Ricci Bus
CLEAN ACCCENT
Banca Cras
Audio Life
Banca Cras

News

03/02/10 00:00 | TZIOLIS: CREDO NEL PROGETTO DEL SIENA

E’ arrivato per dare muscoli e centimetri al centrocampo bianconero. A volere a Siena Alex Tziolis, classe 1985, è stato Alberto Malesani che lo ha lanciato a vent’anni nel Panathinaikos, cogliendo in lui quelle caratteristiche che lo hanno portato oggi a vestire la maglia della nazionale greca (giocherà tra l’altro ai Mondiali in Sud Africa). La stima dell’ex mister non è stata però l’unica motivazione che ha spinto Tziolis a trasferirsi in Italia. “Sono fiero di poter giocare in un campionato importante come quello italiano – ha detto il centrocampista –. Prima di dare l’ok, ho parlato con Malesani: il nostro rapporto era quello che si instaura normalmente tra un calciatore e il suo tecnico. Al Pana, poi, le cose non andavano bene, una lunga storia, problemi con la società. Sono molto contento della scelta, i miei nuovi compagni mi stanno dando una grossa mano.”.
Gente tosta, ha detto Malesani, parlando dei greci. Tziolis, lo sembra davvero. “So che la posizione del Siena è critica – ha ammesso il bianconero –, ma per quello che ho potuto vedere da quando sono qua, il gruppo c’è, la squadra gioca bene e non merita sicuramente l’ultimo posto in classifica. Contro la Roma lo ha dimostrato. Spero che domenica possano arrivare i tre punti”. “Il mio contratto scade a giugno del 2012 – ha aggiunto –, credo nel progetto della società. Posso giocare sia nel centrocampo a tre che a quattro, ho scelto il numero 22 perché è quello che avevo al Panathinaikos. E’ un numero che mi piace...”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line

Tosoni Auto