Rassegna Stampa

07/01/19 10:18 | Gazzetta - Il mercato della serie B

Due colossi a confronto per un big. L’asta per l’attaccante Fabio Ceravolo del Parma è partita e in campo ci sono le due società più floride della B. Da una parte la Cremonese, che gli ha proposto 350mila euro per questi sei mesi e un biennale da 500mila per i prossimi due anni. Dall’altra il Benevento, che lo vorrebbe riportare nel Sannio (dove Ceravolo ha già vinto la B) e ha rilanciato con una controproposta. In mezzo aspetta il Parma, proprietario del cartellino, che sul piatto mette un altro giocatore ambito da entrambe le contendenti: si tratta del centrocampista Jacopo Dezi, che la Cremonese ha in cima alla lista dei desideri e che il Benevento ha chiesto per accontentare Bucchi (che l’ha allenato a Perugia nella stagione della sua svolta). Insomma, è asta senza esclusione di colpi. Senza dimenticare che la Cremonese, parallelamente, ha avviato anche la trattativa per un altro attaccante, ossia Daniel Ciofani del Frosinone.

Vanja Milinkovic-Savic sta per diventare il nuovo portiere dell’Ascoli. Nel fine settimana i marchigiani hanno lanciato l’assalto che potrebbe risultare quello decisivo per regalare a Vivarini un numero uno di qualità. Fratello del centrocampista della Lazio Sergej, Vanja ha collezionato appena una presenza in Coppa Italia e due nel girone di andata vissuto in prestito alla Spal e, dopo l’arrivo di Viviano in Emilia, è destinato a rientrare al Torino dove è però chiuso da Sirigu, Ichazo e Rosati. L’Ascoli ha già ottenuto dal club granata il via libera a un nuovo trasferimento a titolo temporaneo, e aspetta l’ultimo sì da parte del giocatore che si è convinto che un’esperienza da titolare, seppure in Serie B, possa rappresentare il percorso ideale per rilanciarsi. Trattativa ben avviata, ormai a un passo dalla conclusione.

A proposito di portieri: ufficiale Minelli (Brescia) al Padova, il Cosenza rimanda Cerofolini alla Fiorentina e valuta l’ipotesi Puggioni (in uscita da Benevento), che comunque pare molto complicata. Il Verona (vista la lunga assenza di Lee) è deciso a chiudere Sprocati dal Parma, mentre per la fascia sinistra il primo nome è Costa della Spal. Il Livorno cerca una punta e sta provando a strappare Mazzeo al Foggia. Nei prossimi giorni la Lazio sbloccherà l’attaccante Rossi, che sembrava destinato al Pescara: sono arrivate altre proposte (pare anche dal Brescia, visto che al momento Trotta non sembra propenso a lasciare il Sassuolo per scendere in B) e quindi l’incertezza resta. Il Carpi è pronto ad accogliere il centrocampista Coulibaly dall’Udinese in prestito. Il Perugia ha fatto una proposta allo svincolato Aleandro Rosi, ma la pista adesso si è raffreddata e quindi il club umbro (che dovrebbe dare Moscati al Brescia) valuta altri nomi.

Fonte. La Gazzetta dello Sport

 

Tosoni Auto