Ricci Bus
CLEAN ACCCENT
CLEAN ACCCENT
Main Sponsor
  • (+39) 0577 236677
  • fedelissimi@sienaclubfedelissimi.it

News

12/09/17 22:35 | Bulevardi: “Il gol per me č una liberazione. A Pescara ci sono cresciuto, ma la vita va avanti”

Danilo Bulevardi, autore del gol del momentaneo 1-0 contro l’Arzachena, è stato ospite di Canale 3 nel corso della puntata di “Studio Robur”. Queste le sue dichiarazioni:

La partita – “Siamo partiti molto bene i primi 25-30 minuti gestendo la gara in modo tranquillo, potevamo fare anche il secondo gol. Poi siamo calati fisicamente, ci sta, ma dopo l’espulsione abbiamo avuto una grandissima reazione. La squadra ha dimostrato carattere anche nei momenti di difficoltà. In dieci e sotto di un gol, con il cuore, abbiamo recuperato una partita che sembrava persa”.

L’esultanza – “Quando segno mi viene di fare qualunque cosa, il gol è il massimo e quando lo faccio vorrei ribaltare tutto. Lo sento come una liberazione, ho gridato e mi sono buttato per terra”.

Gol dal centrocampo – “Vuol dire che stiamo lavorando bene, abbiamo gamba e inserimenti che ci portano più vicini alla porta. Spero che al più presto segnino pure Neglia, Marotta e gli altri attaccanti per prendere fiducia. Sono sicuro che si sbloccheranno anche loro”.

Guberti – “Non sapevo della trattativa ma siamo contentissimi perché è una persona da prendere come esempio. Non stando al meglio ci ha fatto vincere la partita. Ci puoi puntare, ci puoi fare affidamento, è una persona seria, umile e carica per questa nuova esperienza”.

Pescara – “Non ci sono rimasto male perché sapevo di venire qui. A Pescara ci sono cresciuto, quindi mi è dispiaciuto dopo la risoluzione. Ma la vita va avanti, voglio farmi valere perché ambisco a fare qualcosa di importante nella mia carriera e Siena è la piazza giusta”.

La regola dei cinque cambi – “Penso sia una buona cosa, dà a tutti l’opportunità per mettersi in gioco e aiutare la squadra. Penso che nessuno qui si sente titolare o sostituto, c’è massimo rispetto e tanta competizione ma l’obiettivo è il bene comune”.

Siena – “Mi sono ambientato benissimo. Una cosa mi ha colpito: durante la partita, nel momento peggiore, ho sentito dal campo i tifosi che cominciavano ad incitare la squadra. Quando sento queste cose mi carico e punto a trasmettere la carica ai miei compagni. Io caratterialmente sono uno propositivo, cerco di dare il massimo in tutto, anche al di fuori dello sport. I tifosi forse mi apprezzano per quello che sono”.

Gavorrano – “E’ fastidiosa ma è alla nostra portata, con la giusta convinzione possiamo fare un buon risultato. Loro a zero punti hanno voglia di riscatto, però andremo col coltello fra i denti. Ci serve far bene, prendere sicurezza e unirci ancor più come squadra”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fol

Tosoni Auto

Media Partners
Vitabyte
FISSC
ok siena
Canale 3
Siena TV
ARE