CLEAN ACCCENT
Ricci Bus
CLEAN ACCCENT
Main Sponsor
  • (+39) 0577 236677
  • fedelissimi@sienaclubfedelissimi.it

NEWS

Episodio piuttosto curioso accaduto oggi al termine di Fiorentina-Reggina: una decina di tifosi Viola che stavano uscendo dalla curva Fiesole sono stati fermati dalle forze dell'ordine. I dieci, portati in Questura, sono stati trattenuti alcune ore con la contestazione di " violazione del regolamento d'uso" dello stadio, i dieci, secondo la Polizia, avevano seguito la gara nella zona del "parterre" di curva, quindi non nel posto nominale a loro assegnato. Ai dieci tifosi è stata comminata una sanzione amministrativa di euro 60. Secondo alcune versioni il fermo dei tifosi sarebbe legato all'esplosione di un petardo lanciato dalla curva durante la partita, ma non sembra che ad alcuno dei dieci fermati sia stato contestato nè il lancio di petardi nè l'accensione di fumogeni. Resta la multa, un precedente che farà discutere visto che non è noto che i posti in curva allo stadio, nè a Firenze nè in altri impianti d'Italia, siano mai stati rispettati.
Fonte: fiorentina.it

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Battendo 1-0 il Frosinone nella 9° giornata di ritorno torna alla vittoria dopo un periodo negativo. La rete è stata realizzata da Prandelli su rigore al 17’ del primo tempo.

 

 

 

 

I risultati

Bari-Ascoli: 2-2

Grosseto-Catania: 0-5

Avellino-Lazio: 1-1

Messina-Napoli: 0-1

Roma-Palermo: 3-1

Siena-Frosinone: 1-0

Lecce-Reggina: 2-4

 

Questa, invece, la classifica attuale:

Ascoli 48

Catania 42

Siena 38

Lazio 38

Roma 37

Reggina 36

Grosseto 33

Palermo 32

Napoli 31

Bari 28

Lecce 17

Frosinone 17

Avellino 13

Messina 12.

Banca Cras
 
Tosoni Auto

ALBANESE Thomas all'Ancona (C1) in prestito
In campo da 43’ st Voto sv

MELCHIORRI Federico alla Giulianova (C2) in prestito

In campo tutta la partita Voto 6

BARTOLUCCI Giovanni al Monza (C1) in prestito

Infortunato o non convocato

BETTEGA Alessandro al Monza (C1) in prestito

Infortunato o non convocato

RUSSO Adriano alla Massese (C1) in prestito

In campo fino al 32’ del st Voto 5

IADARESTA Pasquale in prestito al Sassari Torres (C2)

In campo da 30’ st Voto 6

PAKER DUOGLAS Ricardo al Pescara (C1) in prestito

Infortunato o non convocato

VERON Ricardo Matias  al Paok Salonicco (A) in prestito

Gioca regolarmente da titolare con ottimi voti

CORVIA Daniele al Lecce (B) in prestito

In campo fino al 21’ st Voto 7 2 GOOOOL

SCARDOVELLI Vanderson  al Martina (C1) in prestito

Giocato tutta la partita Voto 5.5

DE LAZZARI Rodrigo al Martina (C1) in Prestito

Giocato tutta la partita Voto 5.5
ESPOSITO Gennaro 
in prestito al Cesena (B)

In campo da 18’ st Voto 5.5
ARTHUR Gusmao
in prestito al Cesena (B)

Giocato tutta la partita Voto 5.5

ESPOSITO Fabio in prestito allo Juve Stabia (C1)

Infortunato
MANCINI Manuel 
al Taranto (C1) in prestito

Infortunato
ZITO Antonio
al Taranto (C1) in prestito

In campo tutta la partita Voto 7 GOOOOL
PEZZANA Stefano 
all'Olbia (C2) in prestito
Non convocato, infortunato o squalificato

Fonte: Fedelissimi
Foto: www.photoephoto.it

Banca Cras
 
Tosoni Auto

La S.S. Lazio comunica che oggi venerdì 4 aprile sono iniziate le vendite dei tagliandi, presso le ricevitorie della Lottomatica, per la gara di campionato Lazio - Siena, in programma domenica 13 aprile alle ore 15:00.  La vendita terminerà domenica 13 aprile alle ore 15:00 circa.

Di seguito i prezzi dei biglietti:
Tribuna Onore  99,00 euro
Tribuna Monte Mario 66,00 euro - ridotti* 44,00 euro
Tribuna Tevere Top 49,50 euro - ridotti* 33,00 euro
Tribuna Tevere Laterale 33,00 euro - ridotti* 22,00 euro

 Tribuna Tevere Non Deambulante 15,00 euro

 Tribuna Tevere Accompagno 15,00 euro
Curve e Distinti 15,00 euro

 Settore Ospiti 15,00 euro
*Possono acquistare un biglietto ridotto i ragazzi alti tra il metro ed il metro e mezzo. I bambini di altezza inferiore al metro accedono allo stadio gratuitamente e senza biglietto.

 Gli invalidi civili al 100% possono accedere allo stadio acquistando un biglietto ridotto, se previsto nel settore in cui decidono di entrare.

Sarà possibile acquistare, fino alle ore 19:00 di sabato 12 aprile, i tagliandi per il settore ospiti presso le ricevitorie di tutta Italia della Lottomatica. I provincia di Siena sono le ricevitorie in:

VIA BANCHI DI SOTTO, 31/33 53100 SIENA(SI)
VIA GROSSETANA, 2 53100 SIENA(SI)

VIA FIORENTINA, 8 53100 SIENA(SI)

VIA PISANA, 61 53036 POGGIBONSI(SI)

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Il Siena Club Fedelissimi organizza dei pulman per la trasferta di domenica 13 a Roma per la partita Lazio-Siena. La partenza è fissata per le ore 10.30 da San Prospero. La spesa è di 20 euro. Per i soci del club 17 euro. Acconto 5 euro. Prenotazioni presso il FILUSE’ BAR in Via Cesare Battisti fino ad esaurimento dei posti.
Fonte: Fedelissimi
Banca Cras
 
Tosoni Auto

Molti cori in onore di Mario Beretta, si sono levati da tutti i settori dello stadio a dimostrazione dell'affetto dei tifosi bianconeri per l’allenatore milanese. Dopo il suo ritorno con una serie di risultati utili sta portando il Siena alla salvezza con largo anticipo. I tifosi chiedono una sua riconferma e sabato potrebbe essere il giorno dell’atteso rinnovo. Approfittando della trasferta a Roma con la Lazio sembra in programma un incontro tra il patron Giovanni Lombardi Stronati e l’allenatore. Se si troveranno d’accordo sulle strategie per il futuro, la permanenza sulla panchina bianconera sarà cosa fatta.
Fonte: Fedelissimi
Banca Cras
 
Tosoni Auto

E’ stata una bella giornata, sotto tutti i punti di vista. Il Siena ha pareggiato contro una squadra fortissima ed in piena corsa per raggiungere importanti traguardi, e i tifosi di entrambe le squadre hanno dimostrato come si deve fare tifo. Friulani e senesi sono gemellati da alcuni anni  e ad ogni incontro l’amicizia si rinsalda. Anche nell’ultimo fine settimana questo legame ha avuto il suo compimento grazie a tante manifestazioni organizzate dal Siena Club Val d’Arbia ed alle quali i Fedelissimi si sono uniti molto volentieri. Il culmine è stato un aperitivo collettivo in Piazza del Campo, dove ci è venuto a salutare anche il DG dell’Udinese Leonardi ed un pranzo presso un ristorante del  centro, per poi assistere tranquillamente alla partita. Un grande risultato per tutti e non solo dal punto di vista sportivo. Siena ed Udinese hanno le tifoserie migliori della serie A, come dimostrano i dati, e anche oggi hanno fornito una dimostrazione di civiltà. Purtroppo, come troppo spesso accade nella nostra città, molti fanno finta di niente forse volutamente. Al pranzo delle due tifoserie, per esempio, ha fatto capolino anche la troupe di “Striscia la notizia”, con Cristiano Militello, ma nessun giornalista senese si è premurato di intervenire per fare la cronaca di una giornata che nel mondo del calcio è cosa rara. Questo fatto ci dispiace molto, ma come sempre noi andiamo avanti lo stesso, come è nel nostro stile. Ripetiamo per l’ennesima volta che se non si sottolineano certe manifestazioni, ma solo eventuali episodi di violenza, non si aiuta il tifo calcistico a migliorare. Non vogliamo credere che qualcuno nella nostra città preferisca il contrario di quanto accaduto oggi, sarebbe molto grave e stupido, anche se gli indizi ci sono tutti. (a.g.)
Fonte: Fedelissimi
Foto: A.Gigli
Banca Cras
 
Tosoni Auto

Nella sezione del sondaggio puoi votare quello che secondo te è stato il miglior giocatore nella partita SIENA-UDINESE. I voti verranno conteggiati nella classifica del Fedelissimo d'oro. Puoi raggiungere la pagina anche dal link sotto
http://www.sienaclubfedelissimi.it/sondaggio.asp
Banca Cras
 
Tosoni Auto

Houssine Kharja: "Sarei stato più contento se fossero arrivati i tre punti. Comunque è un buon risultato e la salvezza si avvicina. Dopo il mio gol abbiamo provato a raddoppiare, ma oggi non era facile, infatti nel primo tempo forse meritava di più l’Udinese. Anche noi comunque abbiamo avuto altre buone occasioni. La cosa importante è che le altre non abbiamo vinto. La mia posizione? Mi trova bene davanti alla difesa o comunque in posizione centrale. Il mister mi conosce bene e sa lui dove farmi giocare".
Mario Beretta: "Il loro gol è nato da una serie di rimpalli, ma sono cose capitano. La nostra mentalità ci spinge sempre ad attaccare e in quella occasione siamo stati poco lucidi nella loro trequarti, perdendo palla. Comunque è un punto positivo contro una delle squadre migliori viste qui e che sta facendo un campionato straordinario. Riganò? È normale che un ragazzo quando esce non sia contento perché vuole sempre dare una mano alla squadra. L’ho sostituito perché aveva dato tanto, come del resto Locatelli". Poi sulla lotta per non retrocedere: "Forse la quota salvezza si potrebbe abbassare, vista la situazione attuale e i tanti scontri diretti che ci saranno da qui alla fine per le squadre che sono sotto di noi. Noi comunque rimaniamo attenti".

Pasquale Marino: "Sono deluso solo del risultato. Meritavamo di vincere, anche dopo il loro gol abbiamo creato tanto. Peccato perché quando si creano tante occasioni in trasferta ci si aspetta di portare a casa o tre punti. Il Siena? È una squadra bene organizzata, in gran forma. Noi abbiamo però controllato la partita per quasi 90 minuti, a parte una piccola parte della ripresa, durante la quale loro sono stati pericolosi. Nel finale anche con quattro attaccanti abbiamo retto bene e avuto occasioni importanti: un po’ di sfortuna e la bravura di Manninger ci hanno bloccati. La classifica? Il turno odierno era favorevole ai nostri concorrenti diretti, noi comunque siamo contenti della prestazione: era inoltre prevedibile che in questa giornata si potesse perdere qualche punto nei confronti delle altre squadre".

Fonte: tuttomercatoweb

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Siena-Udinese giocano una grande a partita, tra due squadre in salute, che hanno cercato di vincere fino all'ultimo secondo. Noi per la salvezza, i friulani per sognare ancora la Champions. Il pari, alla luce degli altri risultati di giornata, sta meglio al Siena, che portano a 8 i punti di vantaggio sulla quota salvezza. L'Udinese, invece, perde due punti su Fiorentina, Milan e Samp. I gol arrivano da giocatori entrati a gara iniziata. L'Udinese ha giocato meglio nel primo tempo, ripresa equilibrata. Il Siena parte forte, ma dopo pochi minuti è l'Udinese a venire fuori, gradualmente ma in maniera decisa. Così prima in contropiede colpisce un palo di sinistro, poi di testa costringe Manninger al tuffo prodigioso. A far breccia nella nostra difesa  è soprattutto Dossena, appostato sulla fascia sinistra, dietro a Di Natale, e sempre pronto a inserirsi in avanti. Così prima in contropiede colpisce un palo di sinistro, poi di testa costringe Manninger al tuffo spettacolare. Per il resto sono gli attaccanti a farsi pericolosi, con Riganò unico a provarci per la squadra di Beretta, e Di Natale che trova Manninger sulla sua strada, in uscita tempestiva. Buon avvio di ripresa del Siena. Poi Quagliarella segna in fuorigioco. Il gol lo trova invece Kharja, appena entrato, con un grande sinistro da fuori area. Secondo gol in serie A del francomarocchino, il primo con il Siena. La replica dell'Udinese non si lascia attendere. Gol di Floro Flores, anche lui appena entrato, con un destro sul primo palo dopo un destro di Quagliarella deviato. Il finale di gara è a briglie sciolte. Con continui rovesciamenti di fronte. E occasioni gol. Destro sottomisura di Vergassola, Handanovic alza sopra la traversa. Poi grande parata di Manninger sul colpo di testa di Di Natale. Una buona occasione è capitata anche sui piedi di Forestieri che ha messo a lato. Finisce 1-1 ma non è stato un pareggio noioso e le squadre escono tra gli applausi convinti del pubblico.
Fonte: Fedelissimi
Banca Cras
 
Tosoni Auto

La squadra ha effettuato nel pomeriggio la seduta di rifinitura sul campo di Colle Val D’Elsa.  Al termine della seduta di rifinitura la squadra ha raggiunto la sede di ritiro. Sono 23 i giocatori convocati dal tecnico Mario Beretta per la gara di domani contro l’Udinese:
Alberto, Bertotto, Caetano, Coppola, De Ceglie, Eleftheropoulos, Ficagna, Forestieri, Galloppa, Guadalupi, Jaakkola, Jarolim, Kharja, Locatelli, Loria, Maccarone, Manninger, Porta, Portanova, Riganò, Rossettini, Rossi, Vergassola.Indisponibili:
Bertotto, De Ceglie
Squalificati: Codrea e Frick
Diffidati: Portanova, Rossettini, Coppola
Probabile formazione: Manninger, Rossettini, Loria, Portanova, Rossi, Kharja, Vergassola, Jarolim, Locatelli, Maccarone, Forestieri.

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Seduta di rifinitura per la formazione bianconera in vista della gara di campionato in casa del Siena. Al termine dell'allenamento mattutino, il tecnico Pasquale Marino ha diramato l'elenco dei calciatori convocati. Nel primo pomeriggio è prevista la partenza per il ritiro toscano, dove la squadra trascorrerà la vigilia di gara. Ecco la lista completa dei 22 bianconeri disponibili per la sfida con la formazione senese:
PORTIERI: 22 Handanovic, 71 Paroni, 1 Saulo;
DIFENSORI: 6 Coda, 17 Colombo, 32 Ferronetti, 24 Lukovic, 99 Moreno, 21 Zapotocny;
CENTROCAMPISTI: 4 D'Agostino, 8 Dossena, 23 Eremenko, 88 Inler, 15 Isla, 20 Mesto, 11 Pinzi, 86 Siqueira;
ATTACCANTI: 14 Candreva, 10 Di Natale, 83 Floro Flores, 7 Pepe, 27 Quagliarella.

INDISPONIBILI: De Martino, Obodo, Zapata, Felipe, Chimenti
SQUALIFICATI: Nessuno
DIFFIDATI: Lukovic, Di Natale, Felipe, Mesto
PROBABILE FORMAZIONE: Handanoviv, Ferronetti, Zapotocny, Lukovic, Mesto, D’Agostino, Inler, Dossena, Pepe, Quagliarella, Di Natale.

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Niente calcoli, bisogna vincere. L'Udinese punta dritta alla qualificazione alla prossima Champions League: con 50 punti, i friulani sono a sole 3 lunghezze dal quarto posto occupato dalla Fiorentina. "Ora che ci possiamo giocare obiettivi importanti, è necessario andare in campo per vincere", dice il tecnico bianconero Pasquale Marino alla vigilia della sfida sul campo del Siena. L'Udinese dovrà fare i conti con le assenze di Asamoah, Felipe e Zapata. "E' meglio parlare dei presenti, pensare a chi è disponibile", taglia corto Marino. "Le assenze -dice- sono normali, fanno parte del gioco. Il Siena attraversa un ottimo momento. Pensare di fare una passeggiata significherebbe rischiare di rovinare il buon lavoro fatto fino ad ora. La squadra deve continuare a fare quel che ha fatto dall'inizio della stagione".

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Quella appena trascorsa è stata una settimana in ricordo di Paolo De Luca, il mitico presidente della storica promozione della Robur in serie A, scomparso il 31 marzo del 2007. Tante le iniziative per ricordare l’uomo dei sogni. Il Siena Club Chiesa lo ha ricordato con una messa (foto a sinistra), noi lo abbiamo voluto ricordare con una visione di filmati ed una tavola rotonda presso la nostra sede (foto 1 sotto). La famiglia ha fatto celebrare un messa in suffragio il giorno 3 aprile nella cripta di San Domenico (foto 2 sotto). Il Comune di Siena ha finalmente accettato dopo 5 mesi la nostra richiesta di intitolargli la gradinata. Ma il ricordo più importante è quello che ogni tifoso porta nel proprio cuore.

Fonte: Fedelissimi

Banca Cras
 
Tosoni Auto

E’iniziata la settimana scorsa la raccolta dei voti per il 6° PREMIO ROBUR. Oltre 100 personaggi saranno interpellati per esprime la loro preferenza sulle nomination individuate dal Consiglio del Siena Club Fedelissimi. Per il 2007 sono:
MPS,
SINDACO, FABRIZI, STRONATI, BERETTA, GEROLIN, PERINETTI

A breve sarà comunicato il nome del vincitore.

Fonte: Fedelissimi

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Nella sezione MULTIMEDIA del nostro sito è stato aggiunto il video realizzato da Nicola Natili e proiettato in occasione della cena in onore di Massimo Maccarone, per festeggiare la vittoria sulla Fiorentina. Il download  è un po lungo ma preferiamo salvaguardare la qualità dei video a scapito della velocità.

Fonte: Fedelissimi

Banca Cras
 
Tosoni Auto

E’ on line “Il Fedelissimo” che verrà distribuito gratuitamente domani a tutti gli ingressi dello stadio in occasione di Siena-Parma. In questo numero oltre alle consuete rubriche interviste esclusive A Giuseppe Papadopulo, Thomas Locatelli, Giorgio Rocca e Fabrizio Caracciolo. Tutte le foto della trasferta a Livorno. La versione on line e scaricabile cliccando sull'icona sotto o andando nella sezione IL FEDELISSIMO
Fonte: Fedelissimi
Banca Cras
 
Tosoni Auto

Allenamento pomeridiano a Colle val d'Elsa per il Siena. Con Bertotto acciaccato (problema al ginocchio sinistro) Beretta riproporrà Rossettini nel ruolo di esterno destro di difesa. In avanti ci sarà Forestieri, favorito su Riganò, a centrocampo ballottaggio fra Kharja e Coppola. Domani rifinitura pomeridiana. Ingresso gratuito in curva per i bambini. (a.l.)
Fonte: gazzetta

Banca Cras
 
Tosoni Auto

In vista della gara di Siena, il tecnico dell'Udinese Marino non si bilancia sulla formazione da mandare in campo. Sembra però scontato che manderà in campo la stessa formazione che ha battuto la Fiorentina. Il rientro nell'undici di partenza di Coda, che si è ripreso da un malanno muscolare, è rinviato alla partitissima del 13 aprile, quando a Udine sarà di scena la Roma. Oggi ha parlato Pepe, che ha affrontato il discorso Champions League: "Crediamo nelle nostre possibilità e siamo fiduciosi di chiudere nel miglior modo possibile una stagione che ci ha visto tra i protagonisti. Ma il nostro pensiero non va oltre la sfida di domenica. In questo momento la parola d'ordine è una sola: equilibrio, inteso come prudenza, come umiltà. Il siena due mesi fa sembrava spacciato. Poi si è rilanciato ed ora ha 36 punti, ciò la dice lunga sull'ottimo momento che sta attraversando".

Banca Cras
 
Tosoni Auto

I Club sono autorizzati ad apporre i loro striscioni dalle ore 10,00 alle ore 11,30. In occasione della partita Siena-Udinese in programma domenica 6 aprile 2008 alle ore 15,00, i cancelli d’ingresso dello stadio “Artemio Franchi - Montepaschi Arena” verranno aperti alle ore 12,45.

Fonte: acsiena.it
Banca Cras
 
Tosoni Auto

Siena-Udinese sarà arbitrata da Paolo Dondarini di Finale Emilia, assicuratore di 40 anni. Assistenti: Lanciano e Fiore. Quarto uomo: Brighi. Dondarini quest’anno ha arbitrato il Siena 3 volte e sono state tre vittorie: Siena-Roma 3-0, Palermo-Siena 2-3 e Genoa-Siena 1-3. Questi gli arbitri designati per le partite della 13a giornata di ritorno del campionato di Serie A:


Atalanta-Inter: De Marco di Chiavari
Catania-Napoli: Orsato di Schio
Fiorentina-Reggina: Celi di Campobasso
Milan-Cagliari (domani ore 20.30): Rosetti di Torino
Palermo-Juventus (domenica ore 20.30): Morganti di Ascoli Piceno
Parma-Lazio: Trefoloni di Siena
Roma-Genoa (domani ore 18): Banti di Livorno
Sampdoria-Livorno: Romeo di Verona
Torino-Empoli: Damato di Barletta

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Questa mattina sulla Gazzetta dello Sport si ipotizza un possibile ritorno a Siena di Giorgio Perinetti come Direttore Sportivo anche se c’è la forte concorrenza del Genoa. Evidentemente l’ottimo lavoro che il DS ha svolto a Siena e quest’anno a Bari non è passato inosservato.

“Intanto in questi giorni è fase di decollo anche un mercato parallelo, quello dei d.s.: il Genoa deve completare l'area tecnica, circola il nome di Perinetti (attuale d.s. Bari) ma quest'ultimo (accostato pure al Livorno) è il primo nome anche per il Siena di Stronati Lombardi.” Inutile dire che Giorgio Perinetti a Siena ha svolto un grande lavoro, mettendo a segno grandi colpi di mercato uno su tutti l’acquisto a costo zero di Maccarone. In un primo momento l’affare fu criticato, ma con il tempo si e rivelato un grande investimento per la società bianconera. Tutto questo non è passato inosservato al patron Giovanni Lombardi Stronati che non sarà molto presente ma ha sicuramente l’intuito del grande manager. Perinetti in città ha lasciato un grande ricordo e sarebbe accolto a braccia aperte da tutta la tifoseria. Il suo ritorno potrebbe integrare un organigramma societario gia forte e che ha lavorato molto bene.

Fonte: Fedelissimi

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Tra un impegno e l'altro, il d.s. bianconero Alessio Secco ha iniziato a lavorare da tempo sulle possibili destinazioni dei giovani attualmente in prestito o in comproprietà in altri club. Così, mercoledì Secco ha avuto un nuovo incontro col patron del Siena, Stronati Lombardi, per l'esterno sinistro De Ceglie: confermato il forte interesse per l'attaccante Lanzafame (che continua a essere corteggiatissimo dal Genoa e Preziosi non ha mollato la pista), nella trattativa per il riscatto della comproprietà di De Ceglie è stato inserito un nuovo tassello, cioè il prestito del portiere Mirante, a conferma del nuovo asse Juve-Siena. Per Mirante, attualmente in prestito alla Samp, si tratterebbe di un gradito ritorno in Toscana (c'è già stato nel 2005-06) dove avrebbe la possibilità di giocare con più continuità perché a Genova il tecnico Mazzarri dopo un ballottaggio iniziale gli ha preferito Castellazzi. D'altro canto con Mirante il Siena risolverebbe il problema portiere visto che a fine anno l'austriaco Manninger con ogni probabilità rientrare al Salisburgo per la finale prestito.
Fonte: La Gazzetta dello Sport
Banca Cras
 
Tosoni Auto

Secondo qualche indiscrezione di mercato la Juventus si sarebbe fatta sotto con il Siena per riscattare De Ceglie anche per vincere la concorrenza dell’Inter. In cambio della metà del forte difensore di fascia, la Juve cederebbe al Siena Mirante e la comproprietà di Lanzafame, classe ’87 (nella foto) attualmente in forza al Bari dove sta disputando un grande campionato realizzando fino ad ora 9 reti.
Fonte: Fedelissimi
Banca Cras
 
Tosoni Auto

Lo ha deciso l'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive del Viminale, per Lazio-Siena del 13 aprile potrà essere acquistato un solo tagliando per ciascun spettatore. Ci piacerebbe sapere il motivo visto che tra senesi e laziali non è mai volata nemmeno una offesa e le partite si sono sempre svolte in assoluta tranquillità.
Fonte: Fedelissimi
Banca Cras
 
Tosoni Auto

Media Partners
Canale 3
FISSC
ok siena
Siena TV
ARE
Vitabyte