Banca Cras
CLEAN ACCCENT
Ricci Bus
Audio Life
Ricci Bus

News

07/11/18 23:58 | Mignani: “La vittoria ci dà tranquillità. Difesa a 3? C’era poco tempo ma è andata bene”

A fine partita, in zona mista, ha parlato il mister Michele Mignani.

Tranquillità - “I ragazzi hanno fatto quello che dovevano fare, in un momento di difficoltà, dove non era facile a livello caratteriale entrare in campo. Li avevo visti lavorare bene, si sono sacrificati, lo spirito è stato giusto. Sono contentissimo per loro perché se lo meritano e speriamo dia la tranquillità per andare avanti”.

Difesa a tre - “Abbiamo provato una cosa diversa, non c’era tanto tempo ma la disponibilità dei ragazzi è sempre stata alta. Pur provando poco, lo hanno fatto in modo corretto, cercando di essere aggressivi sugli esterni. Zanon, Brumat e poi Imperiale sono stati bravi a contenere la qualità degli avversari, perché non dimentichiamo che il Pisa è una squadra forte”.

Barella – “Il fatto curioso dell’infortunio al guardalinee, uscito in barella, ci ha aumentato l’ansia da vittoria, se non si fosse infortunato avremmo vinto prima”.

Contini - “E’ stato bravissimo Nikita, ha fatto un paratone. Ecco, forse si poteva gestire meglio il finale”.

Romagnoli – “Permettetemi di fare una nota di merito a Romagnoli, ragazzo che ho allenato per sei mesi l’anno scorso e, a parte la Coppa, quest’anno non aveva mai giocato, ma si allena sempre bene e meritava la chance”.

Aramu – “Ha tanta qualità, ha i mezzi per ritornare in categorie diverse. Dipende da lui, stasera ha messo qualità e spirito di sacrificio, sono convinto che possa crescere ancora”.  

Pro Vercelli – “E’ un’altra partita difficile, speriamo di recuperare qualcuno. D’Ambrosio ha fatto qualche minuto anche se è indietro di condizione, come Guberti che si sacrifica sempre e non è al 100%. Sbrissa non sta benissimo ma ha voluto essere vicino alla squadra. Fabbro forse è quello con più possibilità di recuperare”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: FOL

Tosoni Auto