CLEAN ACCCENT
Audio Life
Banca Cras
Ricci Bus
Banca Cras

News

14/05/18 12:04 | Playoff, tre toscane ancora in lizza. L’opinione degli esperti

Dopo l’uscita di scena di Pistoiese e Pontedera, sono rimaste tre le toscane a sognare un posto in serie B: Carrarese, Pisa e Siena. La Carrarese, definita da molti mina vagante del torneo, ha fatto fuori Indiani con un perentorio 5-0 e adesso si gioca il 2° turno in casa della Viterbese, dove ha un solo risultato. “Vincere a Viterbo non è facile – spiega a La Nazione Paolo Giovannini, direttore generale del Pontedera - e lo sappiamo noi che siamo stati battuti lì pochi giorni fa. Ma la condizione della Carrarese mi autorizza a dire che ha il 50% di possibilità”. Per quanto riguarda Pisa e Siena “potranno contare sul fatto che gli scontri sono sui 180 minuti e di solito su due gare la più forte passa e loro sono forti”, aggiunge Giovannini. Per Federico Bargagna, ds della Pistoiese, la Robur “rischia di pagare lo stop troppo lungo anche se ha recuperato energie”. “Il Siena mi sembra sulle gambe ma in questi giorni di stop avrà tutto il tempo di prepararsi bene. Questo è un campionato nel campionato”, sottolinea Stefano Tognozzi, esperto del calcio di C e D. Sempre su La Nazione interviene Giacomo Lazzini, che ha appena vinto il campionato di B ad Empoli, a fianco di Aurelio Andreazzoli. Se la Carrarese supera lo scoglio di Viterbo “arriveranno lontano – spiega - perché hanno condizione e sono prontissimi. Il Pisa sinceramente non mi ha mai convinto ma può far bene. Il Siena deve ricaricare le pile perché la delusione per la mancata promozione diretta è stata grande. La Robur aveva il campionato in tasca”. (G.I.)

Fonte: Fol

Tosoni Auto