Ricci Bus
Pubblicità nostra
Banca Cras
CLEAN ACCCENT
Banca Cras

News

12/11/17 23:41 | Guberti: “Poco da commentare. Non siamo pronti per alzare l’asticella”

Lucido, onesto, sincero. Stefano Guberti analizza a fondo la sconfitta con il Pontedera:

Non siamo pronti – “Abbiamo perso, c’è poco da commentare. Si potrebbero dire le stesse cose della scorsa settimane, ma io mi prendo la responsabilità. Dobbiamo fare di più, non possiamo perdere una partita del genere. Oggi abbiamo concesso quattro palle gol. In questo momento non siamo pronti per alzare l’asticella. Se ripenso ai tre gol… eravamo sempre in superiorità. Il primo ci sta, il secondo nasce da un rimpallo, il terzo eravamo sei-sette dietro la palla”.

Incazzatura - “E’ una sconfitta che lascia tanta incazzatura, perché possiamo fare di più. Stiamo facendo bene ma io non mi sono mai accontentato nella mia carriera. Le pressioni? Penso siano altre. Noi andiamo avanti per la nostra strada e non ci dobbiamo fare condizionare da nulla. Le pressioni, se uno vuole provare a fare qualcosa di più, è normale che ci siano”.

Marotta - “C’è qualche squadra che è più forte di noi, ed è brava a gestire i momenti particolari. L’assenza di Marotta? Non mi piacciono gli appigli e le scusanti. C’era qualche giovane ma anche tanti esperti in campo. Non siamo una squadra che può dipendere da un elemento”.

Il turno di stop – “Dopo una sconfitta preferirei giocare subito. Ero contento dopo Livorno di andare a Pistoia. Se avessimo vinto avremmo potuto lavorare due settimane meglio e con più tranquillità. Ora sfruttiamo il tempo per valutare gli errori e per farci trovare pronti in casa con l’Arezzo”.

Pesenti – “Con Pesenti tutto risolto? Hanno fatto i furbi per perdere tempo (nel momento della prima sostituzione, ndr), ma ci sta”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fol

Tosoni Auto