CLEAN ACCCENT
Banca Cras
Audio Life
Ricci Bus
CLEAN ACCCENT

News

13/02/18 00:28 | Trani: “Dobbiamo spingere di più, il Siena deve crescere. Sundas? Non ha avuto nemmeno l’educazione di presentarsi”

E’ tornato a parlare in conferenza stampa anche il vicepresidente Federico Trani. Tanti i temi toccati: dal campionato alla società, fino al campo di allenamento.

La partita - “Ho ascolto il mister e Michel, hanno analizzato bene la partita. Questo è il nostro momento storico, un momento dove dobbiamo prendere più coscienza di quello che è il Siena. Probabilmente alcuni ragazzi stanno ancora entrando nella mentalità di una squadra che è seconda con 46 punti, che le altre temono, che esprime un bel calcio e ha qualità. Dobbiamo tutti spingere di più. Tutte le squadre possono crescere e il Siena può e deve farlo, perchè abbiamo iniziato un trend, un percorso, ed è giusto che si mantenga questa crescita. Non sto accusando nessuno, è un discorso motivazionale”.

Clean sheet - “E’ stata una partita sotto tono, nel secondo tempo il Siena non ha fatto il Siena, ma ci portiamo a casa un clean sheet e continuiamo il nostro lavoro. Domenica ci aspetta una sfida difficilissima a Gorgonzola contro una squadra che non fa dormire il mister e che io mi sono sognato per due anni di fila”.

Sundas - “Il signor Sundas, che non conosco, non ha avuto nemmeno l’educazione di presentarsi, ma ce l’ha come vizio di entrare a gamba tesa nelle società. Ha pubblicato un comunicato dove si è proposto di fare da intermediario per trovare fondi economici e tecnici per la società, ma il Siena non è interessato a una figura del genere, a trovare imprenditori per prendere la maggioranza”.

Richieste - “Sui social ci arriveranno 200 richieste al giorno di contatti, messaggi, proposte di giocatori, dirigenti, presidenti, fondi. Tutti vogliono venire a Siena, al mercato a Milano erano tutti a complimentarsi col Siena perché è una società sana, che paga mensilmente, che è stata rimessa in piedi, rimessa in autostrada dalla strada sterrata. Non c’è necessita nè voglia di trovare figure che vengono qua a far la facciata. L’anno scorso nei momenti di difficoltà nessuno veniva a prendere i fischi, meritati”.

Mele - “Non ho avuto più il piacere di vederlo al campo, si vede che è interessato ad altre attività. C’è un tribunale che sta portando avanti le pratiche, siamo in vie legali, quando si esprimerà vedremo. Siamo più che sereni su questo aspetto”.

New entry - “Se qualcuno deve entrare nel Siena deve portare un beneficio, un salto di qualità, e attaccamento alla squadra e alla piazza, come nel caso del nostro staff. Se qualcuno che vuole il bene del Siena e porta queste caratteristiche siamo aperti a tutto. Ne abbiamo tante di quote, 97.80% circa, se qualcuno vuole mettere qualche soldino per il bene del Siena ben venga”. 

Acquacalda - “Se avessimo iniziato quando volevamo noi, col sole, i lavori si sarebbero interrotti un po’ meno. Vanno a singhiozzo, il tempo non ci aiuta ma speriamo di andarci sopra prima della fine dell’anno”. (Giuseppe Ingrosso)


Fonte: Fol


 

Tosoni Auto