Audio Life
Ricci Bus
Banca Cras
CLEAN ACCCENT
Ricci Bus

News

08/07/18 11:00 | Giorni caldi per le iscrizioni in C. Le tempistiche.

Le situazioni più disperate sono quelle di Lucchese e Reggiana, che affidano la loro salvezza a passaggi di proprietà difficili da concretizzarsi in una settimana. La Fidelis Andria, Juve Stabia e Trapani potrebbero fare rinuncia volontaria alla serie C e ripartire dai dilettanti. Un posto è libero per l’unione tra Bassano e Vicenza, un altro forse per la rinuncia del Mestre, un altro lo lascerà la Ternana o il Siena, o tutte e due,  in caso di ripescaggio B. Quindi per completare l’organico della C potrebbero servire otto ripescaggi. Al momento solo 5 sarebbero pronti: due seconde squadre (Juve e Milan avrebbero dato la disponibilità, ma manca ancora l'ufficialità), una retrocessa (Prato), due dalla D (Cavese e Como). 

Entro giovedì 12 luglio la Covisoc e la Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi comunicano a ciascuna società l’esito della verifica sulla documentazione presentata per l’iscrizione al campionato: in caso di parere sfavorevole è ammesso ricorso entro le ore 19 di lunedì 16 luglio. Esaminati i ricorsi, le commissioni, entro giovedì 19 luglio, esprimono parere motivato al commissario straordinario della Figc che venerdì 20 luglio deciderà sulle concessioni delle licenze nazionali. In caso di responso avverso, con esclusione dal campionato, la società può ricorrere al CONI.



Fonte: FOL

 

Tosoni Auto