Banca Cras
Audio Life
CLEAN ACCCENT
Ricci Bus
Banca Cras

News

15/04/18 16:26 | Le pagelle di Arezzo-Siena a cura di Federico Castellani

PANE 5,5

L’Arezzo non lo impensierisce più di tanto ma, nell’unica vera occasione, lo trafigge. Forse poteva fare di più o almeno provarci.  Del resto non sembra mai sicuro negli interventi anche banali e sbaglia almeno 3 volte facili rinvii. Anche questo pesa nell’economia del gioco.

RONDANINI 5

Già avevamo visto il laterale in difficoltà, ultimamente neppure lontano parente del Ronda di qualche settimana passata. Inoltre lascia il fianco, in occasione del goal, rinculando troppo sul temibile Cutolo che, si sa, la palla con il sinistro la mette dove vuole da quella posizione. 

IAPICHINO 5,5

Partita contratta con pochissime accelerazioni. Viene sostituito un po’ a sorpresa ma la sua prestazione non lascia segno.

SBRAGA 6,5 

Regge la baracca difensiva. Spesso poi è costretto a fare gli straordinari su un compagno di reparto “almeno” disattento per usare un eufemismo. Il migliore

D’AMBROSIO 5

Non è stata una buona partita la sua. Già in prima battuta qualche pericolosa incertezza e poi per poco non la combina grossa perdendo palla dentro l’area concedendo agli Aretini il più facile dei goal. Meno male c’è Sbraga “Santo subito”.

GERLI 6

Prestazione sotto il suo standard. Poche idee e qualche pallone perso. Cosa inusuale per lui. Nella ripresa da solo a reggere il centrocampo si sperde.

BULEVARDI 5,5

Come al solito tanta irruenza ma anche tanta, troppa confusione. 

VASSALLO 5,5

Rientra dopo l’infortunio e ha le pile un po’ scariche. Il suo apporto è modesto in mezzo al campo.

CRUCIANI 6,5

Inizia benissimo e duetta con il fido Neglia a meraviglia. Poi piano piano si abbassa come tutta la squadra già sul finire della prima frazione. Viene sostituito quasi subito passando ad un 4- 3- 3 baldanzoso. Nelle intenzioni. Ma la mossa non porta benefici anzi. Nei fatti ci perdiamo completamente senza un uomo a cercare di dare un minimo di geometrie e il Siena si disunisce completamente avendo un avversario con ben 5 uomini a centrocampo.

NEGLIA 6,5

Inizia tarantolato. A destra poi a sinistra. Duetta con Cruciani che ne conosce i movimenti. Cerca anche il goal. Poi, non supportato dalla squadra esce di scena. Ma la sua partita è buona.

MAROTTA 5,5

Comincia bene e sembrerebbe ispirato fornendo a Cruciani la palla giusta. Poi un tiro dritto per dritto dal quale, fra l’altro, nasce il contropiede per il vantaggio Aretino. Tutto qua. Un po’ poco per quanto siamo abituati da lui. Non sta passando un buon momento di forma. Questo è un fatto insindacabile. 

SANTINI 5,5

Entra ma si vede e la vede pochissimo.

CRISTIANI 5,5

Rientra dopo un bello stop. Non incide come ci si aspettava purtroppo. Sembra lontano da una forma accettabile

MARHOUS 6

Entra a sorpresa a rilevare un evanescente Iapichino e a parte qualche alleggerimento sballato (giustificato  per la giovane età) cerca di fare il suo compitino. Alto a sinistra, corsa e cross in mezzo. E lo fa per la verità. Ma per chi se non abbiamo punte centrali per raccogliere i traversoni?

EMMAUSO SV

Ancora la mossa della speranza. Entra per cercare una giocata un qualcosa che ti dia l’agognato pareggio. Purtroppo non ci riesce.

COSA VA

I primi 30 minuti dove i venti punti di distacco dall’avversario si vedono tutti. Buone trame, intensità e corsa. Il goal sembra di lì a poco se non fosse per il ragazzotto classe ‘97 in porta che fa la differenza. Poi passato il 30° purtroppo poco e tanta confusione. Solo grinta e spinta emotiva. 

COSA NON VA

Sembriamo sulle gambe. O almeno sette- undicesimi. Stasera si è visto delle mezzali incapaci di incidere e si sa che senza il loro apporto determinante il gioco bianco nero diventa arido. Speriamo di non aver contratto anche noi la sindrome del Livorno. Ultime 6 partite: 4 sconfitte e due vittorie: 6 punti su 18 disponibili. Non è bell’andare ma ora ci resta la fiammella e soprattutto cerchiamo di agguantare il secondo posto se non riusciamo a centrare il primario obiettivo. Poi faremo un mini torneo a 8. E staremo a vedere.

Fonte: FOL

Tosoni Auto