Audio Life
Ricci Bus
CLEAN ACCCENT
Banca Cras
Banca Cras

News

15/05/18 11:52 | Vaira: "Catania, Trapani, Pisa, Alessandria e Siena: salvo sorprese una di queste andrà in B"

È un momento di attesa per la Robur, che dovrà aspettare altri 15 giorni prima di entrare in gioco. Nel frattempo, i bianconeri stanno vivendo il presente “con molta serenità”, spiega il direttore dell’area tecnica Davide Vaira, intervistato ieri da Andrea Bianchi Sugarelli sulle pagine del Corriere di Siena. Il Siena sa chi non sfiderà di sicuro (Trapani, Catania e Sudtirol) ma non sa chi affronterà. È per questo che “stiamo guardando tutte le partite, anche direttamente - continua Vaira - Siamo stati a Caserta e Cosenza, poi abbiamo altri osservatori. Anche domani (oggi, ndr) ci muoveremo. Ne approfittiamo perché vedere queste partite è importante”. Playoff che, di fatto, sono un nuovo torneo. “Proprio così, per questo sono contento di partire dai quarti di finale perché ci sono 180 minuti con l’andata e il ritorno. Le insidie sono molto più presenti nelle gare uniche”. Sulle squadre più da temere, Vaira fa il suo pronostico: “in questo playoff ci sono Catania, Trapani, Pisa, Alessandria e Siena che sono corazzate. Una di queste andrà in B anche se ci possono essere sempre le sorprese”. Il direttore dell’area tecnica spiega poi che il Siena “ha una grandissima credibilità nel mondo del calcio, non solo in serie C, ma anche in serie B. Tutti vogliono fare operazioni con noi. Questo vuol dire che è stato fatto un buon lavoro ed il merito è della proprietà”. E a proposito di operazioni, il pensiero va anche al prossimo anno. “Lavoriamo sempre per il futuro - conclude Vaira - perché siamo chiamati a farci trovare pronti ed organizzati. È chiaro che siamo sempre in una fase particolare, non è possibile affondare nessun colpo, ma abbiamo già previsto un piano B e un piano C. Monitoriamo molti giocatori e abbiamo contatti continui come del resto abbiamo sempre fatto. Aspettiamo cosa ci diranno i playoff. I giocatori in scadenza? Ora sono argomenti secondari (…) però c’è dialogo continuo, un ottimo rapporto. Non sarà un problema”. (G.I.)

Fonte: Fol

Tosoni Auto