Audio Life
CLEAN ACCCENT
Ricci Bus
Banca Cras
Audio Life

News

11/06/18 19:46 | Pane: "Non porto rancore, le critiche fanno parte del calcio. Rigori? Avrei battuto prima di Panariello"

A Pescaia, durante il saluto coi tifosi, ha parlato anche Pasquale Pane, portiere bianconero a cui è stato dedicato anche un coro. Queste le sue dichiarazioni:

Unica – “Le parole sono difficili da trovare, è stata un’emozione unica lottare contro 20.000, in nove. La parola esatta per descrivere quei momenti è ‘unica’”.

Rigori – “Siamo partiti sbagliando per primi, poi per fortuna anche Blondett ha mandato fuori. Siamo stati più freddi di loro nonostante stavamo sotto la loro curva”.

Lista – “Ero nella lista come ottavo, il nono era Panariello ma non è che calcio meglio io!”.

Errori – “Non porto rancore. So delle cose dette nei miei confronti ma fa parte del calcio. Si accettano anche le critiche. Se oggi siamo in finale è grazie al gruppo, non è solo con una mia parata o un gol di qualcuno che ci si arriva”.

Assenze - “Gli squalificati ci mancheranno perché sono giocatori importanti ma sono sicuro che coloro che li sostituiranno non saranno da meno”.

Preparazione - “Sarà una settimana non come le altre, intensa, bella. Dovremo raggrupparci ancor di più e mettere il 100% negli allenamenti”.

Cosenza – “Non lo conosciamo, lo conosceremo meglio adesso”.

Fortuna – “La prima cosa che mi è venuta in mente al legno di Mazzarani? ‘Che culo’”.  

Lodi – “Calcia da Dio le punizioni e i rigori ma anche in mezzo al campo non ha mai sbagliato e non c’entra niente con questa categoria”.

20.000 – “Ci hanno dato forza, una carica in più, avere tutti contro a volte è un bene e noi abbiamo tirato fuori il meglio nonostante tutto”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fol

 

Tosoni Auto