CLEAN ACCCENT
Banca Cras
Audio Life
Ricci Bus
Audio Life

Rassegna Stampa

14/05/18 09:32 | La Nazione - Squadre B in terza serie: polemiche Si parte ad agosto ma tante incognite

Un progetto tenuto molti anni in un cassetto e, come per tante cose che avvengono nell’Italia pallonara e non solo, sdoganato per un applicazione immediata sin dalla prossima stagione. Di conseguenza una rivolta di molti settori e le già inevitabili marce indietro in attesa di aggiustamenti annunciati anche dal commissario Figc Malagò. Il progetto delle squadre «B» delle grandi società da inserire in serie C fa discutere. La Lega di serie B annuncia le barricata (il blocco della fase finale della stagione), quella di serie C chiede un’applicazione dalla stagione 2019-20. Per non parlare delle società di serie D ora impegnate nei playoff che annunciano ricorsi. L'accelerazione è stata repentina ma i ripescaggi non dovrebbero essere bloccati. Con un format della C confermato a 60 sono 4 i posti liberi. Ci sono stati molti problemi finanziari con una cancellazione, due fallimenti e tante penalità e quindi cerca di ovviare con questi innesti. Il primo posto per completare l’organico di C spetta alla seconda squadra di A, il secondo alla squadra di C, il terzo alla qualificata dei playoff della D, il quarto di nuovo alla A e via così. Le seconde squadre di serie A potranno essere promosse in B a patto che la prima squadra non retroceda. Non potranno andare in D (i giocatori perderebbero lo status di professionisti). Tra i club pronti alle seconde squadre in C Juventus, Milan, Inter, Atalanta, Napoli, Roma e Fiorentina. Dovranno essere schierati tutti Under 23 da almeno 7 anni in Italia con l’eccezione di tre over.


Fonte: Fol

 

Tosoni Auto