffi di Padova.
Rete: 41′ pt Larrondo.

La Robur si presenta in campo con l'ormai consueto 3-5-2 di Cosmi. Pegolo in porta, Contini riproposto ancora centrale di difesa con ai suoi lati Terzi e Paci. A centrocampo Sestu a destra e Rubin a sinistra con D'Agostino nel ruolo di regista e Vergassola e Mannini, ineditamente, nel ruolo di mezz'ali. Davanti ancora attacco di peso con Bogdani e Larrondo. Parte meglio la formazione di Cosmi, anche se la prima occasione è della Lazio con un bel colpo di testa di Cana che sfiora il palo alla sinistra di Pegolo. Nella parte centrale della prima frazione è la Lazio a condurre il gioco e a sfiorare più volte il vantaggio: prima con una punizione di Ledesma bene sventata da Pegolo e poi sugli sviluppi di un corner è Stendardo a chiamare ancora il numero uno bianconero ad un grande intervento. Col passare dei minuti la Lazio abbassa i ritmi e cresce la Robur. Al 41' si sblocca la gara: grande lancio di D'Agsotino che pesca Larrondo, che controlla e batte Marchetti con un pregevole pallonetto. 1-0 per la Robur, punteggio con cui, dopo due minuti di recupero, si va negli spogliatoi.
Un solo cambio per Cosmi ad inzio ripresa, con Belmonte che va a sostituire Paci. Partono forte i biancocelesti che cercano il pari e con Onazi sfiorano la rete. La Robur torna a farsi pericolosa con una bella di punizione, sventata in angolo da Marchetti. Da lì la Lazio prende in mano la gara, con la Robur che però si chiude ordinatamente e punta a mantenere il vanatggio. Girandola di cambi per mister Petkovic, mentre Cosmi dà spazio solo a Paolucci, Parravicini e nel finale a Coppola. La Lazio preme e ci vuole un gran Pegolo in più di un'occasione. Zarate prima calcia fuori, poi Candreva colpisce il palo in pieno e poi, come detto, è il numero uno della Robur ad opporsi da campione a prima a Konko e poi alla punizione di Alfaro. Non succede più niente, con la Robur che porta comunque un successo di prestigio e difeso nel finale con i denti.
La strada per gli uomini di Cosmi è tracciata, l'atteggiamento di buona parte della squadra è quello giusto e non resta quindi che continuare così e lavorare duro. Aspettando domani e il plico di Palazzi. (Luca Casamonti)

27/07/2012-Siena-Aris Salonicco 1-0
SIENA: Pegolo (dal 1' st Farelli), Dellafiore, Paci, Contini, Angelo (dal 1' st Sestu), Vergassola (dal 1' st Parravicini), D’Agostino, Mannini (dal 1' st Coppola), Rubin (30′ st Buchel), Paolucci, Giannetti (dal 30' st Calì). All. Cosmi
A disp.: Farelli, Sestu, Buchel, Coppola, Parravicini, Calì, Gonzi, Brenci, Camilli, Canotto. 
ARIS SALONICCO: Vellidis, Iraklis, Papazacharias , Pantidos, Giannitsis (dal 1' st Oikonomopoulos), Kaznaferis (dal 21' st Kanoulas), Triantafyllakos, Kapetanos (35′ st Ntamarlis), Papasterianos, Aslanidis, Gkesios (dall'11' st Giannotas). All. Katsavakis
A disp.: Dioudis, Oikonomopoulos, Ntamarlis, Antoniadis, Giannotas, Sounas, Angeloudis, Kanoulas.
ARBITRO: Merlino di Udine
MARCATORI: 35' pt Paolucci (S)


La Robur fa l'en plein, vince anche contro l'Aris Salonicco, continua a tenere inviolata la porta e saluta san Vito di Cadore nel miglior modo possibile. Contro i greci, vuol mettere ancora più fieno in cascina, valutarsi, fare bella figura al cospetto di una squadra della serie A ellenica. Ma la battaglia più difficile, i bianconeri la giocano nella testa: la vigilia al test è stata turbolenta, con l'arrivo dei deferimenti di Palazzi, in un mix di amarezza, rabbia, dispiacere. La squadra deve dimostrare di essere forte, per reagire, subito. Tutto ok, la risposta, fosse un messaggio sul cell. In campo, nel terzetto di difesa ecco Dellafiore, l'esterno destro è Angelo, di rientro dopo la contrattura, Mannini, come contro la Lazio, fa la mezzala, davanti la coppia Paolucci Giannetti.
Per fronteggiare le tante assenze, alcuni ragazzi della Primavera hanno raggiunto le Dolomiti (dove la squadra di Mignani rimarrà fino al 13 agosto) con qualche giorno di anticipo: Bolzoni è ai box dopo l'operazione, Bogdani ha lasciato il ritiro di prima mattina, per un grave problema familiare; Calaiò scalpita, ma aspetterà Cascia per scendere in campo in un test ufficiale, per permettere la ricalcificazione totale del perone; Del Grosso non è al meglio per un affaticamento muscolare (si è allenato a parte), Valiani (distorsione alla caviglia) tornerà a disposizione per la preparazione in terra umbra.
Due minuti e D'Gostino scalda subito il motore: carica il tiro dalla distanza, ma Vellidis blocca in due tempi. Mentre Rubin e Angelo sgroppano sulla fascia e si guadagnano gli applausi dei tifosi presenti (tanti bianconeri), Giannetti al 13' per poco non fa centro. In campo di ellenico c'è poco con la Robur che si propone senza troppe accelerazioni (è caldissimo a San Vito, tanto che a ogni interruzione i giocatori corrono a bere e bagnarsi), ma con trame ben studiate e sfruttando soprattutto la fascia destra. Di pericoli veri e propri, se non li subisce, nemmeno li crea. Poi Angelo al 14' mette alla prova i riflessi del portiere greco, mentre D'Agostino, con i suoi lanci millimetrici, è il faro della squadra. Al 28' sempre dalla destra arriva il cross giusto per la testa di Paci, anticipato da Iraklis. Al 35' la Robur passa in vantaggio: D'Agostino tira una gran botta da lontano, Vellidis risponde corto con i pugni, Paolucci insacca sulla ribattuta. Il Siena rischia l'immediato pareggio, al 38', in un batti e ribatti in area dopo un corner. I bianconeri, belli solidi dietro, si salvano. E al 42' il pubblico si esalta: non arriva il raddoppio, ma l'azione in velocità, tutta di prima, è da applausi. 

Nella ripresa arrivano i cambi. A proprio dai piedi di Sestu, arriva il passaggio giusto per Rubin, piombato in area a gran carriera: troppo lungo. Il Siena accelera al 7': D'Agostino (rimasto in campo con la fascia da capitano che gli ha ceduto Vergassola) apre per l'esterno che crossa in area: Papazacharias anticipa Giannetti. Azione-fotocopia un minuto dopo: lancio perfetto di Coppola per Sestu, traversone in area e Papazacharias spazza via. Al 10' clamorosa occasione per la Robur: Giannetti di testa serve Paci che solo davanti a porta manda a lato. La partita è più vivace. Difficile, perforare la barriera davanti a Farelli. L'Aris non ce la fa. Al 23' Dellafiore verticalizza per Giannetti: il senese la tiene in campo, resiste alla carica di due avversari e guadagna un angolo. Poi Sestu non inquadra lo specchio della porta. Il Siena gioca già quasi a memoria: D'Agostino per Sestu, cross in area: questa volta libera Iraklis. I greci si vedono al 35', sfiorano il palo su punizione, due minuti dopo impegnano Farelli che si allunga in uscita. Al 41' Paolucci vicino alla doppietta: ruba palla a Papazacharias e conclude a botta sicura, si salva Vellidis. E anche a San Vito risuona il Canto della Verbena. (Angela Gprellini)

02/04/2012 Triangolare di Spoleto. Vince la Robur
SIENA: Farelli, Vitiello, Terzi, Belmonte, Sestu, Coppola, Parravicini, Mannini, Rubin, Paolucci, Bogdani. All. Cosmi.
SPOLETO: Pasquini, Baldoni, Schettino, Coccia, Guastalvino, Cann, Maurini, Francesconi, Zuppardo, Cavitolo, Di Giuseppe. All. Brevi
ARBITRO: Manaldi di Tivoli

E' la prima uscita della Robur in terra umbra. La prima dopo i verdetti sul calcioscommesse. La Robur, nel triangolare con lo Spoleto e la Juve Stabia, si mette alla prova per testare non solo la tenuta fisica, ma anche quella mentale. Mister Cosmi, nel match contro i padroni di casa, getta nella mischia Vitiello, Terzi e Belmonte. Il regista è Parravicini, Mannini fa ancora la mezzala (sinistra). Davanti la coppia Bogdani-Paolucci. Il primo tiro in porta è dello Spoleto. E' il 6' quando Zuppardo carica da fuori area, Farelli si salva in corner. Sugli sviluppi Maurini si coordina e ci prova al volo ma colpisce la schiena di Mannini. E' proprio Mannini nei primi minuti di gioco il bianconero più pericoloso. Mentre al 7' Rubin parte in volata e crossa in mezzo per fare fare gli straordinari a Cann due minuti dopo Mannini dalla distanza mette fuori. Da fuori area ci prova, dall'altra parte anche Maurini, ma il suo tiro è abbondantemente fuori. Al 12' bello il cross di Paolucci, per l'ex Samp che stoppa con il petto e calcia di sinistro, Guastalvino salva sulla linea. Robur vicina al vantaggio una manciata di secondi dopo: Coppola serve Sestu in velocità, il suo traversone è perfetto per la testa di Bogdani che salta più alto di tutti, ma non inquadra la porta per pochi centimetri. Al quarto d'ora di nuovo l'albanese ha sui piedi la palla buona per l'1-0, ma Cann lo anticipa. Al 17' applausi per la punizione di Mannini che mette alla prova i riflessi di Pasquini, bravo a deviare sulla traversa. Il Siena colleziona angoli, ma il risultato non si sblocca. Al 25' Coppola svirgola il cross di Rubin. Al 28' fuori di poco a lato l'incornata di Paolucci dopo lo scambio con Mannini. Calcio di rigore al 31' per la Robur (atterramento di Bogdani in area): proprio l'ariete si posiziona sul dischetto, ma Pasquini lo ipnotizza: niente da fare. L'albanese cerca di rifarsi subito, ma manda a lato (era comunque alzata la bandierina del fuorigioco). Lampo Spoleto al 36' con Farelli che in presa alta anticipa Cann. Sul rovesciamento di fronte Paolucci si mangia un gol grosso come una casa: a due passi dalla porta, calcia a lato. Ma sessanta secondi e si fa perdonare: guadagna il secondo rigore del test. Pascuini dice di no questa volta a Terzi, ma sulla respinta Bogdani insacca. Allo scadere sul fondo il pallonetto dell'albanese che sembrava destinato a entrare.

SIENA: Pegolo, Dellafiore, Paci, Contini, Angelo, Vergassola, D’Agostino, Verre, Del Grosso, Rosina, Calaiò. All. Cosmi
JUVE STABIA: Nocchi, Vinci, Maury, Agyei (dal 31' Bruno), Scognamiglio (dal 31' Figliomeni), Gorzegno, Erpem, Mezzavilla, Danilevicius, Mbakogu, Zito (dal 28' Kyeremateng). All. Braglia.
Arbitro: Manugino di Tivoli . All. Braglia
ARBITRO: Mangino di Tivoli

Nel secondo match un Siena tutto diverso (da ricordare l'indisponibilità di Valiani, sulla via del recupero dalla distorsione alla caviglia rimediata a San Vito): in campo gli ultimi due arrivati in casa Robur, il giovanissimo Verre e Rosina. E davanti, a fianco dell'ex Toro, finalmente, Emanuele Calaiò. Se contro lo Spoleto i bianconeri avevano incrociato l'ex Ezio Brevi (ora mister degli umbri), in campo con la maglia della Juve Stabia Antonio Zito. Proprio l'Arciere, all'8' per pochissimo non riesce a deviare in rete il bel cross di Angelo. Al 16' Verre ci prova dalla distanza fuori di poco. La Juve Stabia è avversario ben più tosto: sull'affondo proprio dell'ex Zito Paci si salva di testa (18'). Sul rovesciamento bello lo scambio tra Vergassola e Rosina (applaudito da Cosmi) crossa per Verre che si coordina ma centra un avversario. Un inizio sicuramente positivo per il talentino ex Roma, un giovane che potrebbe rivelarsi davvero utile alla causa Siena. Grande voglia di mettersi in mostra anche per l'altro volto nuovo bianconero, pronto a lottare su ogni pallone. Né Rosina, né Calaiò riescono però ad agganciare al 19' il cross di Del Grosso. Altissima al 22' la conclusione di D'Agostino. Ancora il Mago mette al lato pochi secondi dopo. Occasione per la Robur al 27': sul bel traversone di Angelo, ci prova Del Grosso in scivolata, deviazione e angolo. Sugli sviluppi del corner, battuto da Rosina, Paci di testa mette fuori. Al 34' Angelo libera di testa su un'incursione della Juve Stabia. Il brasiliano al 33' riceve da Rosina, sforna il cross perfetto, ma Verre non ci arriva. Al 35' Rosina sforna invece il numero: carica con il sinistro e costringe Nocchi al grande intervento. Sempre lui velocizza troppo i tempi quando al 36' prova a servire Calaiò. E' un bel Siena, con un ottimo Rosina. Al 39' sicuro Pegolo su Erpem. Al 42' ancora Rosina di sinistro, sull'invito di Del Grosso, non trova la porta. Poi ci prova Paci di testa, senza fortuna. Al 44' l'ex Toro ce la fa, ma è alzata la bandierina del fuorigioco. Il Siena chiude il triangolare a 4 punti. (Angela Gorellini)

05/08/2012 - Foligno-Siena 0-1
SIENA (3-5-2): Pegolo (dal 1' st Campagnolo), Neto, Paci, Contini (dal 32' st Dellafiore), Angelo (dal 20' st Sestu), Vergassola (dal 1' st Vergassola), D’Agostino (dal 20' st Parravicini), Verre (dal 32' st Coppola), Del Grosso, Rosina (dal 26' st Bogdani), Calaiò (dal 20' st Paolucci). All. Cosmi
FOLIGNO (4-3-1-2): Zandrini (dal 1' st Piacenti (dal 29' st Braccalenti)), Adamo, Cotroneo, Biondi (dal 1' st Barbetta), Petti, Rampi (dal 12' st Padoin), Gatti (dal 1' st Borgese), Menchinella (dal 1' st Fiordiani), Vassallo (dal 12' st Lepri), Balistreri (dal 20' st Polidori), Brunori Sandri (dal 1' st Gesuele). All. Tedesco
ARBITRO: Verdenelli di Foligno (Bottegoni-Gosti)

Allo stadio Blasone di Foligno la Robur affronta i padroni di casa (Seconda Divisione), di fronte a oltre cento tifosi bianconeri. Per la seconda uscita ufficiale in terra Umbra, la novità nel Siena si chiama Neto: il portoghese, proprio come Rosina, può giocare grazie a una deroga, visto che il suo contratto non è stato ancora depositato. Senza deroga invece l'altra new entry Rodruguez che assiste alla gara dalla panchina. Fuori dalla lista anche Larrondo (squalificato), Belmonte, Terzi e Vitiello, anche loro in panchina. Mister Cosmi mette al Siena l'abito migliore: getta ancora nella mischia il giovane Verre, là davanti c'è Rosina con Calaiò.
Dopo due affondi senza pretese di Del Grosso e di Vergassola nei primi due minuti, al 4' dopo un'azione ben manovrata Angelo crossa in area per Calaiò che cade pressato da due avversari: l'arbitro lascia proseguire. Al 9' il Foligno si fa vedere su calcio d'angolo, cadono in due, ma Verdenelli ferma il gioco per fallo di confusione. Mentre Bolzoni, fa la sua apparizione al Blasone dopo l'operazione per ernia da sport (dopo qualche settimana di riposo per il centrocampista inizierà la fase del recupero), all'11 D'Agostino recupera palla e verticalizza per Calaiò, che fa tutto bene tranne l'ultimo stop e si fa anticipare. Il Foligno, arroccato dietro a regger botta si vede al quarto d'ora quando Rampi serve Bruonori che parte verso la porta, ci pensa Pegolo in uscita. Due minuti dopo è ancora E' dalla destra, con Angelo, che il Siena è più propositivo: proprio dai piedi del brasiliano al 19' parte il cross giusto per Vergassola che carica il tiro. Gli si oppone Zandrini. Ancora il capitano protagonista al 24': in scivolata si avventa sulla bella punizione di D'Agostino e centra la traversa. La palla rimane lì, poi Paci non riesce a trovare la deviazione giusta. Al 27' insidioso il tiro cross di Del Grosso. Al 35' sul fondo la conclusione del Mago. Al 40' Rosina viene pescato in fuorigioco. Bello però lo scambio tra l'ex Toro, Calaiò e Angelo. Al 44' sul fondo il col,po di testa di Cotroneo. Allo scadere Biondi salva sulla linea su Calaiò, su passaggio di Verre).

Nella ripresa Pegolo lascia il posto a Campagnolo, Vergassola a Mannini (impiegato ancora interno). Nei primi minuti la Robur colleziona angoli ma il risultato non si sblocca. All'11' Rosina punta la porta, ma non va ancora oltre al corner causa deviazione. Eppure è il Foligno che va vicino al gol al 14': cross di Lepri, Giosuele liscia di testa, Balistreri mette alla prova i riflessi di Campagnolo che respinge in scivolata di gamba. Con il passare dei minuti e pochi cambi effettuati la Robur accusa un po' la stanchezza e il Foligno si vede di più nei pressi dell'area bianconera. Il risultato però è bloccato sullo 0-0. Al 28' il nuovo entrato Bogdani prova a metterci subito lo zampino: la sua incornata, sul corner di Sestu, esce di poco. Un buon Lepri prova subito a ribattere, niente da fare anche per lui. I tanti cross che sfornano gli esterni Del Grosso (insieme a Neto e Paci sono gli unici bianconeri rimasti in campo dal primo minuto) e Sestu non trovano fortuna. Al 40' dalla sinistra parte il traversone che potrebbe portare la Robur in vantaggio: Un super Braccalenti dice no a Bogdani. Dall'altra parte Polidori per poco non centra la porta. Il gol arriva invece per il Siena: allo scadere su angolo battuto da Sestu, deviazione in area Mannini mette a segno la rete della vittoria (un minuto prima per poco Paci, sempre di testa, non era riuscito nell'intento). La Robur vince ancora, senza subire reti durante tutto il ritiro. (Angela Gorellini)

08/08/2012 - Perugia-Siena 1-3
PERUGIA 1t: Koprivec, Anania, Martella, Carloto, Russo, Lebran, Politano, Benedetti, Tozzi Borsoi, Clemente, Rantier.
PERUGIA 2 t: Giordano, Anania (dal 14' st De Rossi), Russo (dal 31' st Calzola), Jefferson, Cacioli, Moneti, Cenciarelli, Ferri Marini, Esposito, Ayres Fabio, Ciofani. All. Battistini
SIENA: Pegolo, Neto, Paci, Dellafiore, Angelo (dal 1' st Valiani), Vergassola (dal 23' st Sestu), D’Agostino (dal 30' st Parravicini), Mannini (dal 1' st Verre), Del Grosso (dal 1' st Rubin), Rosina (dal 23' st Bogdani), Calaiò (dal 32' st Paolucci). All. Cosmi
A disp.: Campagnolo, Coppola
ARBITRO: Petroni (Atta Mostafa-Garrito)
AMMONITI: Russo, Rubin

Il Siena saluta l'Umbria da Perugia. Al Curi, nello stadio in cui ha mosso il primo passo nella massima serie. Lo fa vincendo 1-3. L'amichevole si apre con un minuto di silenzio in ricordo di Mario Terzi, padre di Claudio, scomparso ieri. La squadra gioca con il lutto al braccio. E' vicina al bianconero, in questo momento terribile che sta attraversando. Si parte con i padroni di casa subito all'attacco: prima Del Grosso controlla senza problemi, poi Pegolo smanaccia un insidioso tiro dalla bandierina. Al 5' Calaiò si fa anticipare sulla punizione di D'Agostino. Qualche secondo e ci prova Rosina, bravo ad accentrarsi e concludere, di poco a lato. Al 7' ghiotta occasione per il Perugia: Tozzi Borsoi, complice una deviazione sfiora la traversa. Buona prova per il numero 9 biancorosso che al 14' si libera bene in area, commettendo però fallo. Proprio dai suoi piedi parte l'azione, sessanta secondi dopo, che costringe Angelo a rifugiarsi ancora in angolo. E' pero Rantinier, al quarto d'ora a portare in vantaggio i suoi: parte a tutta birra, si ferma e carica la bomba. Imprendibile per Pegolo. Rosina vuol rifarsi subito, ma da posizione decentrata spara alto. Sul fondo al 21' il cross di Angelo. Punizione per la Robur un minuto dopo (fallo su Calaiò): se ne incarica manco a dirlo D'Agostino, ma centra in pieno la barriera. Centra invece la porta Rosina al 26'. Al 30' Russo allunga in angolo il traversone di capitan Vergassola. E' un buon momento per la Robur con il Perugia che cerca di sfruttare il contropiede: lo fa al 31', ma alla fine Tozzi Borsoi, con la pelata, mette fuori. I padroni di casa vicini al raddoppio al 33': Politano fa a spallate con Neto, ma riesce a cincludere, fuori di poco. Gol sbagliato, gol subito, proprio Neto, un giro di lancette dopo segna il raddoppio bianconero, grazie all'assist di Calaiò. Al 40' bella la punizione di Clemente, potente ma fuori dallo specchio della porta.
Nella ripresa mister Cosmi cambia le ali alla Robur e mette ancora minuti sulle gambe a Verre. Per avere qualche brivido nella calda serata umbra bisogna aspettare il 16': Calaiò si conquista una punizione. La batte e scocca la freccia. Per l'attaccante è la prima rete dopo il lungo stop di quattro mesi e mezzo: forte l'abbraccio dei compagni. Al 25' troppo lungo il passaggio di Esposito per Ciofani che un minuto dopo conclude debole e centrale, senza creare problemi a Pegolo. Al 26' lancio lungo di Neto per Calaiò che però parte troppo presto. Poi proprio il portoghese ci mette la schiena sul tiro cross di Moneti. Sul fondo al 32' la cannonata di Jefferson. Al 34' Valiani manda alle stelle. Al 40' bell'intervento in scivolata del portiere Giordano sul colpo a botta sicura di Paolucci. Il Siena vuole dilagare, ma un minuto dopo Bogdani viene fermato dalla bandierina del guardalinee. A pochi secondi dalla fine Bogdani cerca gloria, ma la sua incornata si alza quel tanto da finire sopra la traversa.La Robur scenderà di nuovo in campo domani pomeriggio. Venerdì doppia seduta, sabato l'amichevole con la Real Sociedad che verrà arbitrata da Doveri. (Angela Gorellini)

11/08/2012 - Siena-Real Sociedad 1-0
SIENA: Pegolo, Del Grosso, Neto, Paci, Dellafiore (dal 36' st Rubin), Mannini (dal 41' st Sestu), D’Agostino, Vergassola, Valiani (dal 16' st Verre), Rosina (dal 22' st Giannetti), Calaiò (dal 33' st Bogdani). All. Cosmi
A disp.: Farelli, Coppola, Paolucci, Parravicini
REAL SOCIEDAD: Bravo, Mikel, Ansotegi, Angel (dal 33' st Sarpong), Estrada ( dal 1' st Martinez) , Elustondo, Bergara (dal 1' st Zurutuza) , Illarra (dal 20' st Pardo), Chory Castro, Ros (dal 1' st De La Bella) , Agirretxe (dal 19' st Ifran). All. MontanierA disp.: Cadamuro, Enrike
ARBITRO: Doveri (Bianchi-Maggiani)
AMMONITI: 34' pt Paci (S)
MARCATORI: 6' st Calaiò (S)


Per il debutto stagionale al Franchi il Siena veste l'abito nuovo. Un debutto di tutto rispetto contro la Real Sociedad. Lo fa battendo gli spagnoli e centrando la decima vittoria su dieci nella fase di preparazione. Nessuna rete subita, ancora una volta. Di nuovo a segno Calaiò. Mister Cosmi deve rinunciare, oltre che a Rodruguez (senza deroga e comunque non al top) e Contini (affaticamento), ad Angelo, fermato da una lesione all'adduttore sinistro che lo costringerà a un mese di stop. Mannini torna quindi a fare l'esterno. Davanti ancora Rosina e Calaiò. Partono bene gli spagnoli, con il Siena che si affaccia alla porta di Bravo al 6': Rosina passa a Vergassola, che tenta il cross, ma la difesa arancione libera. Mentre la Curva bianconera 'inneggia' a Carobbio, al 10' bene Pegolo in uscita con i pugni. Al 14' alto il colpo di testa di Agirretxe, sul cross di Estrada. Al 24' grande intervento di Paci che ci mette la zampa quando Agirretxe e Ros provano a scambiare. Applausi per i bianconeri al 26': in velocità Vergassola prova a servire Rosina ma il suggerimento è troppo lungo. Bravo controlla senza problemi. Buono poi il traversone di Valiani, ribattuto. E' il 29' quando la Real Sociedad va vicina al vantaggio: Neto si perde Agirretxe che tira a botta sicura, gli si oppone un gran Pegolo. Completamente fuori dallo specchio la punizione di Chory Castro. E' ancora Pegolo a salvare la porta bianconera al 40': riesce a trovare la deviazione giusta con la mano a tu per tu con Illarra. Al 44' è invece la Robur che sfiora l'1-0: l'azione parte dai piedi di Mannini, Valiani in area si gira e tira, fuori.

Nella ripresa in campo il solito Siena. Al 4' bel passaggio di D'Agostino per Del Grosso che si fa rubare palla. Fortunato invece il tocco di Calaiò al 7': l'Arciere parte verso la porta, scivola, ma riesce a calciare lo stesso, la palla sfiora il palo ed entra. Al 16' primo cambio per Cosmi: spazio a Verre. Al 17' la Real Sociedad cerca il pareggio: Chory Castro serve Agirretxe che parte in velocità, Vergassola recupera. Al 24' bel tiro cross di Mannini, gli spagnoli si salvano in angolo. Al 27' bello scambio Del Grosso-Giannetti: angolo per la Robur. Non passa. Alla mezz'ora il Siena guadagna metri, ma Verre, pressato da due avversari, non riesce a sfondare. Dall'altra parte Ifran schianta il tiro sull'esterno della porta. Al 41' Bogdani viene anticipato dal portiere avversario in uscita. Alla fine gli applausi del Franchi sono tutti per la Robur. (Angela Gorellini)

06/09/2012 Borgo a Buggiano-Siena 0-2
La Robur ha svolto quest’oggi un amichevole  allo stadio Benedetti di Borgo a Buggiano contro i padroni di casa (Seconda Divisione). I bianconeri hanno superato gli avversari per 2-0 grazie alle reti messe a segno da Calaiò nel primo tempo e da Zè Eduardo nella ripresa. Da annotare il rientro in campo di Bolzoni, un nome importante nel centrocampo del Siena, che speriamo di vedere ben resto nella mischia nelle gare ufficiali.

Domani la ripresa a Colle Val d’Elsa, con in programma una doppia seduta di allenamento.

13/09/2012 - Poggibonsi-Siena: 1-4
POGGIBONSI primo tempo: Rosiglioni, Bronchi, Miniati, Passiglia, Dierna, Panariello, Roveredo, Giunchi, Bianconi, Cicali, Pera. All. Fraschetti
SIENA primo tempo: Pegolo, Neto, Paci, Martinez; Angelo, D'Agostino, Rosdriguez, Del Grosso; Rosina, Zé Eduardo; Calaiò. All. Cosmi
POGGIBONSI secondo tempo: Casini, Tafi, Salvatori, Qehajaj (70' Tazzari), Moscarino, Giunchi (60' Mazzolli), Settembrini, Ambrogetti, Ilari, Dal Bosco, Faccenda (65' Paparusso). 
SIENA secondo tempo: Campagnolo, Martinez (dal 16' st Coppola), Dellafiore, Contini; Sestu, Vergassola, Bolzoni, Rubin; Valiani (dal 16' st Mannini),Verre; Paolucci.
MARCATORI: 14' pt Angelo, 31' pt Zé Eduardo, 12' st Valiani, 28' st Dal Bosco, 46' st Coppola
ARBITRO: Rizzo di Siena (Rugini-Miceli)

E' finita 4-1 per la Robur l'amichevole giocata nel pomeriggio dai bianconeri al Lotti di Poggibonsi. Al fischio d'inizio, mister Cosmi ha riproposto ancora Rosina e Zé Eduardo dietro a Calaiò. Difesa a tre con Neto, Paci e Martinez. In mezzo D'Agostino e Rodriguez. Sulle fasce Del Grosso e un volenteroso Angelo a destra. Dopo un colpo di testa senza successo di Calaiò (4'), e un tiro cross di Del Grosso dull'esterno della rete (8') è proprio del brasiliano, su un bell'assist di Rosina, il gol del vantaggio bianconero. Imprendibile il suo sinistro angolato. Al 23' Rosina cerca Calaiò, ma Rosiglioni anticipa tutti. Mentre Pegolo dice di non a Passiglia, su punizione, al 31' Zé Eduardo (l'azione è partita ancora dai piedi di Angelo) segna il 2-0 per la Robur. I giallorossi ci provano ancora con Passiglia, che sfiora il palo con una conclusione potente, con Bianconi e con Cicali che di testa, al 46' fa fare a Pegolo gli straordinari. Nella ripresa un'altra Robur. I bianconeri spingono subito sull'acceleratore con Sestu che per due volte consecutive crossa in area: prima trova Verre, che non trova la deviazione giusta, poi Paolucci che non ci arriva. Questione di minuti. E' il 12' quando Valiani cala il tris. Altri quattro minuti e, data anche la distorsione alla caviglia che lo ha tenuto fermo la scorsa settimana, il centrocampista lascia il posto a Mannini. Al 25' la conclusione di Verre costringe il portiere Casini al corner. Un minuto e l'estremo difensore si supera ancora su Paolucci. La gara procede a ritmi blandi, senza tiri in porta, fino al poker di Coppola: il centrocampista vince un contrasto e la mette dentro. I bianconeri torneranno in campo domani pomeriggio. Sabato mattina la rifinitura. (Angela Gorellini)


29/09/2012 - Prato-Siena 0-3
A.C. PRATO:Layeni (1´st Brunelli), Beduschi (1´st Kostadinovic), De Agostini (1´st Carminati), Corvesi (1´st Bianchi), Saitta (1´st Visibelli), Ghinassi (1´st Bisoli), Casini (1´st Cristofari), Cavagna (1´st Konè), Napoli (1´st Benedetti), Disabato (1´st Palavisini), Papini.
Allenatore: Vincenzo Esposito.
A.C. SIENA: Pegolo (Farelli 1´St), Valiani, Del Grosso (1´st Mannini), Angelo Da Silva (1´st Sestu), Vergassola (D´Agostino 1´st), Calaiò (Paolucci 1´st), Rosina (39´st Rosseti), Neto Luis (33´st Benedini), Felipe, Ribair Rodriguez (1´st Verre), Paci (Martinez 1´st).
Allenatore: Serse Cosmi.
MARCATORI: 44´pt Rosina; 10´st D´Agostino (Rig); 24´st Paolucci.
ARBITRO: Coppola Csi sezione di Prato.
NOTE: condizioni meteorologiche: sereno; condizioni del campo: buone. Corner 0-11. Spettatori: 300 circa. Recupero: 0´pt; 1´st.

La Robur ha vinto per 3-0 l’amichevole disputatasi quest’oggi allo stadio “Lungobisenzio” di Prato, contro la formazione locale. Un test contro una squadra che milita in Prima divisione e che è servito ai bianconeri per preparare la gara con l’Inter.
La Robur è scesa in campo con il 3-4-2-1, nuovamente provato da Cosmi e che potrebbe essere usato anche domenica:. Pegolo in porta, Neto, Paci e Felipe in difesa, Angelo, Vergassola, Rodriguez, Del Grosso a centrocampo e Rosin e Valiani a supporto di Calaiò.
Nella ripresa tanti cambi per Cosmi e sono entrati Farelli, Martinez, Verre, D’Agostino, Sestu, Mannini, Paolucci, Benedini, Rosseti, con tutti gli altri, Zè Eduardo compreso, che sono rimasti a lavoro a Colle Val d’Elsa. Per la cronaca le reti portano la firma di Rosina nel primo tempo,di D’Agostino (rigore) e di Paolucci nella ripresa.

28/02/2012 - Siena-Zenit 0-1
SIENA (3-4-2-1) Farelli; Matheu (dal 1' st Terzi), Paci (dal 19' st Terlizzi), Uvini (dal 19' st Felipe); Mannini (dal 1' st Angelo), Bolzoni (dal 1' st Verre), Calello (dal 19' st Della Rocca), Grillo (dal 19' st Vitiello); Agra (dal 19' st Valiani), Reginaldo (dal 1' st Sestu (dal 28' st Paolucci)), Pozzi (dal 1' st Bogdani). All. Iachini
ZENIT (4-3-3): Zhevnov; Hubocan, Neto, Alves (1' st Anyukov), Rodic; Witzel (1' st Semak), Denisov (8' st Criscito (dal 38' st Evseev)) Shirokov (31' st Bystrov); Hulk, Kerzhakov, Danny. All. Spalletti
ARBITRO: Coppola di Prato
MARCATORI: 24' st Hulk

Tribuna Danilo Nannini praticamente al completo. Un centinaio di persone anche in Curva: una bella cornice per l'amichevole di lusso disputata nel pomeriggio dalla Robur con lo Zenit di Luciano Spalletti. Sufli spalti Zé Eduardo, a bordo campo Massimo e Valentina Mezzaroma. Un grande applauso ha accompagnato l'ingresso in campo di Luis Neto, alla prima apparizione nello stadio che lo ha lanciato. Applausi per il portoghese anche al momento della lettura delle formazioni. Nella scelta degli uomini mister Iachini lascia in panchina i probabili titolari di domenica, insistendo sullo stesso modulo. Spazio così a una Robur inedita a partire da Farelli in porta. Sugli esterni Mannini e Grillo, in mezzo ecco Calello (Vergassola non ha ancora ripreso a lavorare con i compagni). Agra e Reginaldo agiscono alle spalle di Pozzi.

I ritmi della gara sono molto blandi, di azioni degne di nota non ce ne sono, due tentativi di affondo di Mannini e un angolo per lo Zenit e poco più. Giusto al 13' Hulk prova a impensierire la retroguardia bianconera che riesce a spazzar via. Buoni spunti da Calello, molto meno appesantito rispetto a quando è arrivato. Un paio di buoni recuperi e personalità. Al 18' senza pretese la conclusione di Agra, sempre nel vivo dell'azione. Proprio lui al 20' scalda il Franchi: parte in velocità e punta la porta, ma la gran botta finisce sul fondo. Al 32' errore della difesa bianconera. Matheu non vede Farelli in uscita e passa indietro: punizione a due. Batte Hulk, pronta la risposta del portiere. Al 38' Matheu atterra Hulk in area: rigore per lo Zenit. Dal dischetto Shirokov prende in pieno la traversa. 

Facce nuove nella ripresa. In difesa c'è Terzi, Angelo sostituisce Mannini, Verre Bolzoni, Sestu (giusto una manciata di minuti per provare e lasciare poi il posto a Paolucci) Reginaldo e Bogdani Pozzi. Si riparte sempre nel segno di Agra, il più vivace, motivatissimo. Al 13' bella parata di Farelli che si oppone alla grande a Hulk. Robur dal volto completamente diverso al 20', con cinque cambi simultanei. E' ancora il numero 29 dello Zenit a mettere a dura prova i riflessi del portiere bianconero al 23'. Giusto un minuto che l'attaccante elude Terzi e vince il duello personale con l'estremo difensore. Russi in vantaggio. Segna pure al 27' ma è alzata la bandierina del fuorigioco. Al 39' infortunio al ginocchio per Criscito costretto a uscire in barella, per uno scontro di gioco con Paolucci. Al 42' buon anticipo di Neto sul traversone di Valiani. Al 44' Hulk serve Kerzhakov che da buona posizione manda alto. Dall'altra parte spreca Paolucci. Proprio allo scadere Farelli salva la porta sul tiro di Kerzhakov. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo online


 

 
08/07/12 00:00 | AMICHEVOLI 2011-2012
AMICHEVOLI 2011-2012

Siena- Rapp. Val Ridanna 14-0
SIENA (formazione iniziale): Pegolo, Angelo, Rossettini, Terzi, Del Grosso; Brienza, Vergassola, Bolzoni, Sestu; Calaiò, Larrondo. All. Sannino
(formazione secondo tempo): Farelli, Del Prete, Blanchard, Terzi (dal 19' st Rossettini), Rossi, Troianiello, D'Agostino, Codrea, Grossi, Destro, Calaiò (dal 19' Brienza)
VAL RIDANNA (formazione iniziale): Siller M, Siller S, Siller A, Oberhofer, Strickner T, Keim, Montalto M, Montalto L, Strickner M, Gasteiger H, Gasteiger A All. Cordani
MARCATORI: 2′ pt Calaiò, 4′ pt Brienza, 18′ pt Calaiò (r), 20′ pt Calaiò, 29′ pt Calaiò, 44′ pt Calaiò, 6′ st Calaiò, 7′ st Codrea, 11′ st Calaiò, 21′ st Destro, 22′ st Grossi, 26′ st Troianiello, 34′ st Destro, 41′ st Destro
ARBITRO: Oberhofer di Bolzano

Siena-Comitato Bolzano 6-0
SIENA (formazione iniziale): Pegolo, Del Prete, Rossettini, Terzi, Rossi; Troianiello, Vergassola, D'Agostino, Grossi; Calaiò, Brienza. All. Sannino
(formazione secondo tempo): Brkic, Angelo, Rossettini (dal 23' st Blanchard), Terzi (dal 37' st Checchi), Del Grosso, Reginaldo, Codrea, Bolzoni, Sestu, Destro, Calaiò (dal 10' st Paolucci)
A disp.: Checchi, Blanchard, Paolucci
COMITATO AUTONOMO BOLZANO (formazione iniziale): Kaneider, Baggio, Kabilo, Loncini, Micheletti, Ochner, Platzer, Priller, Rossi S., Rungg, Scaratti. All. Palazzo
A disp.: Wieser, Corea, Frotscher, Gennaccaro, Laghi, Profanter, Sekuljica, Trocker, Tulipano
MARCATORI: 14' pt Troianiello, 22' pt Calaiò, 25' pt Grossi, 34' st Terzi, 4' st Destro, 41' st Bolzoni
ARBITRO: Mantelli di Brescia (Peraino-Bazoli)

Siena-Palermo 1-3
SIENA (4-4-2): Pegolo (dal 16' st Brkic), Angelo, Rossettini, Terzi, Del Grosso (dal 35' st Del Prete); Reginaldo (dal 16' st Troianiello), Vergassola (dal 16' st D'Agostino), Bolzoni (dal 26' st Codrea), Grossi (dal 16' st Sestu); Calaiò (dal 29' st Paolucci), Brienza (dal 1' st Destro). All. Sannino
A disp.: Brkic, Del Prete, Checchi, Blanchard, Rossi, Troianiello, Codrea, D'Agostino, Sestu, Destro, Paolucci
PALERMO (4-3-1-2): Sirigu, Munoz. Bovo (dal 19' st Goian), Mantovani, Cassani (dal 22' st Acquah), Migliaccio, Bocerino, Pisano, Ilicic (dal 36' st Bacinovic), Zahavi (dal 29' st Gonzalez), Pinilla (dal 1' st Miccoli). All. Pioli
a disp.: Benussi, Andelkovic, Goian, Milanovic, Acquah, Bacinovic, Kurtic, Gonzalez, Bertolo, Miccoli, Pedro Joao, Simon, Brichetto
AMMONITI: 29' pt Del Grosso (S), 43' st Paolucci (S)
MARCATORI: 18' pt Reginaldo (S), 37' pt rig. Pinilla (P), 45' pt Mantovani (P), 15' st Zahavi (P)
ARBITRO: Caso di Verona (Pellegrini-Ponzeveroni)

Siena-Selezione FCS 8-0
SIENA: Farelli, Del Prete, Rossettini, Checchi, Rossi, Troianiello, Codrea, D’Agostino, Sestu, Paolucci, Calaiò. All. Sannino.
Siena (secondo tempo): Brkic, Angelo, Rossettini, Terzi, Del Grosso, Reginaldo, Bolzoni, D’Agostino, Brienza, Calaiò, Destro
SELEZIONE FCS: Lazzeri, Batistata, Danieli, Margoni, Perezzani, Oselini, Repetto, Daccordo, Neri, Vampari, Tosi. (Tuttolomondo, De Tomaso, Del Pero, Macri, Federzoni, Zeni, Seyed Ayati, Chiesara, Montresor, Marostica, Caligine, Guglielmo) Al. Scomparin.
MARCATORI: 16′ pt Calaiò, 28′ pt D’Agostino, 36′ pt Calaiò, 37′ pt Calaiò, 4′ st D’Agostino, 15′ st Destro, 18′ st Reginaldo, 21′ Destro, 30′ st Terzi.
ARBITRO: De Cassan di Bolzano (Leto-Oliva)

Siena-Alto Adige 3-0
SIENA: Brkic (12′ st Pegolo), Angelo (10′ st Del Prete), Rossettini (dal 27' st Checchi) Terzi, Rossi, Reginaldo (10′ st Troianiello), Vergassola (10′ st Codrea), D’Agostino (5′ st Bolzoni), Brienza (10′ st Sestu), Calaiò, Destro (10′ st Paolucci). All. Sannino
A disp: Pegolo, Del Prete, Checchi, Sestu, Troianiello, Bolzoni, Paolucci, Codrea
ALTO ADIGE: Iacobucci (dal 41' st De Martino), Kiem (dal 41' st Nale), Martin (1′ st Fodor), Franchini (1′ st Grea), Romano (1′ st Santonocito), Cascone (22′ st Nazari), Albanese (20′ st Timpone), Furlan (22′ st Pfitscher), Ferrari (1′ st Schenetti), Uliano (1′ st Ciaghi), Fischnaller (26′ st El Bouazzaoui). All. Stroppa
A disp: De Martino, Grea, Nale, Nazari, Fodor, Santonocito, El Bouazzaoui, Ciaghi, Schenetti, Timpone, Pfitscher
AMMONITI: 25' pt Brienza (S)
MARCATORI: 41' pt Brienza (S), 19' st Calaiò (S), 47' st Calaiò (S)
ARBITRO: Sartori di Este (Rizzi-Mercuri)

Siena-Pianese 7-0
SIENA (primo tempo): Pegolo, Angelo, Rossettini, Terzi, Rossi; Reginaldo, Bolzoni, D'Agostino, Brienza; Destro, Calaiò. All. Sannino.
SIENA (secondo tempo): Pegolo (dal 15' st Farelli), Vitiello (dal 27' st Rossi), Pesoli, Rossettini, Del Prete, Troianiello, Codrea, D'Agostino (dal 15' st Terzi), Sestu, Paolucci, Calaiò (dal 27' st Reginaldo)
PIANESE (formazione iniziale): Verdelli, Santelli, De Nardin, Rosi, Guidotti, Cersosimo, Boccini, Ingrosso; Giomarelli, Nieto, Del Giusto. All. Bacci
A disp.: Caneschi, Tommassini, Magini, Montagnoli, Truffolo, Sacchi, Vallone, Golfo, Coppi, Stolzi
MARCATORI: 44' pt Calaiò (S), 45' pt Angelo (S), 16' st Calaiò rig. (S), 28' st Paolucci (S), 32' st Reginaldo (S), 36' st Reginaldo (S), 39' st Paolucci rig. (S)
ARBITRO: Sassoli di Arezzo (Pancioni-Scatragli)

Siena-Città di Marino 5-0
SIENA: Brkic, Angelo (7′ st Vitiello), Rossettini (7′ st Pesoli), Terzi (23′ st Del Prete), Del Grosso (7′ st Rossi), Reginaldo (7′ st Troianiello), Bolzoni, D’Agostino (7′ st Codrea), Brienza (7′ st Sestu), Calaiò (24′ st Destro), Destro (7′ st Paolucci). All. Sannino.
CITTA' DI MARINO: Perrotta (33′ st De Brasi), Scozzese, Quadrini (1′ st Buttarazzi), De Cristofaro (1′ st La Ruffa), Paolacci, D’Ambrosio, Boncompagni (1′ st Kalambay), Sireno (1′ st Capolei), Marzeglia (33′ st Saccavino), Giurdanella (19′ st Casale), Fanasca (1′ st Gallinaro). All. Mobili.
ARBITRO: Caioli di Firenze.
RETI: 39′ pt Brienza, 2′ st Destro, 12′ st Calaiò, 26′ st Paolucci, 40′ st Destro.

Siena-Pontevecchio 5-0
SIENA: Pegolo (dal 10' st Farelli), Del Prete (dal 1' st Angelo), Terzi, Pesoli (dal 1' st Rossettini), Del Grosso (dal 1' st Rossi), Reginaldo (dall'8' st Troianiello), Bolzoni, D’Agostino (dal 1' st Bolzoni), Codrea, Brienza (dall'8' st Sestu), Calaiò (dall'8' st Paolucci), Larrondo (dal 1' st Destro). All. Sannino.
A disp.: Farelli, Angelo, Vitiello, Rossettini, Rossi, Trianiello, Bolzoni, Sestu, Paolucci, Destro
PONTEVECCHIO (formazione iniziale): Bossi, Morucci, Brunoni, Cottini, Lacrimini, Esposito, Gramaccia, Sisani, Martinetti, Magionami, Corallo. All. Mobili.
A disp.: Scarabattola, Battaglini, Filosi, Cecchini, Plaku, Naldacci, Bertolini, Silvestri, Mazzanti, Cicchi, Di Chiaro
ARBITRO: Bercigli di San Giovanni Val d'Arno (Tafuro-De Blasio)
RETI: 24' pt D'Agostino (S), 3' st Calaiò (S), 31' st Troianiello (S), 43' st Cecchini aut. (S), 44' st Paolucci (S)

Perugia-Siena 0-3
PERUGIA (4-2-3-1): Giordano (1′ st Despucches), Anania (dal 42' st Proietti), Pupeschi (1′ Zanchi), Mocarelli (1′ st Giuliacci), Cacioli (dal 44' st Curti), Russo (1′ st Borghetti), Moscati (dal 19' st Moneti), Benedetti (1′ st Borgese), Gucci (dal 12' st Padovani), Clemente (dal 30' st Sansotta), Ferri Marini (1′ st Luchini). All. Battistini
A disp.: Despucches, Zanchi, Borghetti, Giuliacci, Borgese, Proietti, Sansotta, Padovani, Moneti, Luchini, Curti
SIENA (4-4-2): Brkic, Vitiello (dal 1' st Angelo), Rossettini (dal 18' st Pesoli), Terzi, Del Grosso (dal 18' st Rossi), Mannini (dal 20' st Sestu), Bolzoni (dal 5' st Codrea), D'Agostino, Reginaldo (dal 26' st Troianiello), Calaiò (dal 29' st Paolucci), Brienza (dal 12' st Destro). All. Sannino
A disp.: Pegolo, Angelo, Rossi, Pesoli, Troianiello, Sestu, Codrea, Paolucci, Destro
ARBITRO: Pasqua di Tivoli (Grispigni-Raparelli)
AMMONITI: nessuno
ESPULSI: nessuno
ANGOLI: 6-3
MARCATORI: 24' pt Brienza (S), 41' pt Mannini (S), 33' st Destro (S)
 

Sambenedettese-Siena 0-3
Sambenedettese:Di Vincenzo (34′ pt Zenga, 15′ st Piagnerelli), Bordi (12′ st Di Antonio), D’Agostino A. (26′ st Alessandrini), Marini, Biondi (22′ st Valenza), Mengo, Voinea, Rulli, Gibbs (3′ st Tidiane), Biancucci, Zazzetta (26′ st Falà). All. Palladini.
Siena: Pegolo, Angelo (1′ st Vitiello), Pesoli (1′ st Rossettini), Terzi, Rossi (1′ st Del Grosso), Reginaldo (18′ st Sestu), D’Agostino G. (34′ st Codrea), Gazzi (8′ st Bolzoni), Brienza (1′ st Mannini), Calaiò (32′ st Paolucci), Destro (24′ st Troianiello). All. Sannino.
Arbitro: Dionisi di L’Aquila (Marinenza-Di Carlo).
Reti: 25′, 28′ e 30′ st Calaiò.
Note: Spettatori paganti 1.550, giornata calda, terreno di gioco in buone condizioni. Partita iniziata in ritardo di 10 minuti per la presentazione di tutta la rosa della Sambenedettese.

Poggibonsi-Siena 0-4
POGGIBONSI:: Sportiello (1′ st Gori), Mugnaini (1′ st Cutrupi), Nobili (14′ st Bronchi), Cirina (1′ st Malquori), Dierna (14′ st Moscarino), Zane (1′ st Doveri, 33′ st Da Costa), Boldrini (1′ st Romanelli), Settembrini (14′ st Cicali), Falomi (14′ st Dal Poggetto), Bigeschi (14′ st Anzillotti), Pera (1′ st Grano). All. Fraschetti
SIENA: Pegolo, Vitiello, Pesoli, Rossettini (1′ st Terzi, 22′ st Troianiello), Del Grosso (1′ st Rossi), Mannini (1′ st Angelo), Bolzoni (1′ st Vergassola), D’Agostino (1′ st Gazzi), Brienza (25′ st Sestu), Calaiò, Destro (1′ st Larrondo). All. Sannino
ARBITRO: Mangialardi di Pistoia.
MARCATORI: 33′ pt Calaiò, 6′ st Brienza, 38′ st Vergassola, 39′ st Troianiello

Spezia-Siena 1-3 (dcr)
Spezia:Russo, Bianchi, Rivalta, Carobbio, Lucioni, Murolo, Madonna (1′ st Marchini), Papini (1′ st Buzzegoli), Mastronunzio (1′ st Evacuo), Iunco (1′ st Vannucchi), Testini. All. Gustinetti.
Siena: Brkic, Angelo (1′ st Vitiello), Rossettini, Pesoli (17′ st Contini), Del Grosso (12′ st Rossi), Reginaldo (36′ st Troianiello), Vergassola (1′ st Gazzi), D’Agostino (12′ st Bolzoni), Brienza (41′ st Sestu), Larrondo (1′ st Mannini), Calaiò. All. Sannino.
Arbitro:Reni di Pistoia (Cecconi-Di Lorenzo).
Spettatori: 5.474. Incasso 37.696 euro

Lucchese-Siena 1-1
Con l'amichevole disputata questo pomeriggio a Lucca si è chiusa ufficialmente la stagione del Siena. I bianconeri ceneranno tutti insieme a Viareggio, poi per ognuno di loro inizieranno le vacanze. Il test del Porta Elisa è finito 1-1: per i padroni di casa ha segnato Petroni al 7' del primo tempo, ha risposto D'Agostino al 24' su rigore (fallo su Mannini). Presenti a Lucca Perinetti e Faggiano, aggregati alla prima squadra anche alcuni giovani della Primavera. Primavera che sabato alle 10,30 sarà impegnata in un'amichevole a Coverciano con l'Under 19. E a proposito di nazionali, Mattia Destro raggiungerà il centro tecnico azzurro lunedì. Avrà a disposizione otto giorni per convincere Prandelli a portarlo con sé agli Europei in Polonia e Ucraina. Il 29, infatti, il ct stilerà la lista ufficiale dei 23 convocati. Alle 20,45 l'Italia giocherà a Parma con il Lussemburgo.