Audio Life
CLEAN ACCCENT
Ricci Bus
Banca Cras
CLEAN ACCCENT

News

13/09/18 11:40 | Federsupporter: Composizione del Campionato di calcio di Serie B : ( IN)GIUSTIZIA E’ FATTA”

La decisione del Collegio di Garanzia del CONI di ieri, 11 settembre, sulla composizione del campionato di calcio di Serie B desta sconcerto e comprensibile sfiducia in una ordinata, equa ed imparziale gestione del sistema calcio.

Il Collegio, infatti, dopo aver riconosciuto la rilevanza delle argomentazioni contro le decisioni federali ed avere , per questa ragione, sospeso l’efficacia esecutiva della sentenza della Corte d’Appello Federale del 1°agosto scorso, si è, sorprendentemente e piratescamente, “rifugiato” in un No contest nel merito della questione, dichiarando l’improcedibilità dei ricorsi per un mero vizio procedurale.

Cosa che, al di là dei motivi tecnico-giuridici di tale decisione, che ci si riserva di esaminare, approfondire e commentare in successiva, separata sede, è da sottolineare che in un ordinamento come quello sportivo, nella specie calcistico, fondato sui valori della lealtà, correttezza e proibità, la giustizia settoriale dovrebbe sempre fare prevalere le norme sostanziali su quelle procedurali.

E, certamente, non è né casuale né normale (non si ricordano episodi analoghi) che il Presidente del Collegio abbia pubblicamente espresso la sua netta contrarietà alla decisione, nonostante che, secondo le norme della giustizia sportiva, i componenti gli organi di tale giustizia non possano rilasciare dichiarazioni pubbliche in ordine ai processi nei quali sono stati chiamati a pronunciarsi.

È, quindi, legittimo il sospetto che le ragioni del buon diritto sostanziale, dell’equità e del buon senso siano state sacrificate sull’altare della “ragion di Stato” (sic !), nell’intento, non riuscito, di salvaguardare il prestigio e l’immagine della FIGC.

Ma il torto maggiore è, purtroppo, come al solito, quello subito da una vasta moltitudine di tifosi, del tutto incolpevoli, colpiti e delusi nella loro genuina passione sportiva.

In una maniera tale da causare loro, secondo una sentenza del Tribunale di Bari (sentenza del 26.11.2015.), un danno esistenziale, cioè un pregiudizio all’attività realizzatrice della persona e alla soddisfazione di un aspetto importante della vita quotidiana.

Federsupporter, pertanto, come ha sempre fatto sinora, continuerà la sua battaglia in ogni forma, modalità e sede competenti ed opportune, in unione e accanto ai tifosi, in particolare ai firmatari del Comunicato del 5 settembre scorso (“Club Forza Pro; Ternana Club Roccarossoverde; Siena Club Fedelissimi; Coordinamento Cuore Azzurro Novara; Diaspora Club Entella), affinché i loro sacrosanti diritti e interessi vengano rappresentati e tutelati.

Il Presidente

Alfredo Parisi

 

Tosoni Auto