CLEAN ACCCENT
Ricci Bus
CLEAN ACCCENT
Main Sponsor
  • (+39) 0577 236677
  • fedelissimi@sienaclubfedelissimi.it

NEWS

Il Siena Club Fedelissimi organizza dei pulman per la trasferta a Genova. Data la concomitanza del mercato settimanale nella zona di San Prospero la partenza è fissata per le ore 10.00 dal posteggio degli impianti sportivi dell’Acquacalda. La spesa è di 22 euro. Per i soci del club 18 euro. Acconto 5 euro. Prenotazioni presso il FILUSE’ BAR in Via Cesare Battisti.

Fonte: Fedelissimi

Mages
 
Tosoni Auto

Questa sera alle ore 20.30 al campo di Arbia Scalo torna in campo la squadra del G.S. Fedelissimi, ancora capolista del girone di eccellenza AICS di calcio a 7. La squadra di mister Gallerini, falcidiata da infortuni e squalifiche, affronterà la forte formazione del Ginestreto. Questa la classifica dopo 7 giornate:

 

G. S. FEDELISSIMI

17

API ORANGE POINT

16

BALDANZI E PAGNI

15

G.S.GINESTRETO

13

FC MERONI ARCI CAMPINO

11

FERROMANIA BB MOJTO

10

POL. VAGLIAGLI

10

G.S. S.ANDREA

  7

O. NONNA GINA – DS ARREDA

  5

EXPO 2000

  5

DEPORORTIVO PIZZALAND

  3

BAR BEKIU

  3

 

CLASSIFICA MARCATORI:

Batelli Antonio (FEDELISSIMI)

10

Barone Alessandro( API O. P.)

10

Masi Niccolo (NONNA GINA)

  7

Amato Cristiano (S. ANDREA)

  7

Fini Marco (FEDELISSIMI)

  6

Barone Mario (FERR. B.B. MOJTO)

  6

Pepi Alessandro (FEDELISSIMI)

  5

Mazalami Ilber (FERR. B.B. MOJTO)

  5

Kembora Julian (BAR BEKIU’ 2000)

  5

 

Mages
 
Tosoni Auto

Si è tenuto prima della partita, nella sala stampa dello stadio il previsto incontro tra i rappresentati della tifoseria organizzata bianconera e l’Amministratore Delegato Giovanni Lombardi Stronati.  E’ stato un confronto chiaro e deciso in cui nella parte finale, quando si è parlato di mercato, è intervenuto anche il D.S. Manuel Gerolin. I tifosi hanno manifestato tutta la loro preoccupazione per la posizione di classifica e fatto presente che la campagna acquisti estiva non è stata all’altezza di una squadra di serie A. Abbiamo anche chiesto quale fossero le intenzioni della società in vista della riapertura del mercato di gennaio. Stronati e Gerolin hanno ammesso che qualche errore c’è stato, ma che a gennaio verrà cercato di rimediare, e che hanno già chiari gli obbiettivi su cui puntare. Stronati ha chiesto a tutti i tifosi di stare vicino alla squadra per mandarla in campo tranquilla. Ci siamo lasciati con la promessa di sentirci e vederci più spesso perché il confronto diretto è sicuramente più utile che parlarsi tramite i giornali.

Fonte: Fedelissimi

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Nella sezione del sondaggio puoi votare quello che secondo te è stato il miglior giocatore nella partita SIENA-LAZIO. I voti verranno conteggiati nella classifica del Fedelissimo d'oro. Puoi raggiungere la pagina anche dal link sotto
http://www.sienaclubfedelissimi.it/sondaggio.asp
Mages
 
Tosoni Auto

E’ soddisfatto a metà Delio Rossi dopo il pareggio dei suoi a Siena: “Nel primo tempo abbiamo fatto bene. Abbiamo preso un gol balordo, stavamo giocando bene e questo gol subito per una nostra indecisione ha fatto si che nella ripresa fossimo un po’ meno positivi. Dispiace perché con un pizzico di fortuna si poteva vincere. La realtà è che siamo nei bassifondi della classifica e dobbiamo migliorare per uscire da questa situazione: non credo che la squadra sia in calo fisico visto che abbiamo finito in crescendo anche con quei giocatori che avevamo giocato mercoledì sera. Non so se sono due punti persi o guadagnati ma ripeto che siamo in una condizione di classifica non positiva e dobbiamo pensare come una squadra che lotta con l’obbiettivo di uscire da questa classifica".

Fonte: tuttomercatoweb

Banca Cras
 
Tosoni Auto

 “Un buon pareggio, credo che si debba prendere questo punto in modo positivo, i ragazzi hanno risposto e sotto l’aspetto caratteriale hanno dimostrato di essere una squadra. Avevamo di fronte un avversario importante al di là della classifica. Ci ha dato una grossa mano anche il pubblico, e per questo li ringraziamo: abbiamo bisogno del loro apporto". Poi sulle scelte di formazione: “Le mie scelte? Ora noi siamo 30 giocatori e lavoriamo su quelli. A gennaio poi vedremo come e se migliorare. Non boccio nessuno, diamo la possibilità a tutti, è chiaro che 11 giocano, 7 vanno in panchina e gli altri sono tra tribuna e non convocati. Il cambio in porta? Manninger ha lavorato bene in queste due settimane, e mi ha trasmesso più fiducia. Ma per Elle non è una bocciatura. De Ceglie? È un ragazzo con grandi qualità e può fare bene due ruoli. È una risorsa da sfruttare visto che sa anche far gol e coprire".
Fonte: tuttomercatoweb
Banca Cras
 
Tosoni Auto

Un regalo per parte. Per un 1-1 che non fa felici né il Siena né la Lazio. Che a vincere ci hanno provato in ogni modo, dando vita ad un ottimo primo tempo, ma i gol di Pandev e Maccarone, gentilmente concessi dalle retroguardie avversarie, si sono equivalsi. E così Siena e Lazio dimostrano una salute migliore di quella che fotografano i risultati, ma non riescono a uscire dal periodo nero. I toscani sono ancora all'ultimo posto in classifica, i romani quasi fuori dalla Champions, e con una classifica di serie A inadeguata alle loro ambizioni. Oggi il Siena ha fatto per lunghi tratti la partita, mentre la Lazio ha avuto le migliori occasioni. Ma il pari è probabilmente giusto. Il primo tempo è divertente. Giocato a ritmo alto da due squadre affamate di punti, consapevoli di quanto conti questa partita, per il morale e per la classifica. La gara è equilibrata, ma la Lazio ai punti si fa preferire. Perché in attacco è sempre pericolosa, grazie a un Pandev particolarmente ispirato. Ma i gol che decretano l'1-1 del primo tempo sono due regali. Il primo è gentile omaggio di Loria, che pasticcia sul passaggio impreciso di Manninger, Pandev gli ruba palla e poi batte il portiere austriaco di sinistro. Al secondo regalo manca solo il fiocco natalizio: per una volta Ballotta la combina grossa in uscita: il portiere non trattiene la palla, Maccarone segna a porta vuota. È il suo quinto centro in campionato. Nel secondo tempo il ritmo cala. Le squadre sono stanche, continuano entrambe a cercare il successo, ma adesso segnare diventa complicato. E i regali sono già stati scartati. Ora è soprattutto il Siena a fare la partita, ma Frick con il passare dei minuti funziona come un lettore cd con le pile scariche, e Maccarone è più centravanti d'area di rigore che da manovra. La Lazio perde per infortunio Meghni, ma ha comunque le occasioni più ghiotte della ripresa: dopo l'uscita di Manninger sul cross di Mudingayi, Firmani spara fuori il sinistro da posizione favorevole. E nel recupero Cribari in mischia sfiora solo il 2-1.

Mages
 
Tosoni Auto

La squadra ha effettuato la seduta di rifinitura questa mattina concludendo la settimana di ritiro a Pescia. Si sono allenati tutti regolarmente. Nel primo pomeriggio i bianconeri sono rientrati a Siena dove hanno raggiunto la sede del ritiro. Il tecnico Mario Beretta per la gara di domani contro la Lazio ha convocato i seguenti giocatori:
Portieri: Eleftheropoulos, Manninger
Difensori: Bertotto, Ficagna, Grimi, Loria, Portanova, Rossettini, Rossi
Centrocampisti: Alberto, Codrea, De Ceglie, Galloppa, Jarolim, Locatelli, Vergassola, Veron.
Attaccanti:  Bucchi, Corvia, Forestieri, Frick, Maccarone.

Indisponibili: Guadalupi, Esposito

Squalificati: Nessuno

Diffidato: Galloppa

Probabile formazione: Manninger, Bertotto, Portanova, Loria, De Ceglie; Alberto, Codrea, Vergassola, Galloppa; Locatelli, Maccarone(Corvia). Allenatore: Mario Beretta

Fonte: Fedelissimi

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Ultima rifinitura della Lazio a Formello prima della partenza in pullman per Siena nel pomeriggio. A disposizione di DelioRossi in campo 23 giocatori più Zauri e Tuia a bordo campo che inanellavano giri su giri assieme al preparatore Bianchini. Assenti soltanto Mutarelli ( a riposo, squalificato) e Del Nero (differenziato). Delio Rossi ha così potuto concludere la rifinitura con una partitella 11 contro 11 su un campo a dimensioni ridotte per aumentare la brillantezza degli scambi. Al termine il tecnico biancoceleste ha incontrato i media:”Prima di cominciare a fare bilanci aspettiamo almeno che sia concluso il girone di andata- Esordisce Delio Rossi – Quel che è certo che per noi ogni partita che andiamo a disputare deve essere giocata come se davanti a noi ci fosse il Real Madrid. I nostri obiettivi rimangono sempre gli stessi di inizio stagione: insediarsi nella parte sinistra della classifica e giocare bene in Champions. Sarebbe sciocco ed anche controproducente rinunciare a qualcuno dei nostri obiettivi. Il Siena? Una squadra da rispettare. Il cambio di allenatore può produrre una scossa positiva a breve termine. Anche se, alla lunga sono i reali valori ad emergere. Comunque, si tratta di una rivoluzione relativa dal momento che è stato richiamato il tecnico dello scorso anno. La Lazio di domani? Ho ancora due o tre dubbi da risolvere. Ci sono giocatori che sono rientrati da poco e giocatori che stanno scendendo in campo ogni tre giorni. Sono contento di poter avere a disposizione varie alternative da valutare anche nell’ottica del ciclo oneroso di impegni che ci obbligano a giocare sei partite in tre settimane. Lazio senza tifosi?"Non sono convinto che queste misure da sole possano risolvere i problemi in atto. Con la repressione non si va lontano, ovvero si possono tammponare i problemi del momento. Poi, però bisogna lavorare di più e meglio nella prevenzione attraverso l'educazione e le scuole." 

Fonte: www.sslazio.it

Mages
 
Tosoni Auto

Sono venti i convocati dal tecnico biancoceleste Delio Rossi per la 14^ gara di campionato Siena-Lazio in programma domani alle ore 15.00. Di seguito la lista completa:
Portieri: Ballotta, Muslera
Difensori: Cribri, De Silvestri, Kolarov, Scaloni, Siviglia, Stendardo.
Centrocampisti: Baronio, Behrami, Firmani, Ledesma, Manfredini, Mauri, Meghni, Mudingayi.
Attaccanti: Makinwa ,Pandev, Rocchi, Vignaroli.
Indisponibili: Behrami, Del Nero, Diakite, Zauri
Squalificato: Mutarelli
Diffidato: Pandev
Probabile formazione: Ballotta; Scaloni, Stendardo, Siviglia, De Silvestri; Mudingayi, Ledesma, Manfredini, Meghi; Pandev, Rocchi. Allenatore: Delio Rossi.
Fonte: Fedelissimi

Mages
 
Tosoni Auto

Secondo quanto pubblicato oggi dalla Gazzetta dello Sport il Siena cerca un centrocampista centrale di qualità: nel mirino c'è il brasiliano Ricardo Souza Bovio (foto a sinistra), 25 anni, ex Panathinaikos e ora libero dopo aver rescisso col club greco: potrebbe garantire il salto di qualità al reparto bianconero. Invece già lunedì a Siena arriverà in prova il giovane centrocampista finlandese del Turku, Kasper Hämäläinen (foto in basso), classe '86, nazionale under 21.

Fonte: La Gazzetta dello Sport

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Dopo la disastrosa partita con il Livorno, noi Fedelissimi, gli altri clubs e gruppi organizzati  avevamo chiesto un incontro con la proprietà per esternare le nostre preoccupazioni e soprattutto sapere quali sono i programmi della società per uscire dalla delicata situazione di classifica. L’A.D. Giovanni Lombardi Stronati incontrerà i responsabili dei clubs e gruppi organizzati della Robur domani mattina alle ore 12.00 nella sala stampa dello stadio.

Fonte: Fedelissimi

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Domenica al Franchi Siena e Lazio si troveranno di fronte per la quinta volta in Serie A in casa dei toscani. Il bilancio delle sfide giocate fino ad oggi e` di tre successi dei padroni di casa bianconeri e di una vittoria dei biancocelesti. Nella scorsa stagione i toscani si sono imposti per 2-1 con reti di Maccarone e Negro (Rocchi su rigore per gli ospiti); nella stagione prima successo per 3-2 della Lazio firmata Mauri, Rocchi e Dabo (Vergassola e Chiesa per il Siena). Il successo piu` largo del Siena e` un 3-0 nella stagione 2003/04. Anche un precedente negli ottavi di finale della Coppa Italia edizione 2001/02, terminato 1-0 per la Lazio. Nei confronti tra gli allenatori, Delio Rossi e` in vantaggio per due vittorie a una su Beretta. Quattro i pareggi. Il Siena, ultimo in classifica con il Cagliari a quota 9 punti, e` reduce dalla sconfitta per 2-0 di Udine. Quest’anno in casa ha raccolto una vittoria (3-0 nel derby contro l’Empoli), quattro pareggi e due ko; nove i gol fatti otto subiti. Beretta non potra` contare sugli indisponibili Guadalupi ed Esposito. Diffidato Galloppa. Per quanto riguarda la Lazio, un successo, due pareggi e due sconfitte lontano da casa quest’anno (cinque gol fatti, sei subiti). Cribari potrebbe farcela a recuperare; difficile che Delio Rossi rischi Zauri, che ha dovuto rinunciare anche alla gara di mercoledi` sera in Champions contro i greci dell’Olympiacos. Squalificato Mutarelli, Pandev e` diffidato. Due gli ex della sfida, entrambi sul fronte Siena: Chiesa e Negro.

Fonte: datasport
Mages
 
Tosoni Auto

Paolo Negro, difensore, per dieci stagioni alla Lazio, ha colto l'occasione per mandare una frecciata al suo vecchio presidente Lotito. "Ho tanta rabbia dentro per come lui mi ha cacciato. Gli ho regalato due anni, nei quali non prendevo nemmeno i soldi. Uno come me, che ha fatto di tutto per restare legato alla squadra, e` stato costretto ad andare via. Dopo 10 anni di Lazio, mi e` stato impedito di fare giro di campo per salutare i tifosi e sono dovuto andare io in curva. Negro prosegue la sua arringa in modo spietato. "Lotito non vuole investire, e tutti i laziali man mano sono stati mandati via. Sta rovinando la vera lazialità ai tifosi. Domenica c'è un Siena-Lazio drammatico per la classifica. "Con l'organico che ha la Lazio non me l'aspettavo così giù. E' una gara difficile perchè il Siena vuole vincere. La mia posizione? A gennaio vedrò, ho avuto diverse offerte dalla B, ma mi sento ancora un giocatore di Serie A".
Fonte: sportevai
Mages
 
Tosoni Auto

Ho letto sul sito de I Fedelissimi un articolo dal taglio ironico, sulla conferenza stampa tenuta dalle Liste Civiche il 28.11.2007 dove, tra le varie problematiche, sono state trattate le lamentele dei commercianti del Centro storico che sagnalano, per le domeniche di dicembre, i disagi che saranno causati dai concomitanti eventi di due partite del Siena Calcio e del mercato straordinario, con conseguente mancanza di parcheggi e impedimento ai potenziali acquirenti di recarsi a fare acquisti nel centro storico. Pur comprendendo lo spirito dell’articolo e senza voler innescare alcuna polemica, ma al solo fine di stabilire la realtà (e pronto a qualsiasi confronto) mi permetto di inviarVi questa breve mia nota. Per sgombrare ogni dubbio sulle mie intenzioni, preciso per chi non mi conosce personalmente che sono un tifoso del Siena presente ogni domenica al Rastrello e che, abitando a San Prospero, conosco i disagi dei residenti della zona. Detto questo, sono ovviamente contento che il Siena sia in Serie A, spero vi rimanga il più a lungo possibile e spero che lo Stadio (con i dovuti accorgimenti) rimanga dove si trova! Forse è questo il problema!! Qualcuno ha voluto creare volutamente situazioni di caos o non ha fatto niente per evitare o ridurre i problemi, alimentando la confusione per giustificare lo spostamento Per quanto riguarda la nostra proposta (in parte provocatoria) di rinvio delle partite, essa risale a scorso anno, quando (presentatosi il medesimo problema delle partite nelle domeniche di dicembre) avevamo chiesto al Sindaco di attivarsi con il Siena Calcio per richiedere alla FIGC, nella stesura dei calendari, di tenere conto della particolarità dello Stadio di Siena e richiedere che il Siena potesse giocare un numero ridotto di partite casalinghe nel mese di dicembre. Una richiesta fattibile e plausibile, che, se accolta, avrebbe conciliato le esigenze di tutti (di noi sportivi, dei commercianti e di coloro che avrebbero voluto frequentare il “Centro” nelle domeniche del periodo natalizio). Purtroppo, l'Amministrazione Comunale NON ha fatto niente e NON ha voluto far niente, ed ha anzi aggravato la situazione stabilendo l'effettuazione dei mercati straordinari la domenica 9 dicembre ed il 24 dicembre. Adesso ci troviamo con le proteste, le lamentele e dobbiamo risolvere una situazione che deve essere, comunque, risolta, nel reciproco interesse di tutte i soggetti interessati (tifosi, commercianti del centro storico, commercianti ambulanti, acquirenti di entrambe le tipologie, consumatori, semplici cittadini). Per questo abbiamo chiesto la Convocazione della Commissione Affari Generali, allargata alla partecipazione delle varie rappresentanze ed abbiamo fatto alcune proposte, che vogliono essere un punto di partenza ed uno stimolo al dibattito. Spero di aver chiarito e sono pronto a confrontarmi con chiunque, sperando che la mia “provocazione” possa innescare un dibattito serio per risolvere i problemi, in questa città dove le decisioni vere le prendono in pochi e le comunicano quando non resta che subirle. Con viva cordialità e Forza Siena, Forza Roburrone
Duccio PANTI Consigliere Lista Civica
La Mongolfiera

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Daniel Ljuboja, attaccante dello Stoccarda in estate molto vicino al Siena, potrebbe andare a gennaio al Fulham: "Ho avuto dei contatti in Inghilterra, specie con il loro club: con l'Auxerre invece nessuna trattativa concreta" ha dichiarato la punta slava.

Fonte: tuttomercatoweb
Mages
 
Tosoni Auto

È morto Adriano Lombardi, ex calciatore e allenatore del Siena nella stagione 87-88 poi sostituito in panchina da Romani Fogli. Lombardi, di 62 anni, nato a Ponsacco, in provincia di Pisa, si è spento questa mattina alle ore 7 nella sua abitazione di Mercogliano (Avellino). Gli erano accanto la moglie, Luciana e le due figlie. L'ex calciatore era da tempo ammalato di sclerosi laterale amiotrofica, la patologia conosciuta come morbo Lou Gehrig che gli aveva lentamente ma progressivamente divorato i muscoli e inibito anche i più semplici movimenti. Lombardi ha affrontato la terribile malattia con dignità e coraggio. Alla famiglia le condoglianze dei Fedelissimi e di tutti gli sportivi bianconeri.
Fonte: Fedelissimi
Banca Cras
 
Tosoni Auto

Siena- Lazio sarà arbitrata da  Antonio Giannoccaro di Lecce. Imprenditore, 36 anni, ha al suo attivo 24 gare in serie A. Arbitra il Siena per la quarta volta, ha già diretto infatti la Robur tre volte (Roma-Siena 1-0 del 28/01/2007; Torino-Siena 1-2 del 20/9/2006 e Messina-Siena 0-0 dell’8/02/2006). Assistenti: Variolato e Pugiotto. Quarto uomo: Velotto. Questi gli arbitri della 14° giornata di andata.
Atalanta-Napoli: Gervasoni di Mantova
Cagliari-Livorno: Girardi di San Donà
Catania-Palermo: Trefoloni di Siena
Fiorentina-Inter: Farina di Novi Ligure
Milan-Juventus (domani ore 20.30): Morganti di Ascoli Piceno
Parma-Empoli: Romeo di Verona
Roma-Udinese: Saccani di Mantova
Sampdoria-Reggina (domani ore 18): Tagliavento di Terni
Torino-Genoa (ore 20.30): Rizzoli di Bologna
Fonte: Fedelissimi

Banca Cras
 
Tosoni Auto

E’ on line “Il Fedelissimo” che verrà distribuito gratuitamente domenica a tutti gli ingressi dello stadio in occasione di Siena-Lazio. In questo numero articoli di Natili e Gigli che analizzano il momento delicato che sta attraversando la squadra bianconera ed esprimono il pensiero del Siena Club Fedelissimi. Inoltre un’intervista esclusiva realizzata da Massimo Cherubini al mister Mario Beretta e una di Angela Gorellini a Jarolim. Jacopo Rossi ripercorre la terribile giornata del 11 novembre. Ed infine Paolo Bartalucci ci fa tornare il sorriso sulle labbra per ricordarci che il calcio deve essere soprattutto divertimento

Fonte: Fedelissimi

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Al termine della 2° giornata dove si sono disputate tutte le partite del girone eliminatorio B, questi sono i risultati:
1- Cannucci Enrico      P.ti 12
2- Bartali Samuele               7  
3- Mulinacci Laerte               7

4- Manni Filippo                   3

5- Riccucci Davide               0 (eliminato)

 

Al termine della 3° giornata dove si sono disputate tutte le partite del girone eliminatorio C, questi sono i risultati:
1- Bandini Massimo    P.ti 12
2- Bandinelli Niccolò            9  

3- Lonzi Carlo                     4

4- Romano Federico            3

5- Nerli Giancarlo                1 (eliminato)

 

Fonte: Fedelissimi

Mages
 
Tosoni Auto

Come non apprezzare le parole del presidente Fabrizi? Noi, a suo tempo, avevamo salutato con gioia la sua nomina al vertice della Robur. La nostra fiducia nei suoi confronti non è venuta meno nonostante le incomprensioni di qualche frase detta o la rabbia scaturita da qualche partita persa. D'altronde, le parole di Fabrizi non sono che il nostro pensiero ed atteggiamento, come avevamo già scritto in questo sito. Per quanto riguarda la ricerca di responsabilità, sappiamo bene anche noi che non è il momento giusto, ma chi sa di averle deve cercare, visto che c’è tutto il tempo, di rimediare la situazione prima che sia possibile. Per quanto riguarda il nostro attaccamento alla squadra ed alla società, noi abbiamo sempre ribadito che non verrà mai meno, l’apatia e il distacco non saranno nostri atteggiamenti. La passione verso il Roburrone va al di  là della categoria dove giochiamo (o giocheremo). Resta il fatto, però, che alcune componenti societarie non paiono aver ben compreso la tifoseria senese, che è la più corretta d’Italia, in assoluto, e per questo merita rispetto e non prese in giro. Ecco, quelle proprio non le sopportiamo.

Fonte: Fedelissimi

Mages
 
Tosoni Auto

Per cercare di creare il giusto entusiasmo, ed andare poi allo stadio a sostenere il Roburrone nell’importante sfida contro la Lazio, i Fedelissimi organizzano un pranzo  (5 euro),  presso la sede in Via Mencattelli, 11. Dopo tutti insieme verso lo stadio. Prenotazioni presso la sede, al numero 0577236677 e per mail fedelissimi@sienaclubfedelissimi.it
Fonte: Fedelissimi
Banca Cras
 
Tosoni Auto

Fino a questo punto del campionato il Siena non ha subito nessuna multa per colpa dei tifosi mentre ci sono squadre come Inter (98.500€), Napoli (60.000€), Roma (55.350€ e Juventus (45.500€). Quindi un altro riconoscimento per la correttezza dei tifosi bianconeri di cui ne andiamo orgogliosamente fieri. E pensare che qualcuno per quattro berci dopo Siena-Livorno ci ha dato degli incivili.
Fonte: Fedelissimi
Banca Cras
 
Tosoni Auto

L’A. C. Siena comunica che in occasione della partita di domenica prossima Siena-Lazio i Club sono autorizzati ad apporre i loro striscioni dalle ore 10,00 alle ore 11,30. Mentre i cancelli d’ingresso dello stadio “Artemio Franchi - Montepaschi Arena” verranno aperti alle ore 12,30.
Fonte: Fedelissimi
Banca Cras
 
Tosoni Auto

Cari Tifosi,

domenica prossima siamo ad una svolta fondamentale del nostro Campionato. Il Siena è ultimo in classifica e dobbiamo fare tutto il possibile per abbandonare questa scomoda posizione e per cercare di riprendere il cammino verso la salvezza in quanto la Serie A è patrimonio di tutti e preme a tutti.

Credo sia inutile in questo momento continuare ad andare alla ricerca delle cause che hanno determinato questa brutta situazione. Per quanto riguarda la Società e la Squadra è chiaro che ognuno ha qualche responsabilità, grande o piccola, ma discutere ora su tali responsabilità credo che serva a poco e in ogni caso sia fuorviante rispetto all’obiettivo immediato della vittoria sul campo.

Un aspetto mi preme però ricordare: quello del rapporto con Voi. Ci sono state e ci sono incomprensioni e, quindi, discussioni e contestazioni nei confronti soprattutto della Società. A me che ne sono il Presidente, peraltro sui generis in quanto non proprietario e in quanto tifoso, credo che spetti il compito di provare ancora una volta ad invitare tutti ad essere uniti.

Mi rendo conto che nell’attuale situazione un appello del genere rischia di cadere nel vuoto, ma penso che valga la pena di tentare richiamandomi a ciò che ci dovrebbe comunque tenere insieme, cioè la passione e l’amore per il Siena. So anche che queste parole possono apparire patetiche, ma, credetemi, non ne trovo altre e comunque quelle che vi sto scrivendo vengono dal profondo del cuore e sono all’origine di qualsiasi mio comportamento bello o brutto che possa apparire.

Situazioni difficili come quella che stiamo vivendo o forse ancora più difficili ne abbiamo viste tante nel passato remoto e nel passato recente. Personalmente mi sono trovato a viverle quasi tutte, da semplice tifoso o anche in altra veste. Mi pare di poter dire che fino ad ora, ce l’abbiamo sempre fatta e questo perché il buon senso, la ragione, il sentimento hanno prevalso e hanno fatto da collante.

Mi fermo qui, con la certezza che domenica la nostra Squadra potrà contare, come sempre del resto ha potuto contare, sul Vostro grande apporto non solo di tifosi, ma se permettete, di innamorati, al pari del sottoscritto, della Robur.

Pier Luigi Fabrizi

Mages
 
Tosoni Auto

Media Partners
ARE
FISSC
Canale 3
Vitabyte
ok siena
Siena TV