Grassi
CLEAN ACCCENT
Auto Europa Siena
Ricci Bus
Immobiliare Brogi
Nuovo Centro tecnico Rossi
CLEAN ACCCENT
Main Sponsor
  • (+39) 0577 236677
  • fedelissimi@sienaclubfedelissimi.it

NEWS

Paolo Negro in tribuna a Civita Castellana.

Tra gli oltre trecento tifosi senesi in trasferta a Civita Castellana c'era anche Paolo Negro indimenticato ex bianconero che intervistato da Siena TV, ha avuto parole di elogio verso i suoi vecchi tifosi. “Seguire cosi in tanti la propria squadra anche in serie D dimostra il grande cuori dei tifosi del Siena”


Fonte: Fedelissimo online

Banca Cras
 
Rosolino Puccica, allenatore della Virtus Flaminia:"Onore al Siena"

"Dispiace per il punteggio, nei primi trenta minuti abbiamo fatto una gara di grande coraggio e di grande intensità portandoci meritatamente in vantaggio poi con cinque minuti nel primo tempo e con altri dieci nella seconda frazione abbiamo compromesso quanto di buono avevamo fatto. Devo elogiare i miei ragazzi perchè volevo questa partita, mi rimprovero solo di non avere avuto il tempo di correggere la squadra che non era più in grado di reggere le tre punte dopo i primi trenta minuti, dovevo coprirmi di più. E' logico che quando cala l'intensità viene fuori la qualità, mi dispiace per i ragazzi che non meritavano questo punteggio ma lo accettiamo come abbiamo sempre fatto. Onore al Siena che ha dimostrato di avere una qualità enorme e che è rimasto umile e concentrato dopo il nostro forcing iniziale". (Francesco Zanibelli)

Fonte: Fedelissimo Online

CorsiFotografiaSiena
 
Pagelle del Fedelissimo a cura di Federico Castellani

Viola 6.5
Nulla poteva fare sul missile scagliato da pochi metri al 2 del primo tempo. Nel resto si fa trovare pronto anche a risultato acquisito con una bella parata quasi allo scadere della partita 

Cason 6.5
Il ragazzo sta crescendo. Dopo qualche prestazione incerta sembra aver trovato la continuità e offre prestazioni più che onorevoli. 

Nocentini 6.5
Resta di guardia bassa e poche volte si propone. Aveva un brutto cliente veloce e insidioso ma, a parte i primi minuti, lo ha domato. 

Silvestri 6
Un po’ incerto soprattutto nei primi 20 minuti e sembra soffrire l’aggressività degli avversari a centrocampo. Viene sostituito alla fine del primo tempo 

Collacchioni 6
Pronti via e viene “bruciato” da Polidori che segna incuneandosi in mezzo. Poi si riscatta e prende il passo. 

Varutti 6,5
Buone progressioni sulla fascia anche se talvolta appare un po’ disordinato e impreciso. Però nel complesso offre una buona prestazione di fisico e sostanza. 

Vianello 7
Entra per sostituire Silvestri e la mossa appare azzeccata infatti segna un bel goal e permette lo spostamento di Rascaroli sulla fascia dove è più incisivo e a suo agio. 

Rascaroli 7
Un po’ compresso in mezzo al campo si riscatta nella ripresa quando, spostato sulla fascia, dà dinamismo e sostanza a tutto il reparto. 

Riva 7,5
Cresce di partita in partita. Geometrico mette ordine e sbaglia pochissimo. Fra i migliori. 

Crocetti 7
Non sarà un centroavanti dinamico ma si spende in un lavoro oscuro di sponde e quando serve a dare la zampata c’è sempre. 

Titone 6,5
Guardato a vista si vede poco per tutto il primo tempo. Nella ripresa si riprende e segna un classico goal in contropiede saltando il portiere e insaccando a porta vuota fra il giubilo dei tifosi bianconeri 

Santoni 7
Veloce e guizzante entra giusto il tempo per sigillare il goal anche lui in una classica proiezione offensiva di contropiede. 

Minicleri 8
La sua tecnica superiore alla media della categoria appare inizialmente frenata dal campo infame. Poi si decide e risolve da solo la partita. Un colpo di biliardo e una punizione perfetta. Voilà Il migliore.

Giovannelli SV
Non giudicabile

Cosa Va
In 45 anni che vado a vedere il Siena non mi era mai capitato di vedere vincere 6 a 1 in trasferta. Mi sembra abbastanza per dire cosa va. Penso sia lecito sognare considerando che mancano all’appello Zane, Redi e Capitan Vergassola.

Cosa non va
Solo i primi 20 minuti. Anzi i primi 10. Glia avversari partono a mille e magari, come oggi ,approfittano dell’occasione. Poi però quando le bocce smettono di girare a mille …. chapeau!

Fonte: Fedelissimo online

Banca Cras
 
Minincleri:"Dopo lo svantaggio non abbiamo mollato"

"Siamo partiti nel peggiore dei modi ma non è nemmeno colpa nostra perchè il giocatore della Virtus Flaminia ha fatto un bellissimo gol. Dopo lo svantaggio non abbiamo mollato, siamo stati sul pezzo e abbiamo avuto la fortuna di ribaltarla prima della fine del primo tempo. Nel secondo tempo si sono aperti più spazi, abbiamo fatto molto bene in fase di contropiede, la partita è stata più facile. Il risultato è molto importante ma ci deve far capire che ci sono errori da correggere e che c'è molto lavoro da fare. In casa troveremo squadre più chiuse mentre in trasferta potrebbe capitare di trovare squadre che giocano a viso aperto come la Virtus Flaminia.Dobbiamo credere nella nostra forza di squadra e cercare di imporre sempre il nostro gioco. Dobbiamo lavorare e seguire il mister che ci aiuta molto. In settimana abbiamo aumentato i ritmi, dobbiamo crescere nella condizione fisica, non è facile partire in ritardo come abbiamo fatto noi". (Francesco Zanibelli)

Fonte: Fedelissimo Online

CorsiFotografiaSiena
 
Santoni: "Finalmente mi sono sbloccato"

"Sono contento il mio gol, finalmente mi sono sbloccato, la cosa più importante è aver vinto questa partita ed essere davanti in classifica. Abbiamo subito gol immediatamente, loro si chiudevano bene e ripartivano in velocità ma, con pazienza, dopo il primo gol ci siamo sbloccati e siamo riusciti a ribaltare la partita. Cerco sempre di farmi trovare pronto per dare il mio contributo alla squadra e finalizzare al meglio. Il pubblico? Tutte le domeniche giochiamo in dodici uomini, i nostri tifosi sono fantastici. Il mio ruolo? Attaccante esterno o seconda punta per me è indifferente". (Francesco Zanibelli)

Fonte: Fedelissimo Online

CorsiFotografiaSiena
 
Ponte:"Con un pubblico così giochiamo in dodici uomini"

"E' stata una grande vittoria, con un pubblico così giochiamo veramente in dodici uomini ma oltre al tifo abbiamo una gran bella rosa, non ci dimentichiamo che anche oggi avevamo molte assenze. Dobbiamo continuare così e sicuramente faremo altri innesti nella squadra. Complimenti ai ragazzi per la grande prestazione del secondo tempo. Lo sponsor? Purtroppo ci sono dei problemi tra i soci della società con cui sto trattando e non riusciamo a concludere. Io ho delle idee precise in merito, aspetterò fino a che non riuscirò a otttenere quello che voglio, ogni settimana può essere quella buona per concludere. La presentazione della squadra verrà fatta anche senza sponsor". (Francesco Zanibelli)

Fonte: Fedelissimo Online

Vuoto
 
Morgia:"Nel secondo tempo è venuta fuori la nostra maggiore qualità"

"E' stata una vittoria bella per il pubblico ma da prendere con le molle. Prima della partita avevo detto ai ragazzi che oggi avremmo affrontato la prima partita vera di Serie D con una squadra che ci avrebbe attaccato dal primo minuto. Abbiamo fatto un bruttissimo primo tempo che è stato risolto con le giocate dei singoli. Nel secondo tempo abbiamo interpretato meglio la gara con la nostra maggiore qualità che è venuta fuori. Sarò monotono ma il calcio è fatto di alta intensità e noi ancora noi non siamo in grado di tenere certi ritmi, bisogna stare attenti perchè non è sempre facile ribaltare le partite come abbiamo fatto oggi. Minincleri? E' un giocatore di grandissima qualità, interpreta un ruolo molto particolare, quando la squadra non produce mi aspetto che i giocatori con maggiore tasso tecnico come lui diano qualcosa in più; oggi Simone lo ha fatto alla grande, non per niente me lo sono portato dietro da Pistoia. La scelta di Silvestri dal primo minuto? Avevo bisogno di un incontrista in più e volevo una copertura migliore sui tre attaccanti loro. La classifica per adesso non la guardo, la cosa importante è essere lassù nonostante il fatto che siamo partiti in ritardo. Spero di recuperare quanto prima tutti gli infortunati per avere la rosa al completo". (Francesco Zanibelli)

Fonte: Fedelissimo Online

Banca Cras
 
I risultati della 3a giornata

Dopo i tre anticipi giocati ieri, si è conclusa quest’oggi la terza giornata del girone E di Serie D.

Ecco tutti i risultati:
Massese - Voluntas Spoleto 4-2 (3' pt Cargiolli, 24' pt Fusco, 12' st Cirillo, 19' st Crafa, 28' st Fusco, 48' st Cesari)
Olimpia Colligiana - Bastia 3-0 (6' pt Pietrobattista, 13' pt Prandelli, 18' pt Prandelli)
Poggibonsi - Pianese 0-0
San Giovanni Valdarno - San Donato Tavarnelle 1-1 (23' pt Paci, 42' pt Vanni)
Sansepolcro - Rieti 2-1 (17' st autorete di Lo Masto, 23' st Crescenzo, 41' st Gorini)
Virtus Flaminia - Robur Siena 1-6 (1' pt Polidori, 26' pt Minincleri, 40' pt Minincleri, 7' st Crocetti, 11' st Titone, 16' st Vianello, 24' st Santoni)

Giocate ieri
Foligno-Trestina 1-0 (4' pt Vegnaduzzo su rigore)
Gavorrano-Villabiagio 1-1 (12' pt Zizzari, 6' st Cardarelli)
Gualdo Casacastalda-Ponsacco 1-2 (13' pt Granito, 16' pt Vignali, 34' st Tomassini su rigore)

Fonte: Fedelissimo online

Banca Cras
 
La classifica

Ecco la nuova classifica dopo la terza giornata. I bianconeri, anche se non da soli, volano in testa al girone.

Robur Siena 7
Gavorrano 7
Ponsacco 7
Foligno 7
Sansepolcro 7
Massese 6
S. Giovanni Valdarno 4
Pianese 4
Rieti 4
Olimpia Colligiana 4
Virtus Flaminia 3
S.C. Trestina 3
Poggibonsi 3
S. Donato Tavarnelle 2
Villabiagio 2
Gualdo C. 1
V. Spoleto 1
Bastia 1924 0

Fonte: Fedelissimo online

Banca Cras
 
Virtus Flaminia - Robur Siena 1-6

VIRTUS FLAMINIA (4-3-3): Scarpa; Pieri; Tashiro (42st Puccica); Bricchetti; Buono; Gasperini; Martinozzi (24st Macri); Scortichini; Polidori; Greco; Sciamanna (14st Gnignera).
A disp: Nasti, Simmi, De Palma, De Fato, Sette, Monteforte. All: Puccica
SIENA (3-4-3): Viola; Cason; Nocentini; Silvestri (1st Vianello); Collacchioni (20st Giovanelli); Varutti; Rascaroli; Riva; Crocetti; Minincleri; Titone(19st Santoni).
A disp: Fontanelli, Ceccuzzi, Mileto, Varricchio, Diomande, Mucci. All: Morgia.
Marcatori: 1′ Polidori (V), 28′ Minincleri (S), 36′ Minicleri, 52′ Crocetti, 57′ Titone, 63′ Vianello, 76′ Santoni
Arbitro: De Remigis. Assistenti: Angiolillo, Biccheri
Note: Ammoniti: Collacchioni
Spettatori: 700 ca. Senesi 350 ca 

 

Virtus Flaminia con ill 4-3-3: Scarpa tra i pali; difesa con Pieri, Bricchetti,Gasperini e Tashiro;centrocampo con Buono,Scortichini, Greco; in attacco Martinozzi,Sciamanna e Polidori. Robur con Viola fra i pali, difesa con Cason, Nocentini e Collacchioni; centrocampo con Silvestri e Varutti sugli esterni e Riva con Rascaroli sulla linea mediana, in attacco Titone, Crocetti e Minincleri.

1'pt pronti via e subito Flaminia in vantaggio, sponda di testa di Martinozzi per l'inserimento in velocità di Polidori che si infila in velocità nella difesa bianconera, tiro che non lascia scampo a Viola. Inizio shock per la Robur.

10'pt tiro dalla distanza di Rascaroli che esce di molto a lato.

18'pt occasione per la Flaminia con il solito Polidori che riceve palla in area , si gira e tira, il pallone esce di poco.

28'pt pareggio della Robur: azione personale di Minincleri che converge e tira all'angolino, grande azione del numero 10 bianconero sulla prima vera occasione da gol creata.

35'pt Robur in vantaggio con un magistrale calcio di punizione battuto da Minincleri: grande reazione dei bianconeri.

38'st tiro del laziale Sciamanna che non impensierisce Viola.

44' pt ancora Un tiro di Sciamanna, tranquillo in presa Viola.

Dopo il minuto di recupero di recupero concesso dall'arbitro, si conclude la prima frazione di gioco: dopo l'inizio schock con il gol della Virtus Flaminia, la Robur ha avuto una grande reazione di orgoglio ribaltando la situazione. Occorrerà stare attenti, soprattutto nel reparto arretrato alle veloci ripartenze degli attaccanti della Virtus Flaminia che sono sempre pericolosi.

La ripresa inizia con un cambio nella Robur: entra Vianello al posto di Silvestri, Rascaroli torna al ruolo di esterno destro di centrocampo con Vianello in linea mediana in coppia con Riva.

7'st gol della Robur Siena: cross dalla sinistra di Varutti, errore della difesa laziale che non interviene, la palla arriva a Crocetti che può battere indisturbato il portiere della Flaminia Scarpa.

10'st primo cambio per la Flaminia: dentro Gnignera al posto di Sciamanna.

12'st gol della Robur: grande palla recuperata a centrocampo e lancio in profondità per Titone che scatta in profondità salta il portiere e insacca.

16'st cartellino giallo per Collacchioni.

17'st tiro di Polidori respinto da Viola

18'st Gol della Robur: azione di contropiede della Robur, la palla arriva a Vianello che scarica un bolide imprendibile per Scarpa:5-1. cambio per la Robur: entra Santoni al posto di Titone, Santoni nel trio di attacco con Crocetti e Vianello, con Minincleri spostato in linea mediana.

20'st terzo cambio per la Robur: entra Giovanelli al posto di Cason,tatticamente non cambia nulla.

23'st cambio per la Flaminia: esce Martinozzi ed entra Macri.

28'st sesto gol della Robur: lancio in profondita' per il nuovo entrato Santoni, la difesa laziale sbaglia a fare il fuorigioco, Santoni salta il portiere e appoggia indisturbato in rete.

32'st occasione per Polidori che da posizione defilata tiro di poco fuori.

42'st terzo cambio per la Flaminia: entra Puccica al posto di Tashiro.

Dopo il recupero concesso dal direttore di gara, si conclude la partita: Virtus Flaminia-Robur Siena 1-6. Grande prestazione della Robur che, dopo il gol iniziale dei laziali, ha ribaltato la situazione segnando addirittura 6 reti. Grande prova di forza della squadra di Morgia. (Francesco Zanibelli)

Fonte: Fedelissimo Online

CorsiFotografiaSiena
 
Flaminia pronta per la sfida al Siena

Sale la tensione per il big match di giornata. E’ tutto pronto per Flaminia – Robur Siena, terza di giornata di andata del girone E della serie D. I civitonico vogliono farsi trovare preparati all’appuntamento con i bianconeri, un vero lusso per la categoria. Lillo Puccica ha la squadra ha sua disposizione: l’unico indisponibile per squalifica è il difensore Cota, ma il tecnico di Capranica può contare su Simmi, Bricchetti e Gasperini come centrali. A grandi linee la formazione dovrebbe ricalcare quella cha ha espugnato Gualdo con il pericoloso tridente d’attacco formato da Sciamanna, Polidori e Martinozzi che hanno mandato in tilt con la loro tecnica e la loro velocità la difesa umbra.

E c’è da giurare che sarà una gara divertente: dall’altra parte Morgia predica un calcio d’attacco. Tuttavia in settimana ha provato a schierare cinque uomini in mediana per coprire meglio le zone campo: tocca a Minicleri scalare e rendere la linea più coperta. A Titone e Crocetti è demandata la fase offensiva, mentre i guardiani davanti al portiere Viola saranno Cason, Collacchioni e Nocentini. Il Siena verrà spinto dall’amore della sua gente (3700 abbonati): è facile immaginare come il settore ospiti del Madami sarà gremito di supporters bianconeri.

Fonte: viterbonews24.it

Banca Cras
 
Banca Cras
 
Vuoto
 
Campionato Juniores: Robur Siena-Gavorrano 4-2

Robur Siena: Biagiotti, Ceccuzzi, Rizzo, Mileto, Bonechi, Caramanico, Dinelli, Fineschi, Venuto, Rustici, Mucci. 
A disp. Tassi, Cusin, Rossi. 
All. Pelati. 
Gavorrano: Musetti, Paladini, Mallarini, Zaccaria, Labartino, Balestracci, Montefusco, Cagneschi, Cerboni, Gabotti, Agnelli.
A disp Pagluchi, Belhjoui, Rossi, Godano, Posa, Marrini, Fontanarosa, Cerbero, Trafeli.
All. Telesio. 
Arbitro: Scognamiglio di Empoli. 
Marcatori: 38′ pt Gabotti (G), 39′ pt Dinelli (S), 45′ pt, 48′ st Venuto (S), 60′ st Mucci (S), 72′ st Agnelli (G). 
Ammonito: 20′ st Montefusco (G).

Fonte: Fedelissimo online

Vuoto
 
Domani Virtus Flaminia-Robur Siena live su questo sito

Domani si può seguire la diretta live su questo sito ed a seguire le interviste dagli spogliatoio con il nostro inviato Francesco Zanibelli.

Fonte: Fedelissimo online

CorsiFotografiaSiena
 
Anticipo terza giornata Gavorrano-Villabiagio 1-1

GAVORRANO (3-5-2): Abibi; Aiazzi (44' st Tosoni); Silvestri; Cretella; Giordano; Capone (36' st Periccioli); Ferreira; Mattia; Zizzari; Guitto; Tarantino (34 'st Lombardi).
A disp. Capuano, Colorno, Sciannamè, Tosoni, Periccioli, Zaccariello, Arcamone, Lombardi, Scozzafava. All. Marco Cacitti
VILLABIAGIO (4-3-3): Ceccarelli; Vergaini, Shongo, Pinazza; Fiorucci, Baronci, Limongi (38' st Pelliccia), Ganje (29' st Roscini), Marri (14' st Biscaro) ; Giuliacci, Cardarelli.
A disp.: Marianeschi, Spaho, Mencarino, Guastalvino, Cerbini, Pelliccia, Barbabianca, Biscaro, Roscini. All. Luca Grilli.
MARCATORI: 12' pt Zizzari, 51' st Cardarelli
Arbitro: Andrea Bendandi di Ravenna
Note: Ammoniti: 25' pt Capone, 44' pt Giordano, 18' st Pinazza, 33' st Tarantino. Angoli: 6 – 8 Villabiagio. Recupero tempo: 1' pt, 7' st
Spettatori: 103 per un incasso di 560,00 euro

Fonte: Fedelissimo online


 

CorsiFotografiaSiena
 
Anticipo terza giornata Gualdo Casacastalda-Ponsacco 1-2

GUALDO CASACASTALDA: Grossi, Pandolfi, Canestri, Goretti (22'st Esposito), Cenerini, Zanchi, Idromela (11'st Gaggioli), Gramaccia, Tomassini, Marcheggiani, Bussi.
A disp.: Di Nardo, Aquilini, Tofoni, Messineo, Martini, Crocetti, Khribech. All. Giunti

PONSACCO: Tognoni, Lazzerini, Razzanelli, Fiale, Barsotti, Balleri (32'st Doveri), Lacheheb (25'st Bortoletti), Del Padrone, Brega (36'st Settepassi), Vignali, Granito.
A disp.: Cappellini, Settepassi, Menichetti, Falchini, Brondi, Bartoli, Doveri, Lici. All. Lazzini
Arbitro: Severino di Campobasso (Ciancaglini - Di Giacinto)
Marcatori: 13'pt Granito, 16'pt Vignali, 35'st Tomassini
Ammoniti: Balleri (P), Brega (P), Gramaccia (GC), Razzanelli (P), Barsotti (P) 
Espulsi: Barsotti (P) al 33'st
Angoli: 10-4
Recupero: 1' pt - 6' st

Fonte: Fedelissimo online


 

CorsiFotografiaSiena
 
Anticipo terza giornata Foligno-Trestina 1-0

FOLIGNO (4-3-3): Biscarini, Calzola, Marani (30’pt Monaco), Ciurnelli, Petterini, Menchinella, Coresi, Montanari (1’st Ciampa), De Costanzo (25’st Fondi), Vegnaduzzo, Urbanelli. A disp.: Palmieri, Bravini, Luchini, Gentili, Fiordiani, Chiani. All.: Petrini.
TRESTINA (4-4-1-1): Ceccagnoli Nicola, Morise, Tempesta, Matarazzi, Cignarini (20’st Simoni), Vinagli, Francesconi (13’st Pacciarini), Morvidoni, Orecchiuto (40’pt Berradi), Ceccagnoli Alessio, Polito. A disp.: Massetti, Monsignori, Picchirilli Mariangeli, Botteghi, Salis. All.: Valori.
ARBITRO: Meraviglia Francesco di Pistoia (Blasi-Sclavi).
MARCATORI: 5’pt rig. Vegnaduzzo (F).
NOTE: Giornata nuvolosa, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Coresi (F), Petterini (F), Vinagli (T). Al 4’pt espulso Tempesta per fallo da ultimo uomo su Urbanelli. Al 2’st allontanato dalla panchina un dirigente del Trestina per proteste Angoli: 5-3 per il Foligno. Recupero: pt 3′; st 4′.

Fonte: Fedelissimo online

Vuoto
 
Due anni fa il Siena espugnava San Siro

Sembra passato un secolo ma solo due anni fa, esattamente 23 settembre del 2012, il Siena allenato da Serse Cosmi batteva l'Inter in casa con i gol di Vergassola e Valiani.

Fonte: Fedelissimo online

Vuoto
 
A Civita con l'affetto di tutta Siena

Mentre il Siena si appresta alla seconda trasferta di questo campionato di serie D, sullo schermo della tv scorrono le immagini della serie B e ci prende il magone a sentire parlare di Calaiò, Rosina, Angelo e tanti altri. Quello che è stato e che non è più per colpa di qualcuno….

Mettiamo da parte la malinconia, come hanno fatto i tantissimi tifosi bianconeri. Il record di abbonamenti e la super affluenza al Franchi nella prima di campionato in casa, hanno confermato che per il momento, tutti hanno messo una pietra sopra sul recente passato per poter ripartire rivivere un bel sogno. Armi e bagagli e ci spostiamo in quel di Civita castellana dove ci aspetteranno come si aspetta una grande del campionato. Niente riguardi, ma anzi nessun risparmio per far bella figura contro la big del torneo di D. sarà così ovunque andremo e per questo il torneo di quest’anno non sarà di certo una passeggiata.

Dopo la prima partita casalinga e quelle ci Coppa Italia, è ormai assodato che la Robur gioca un calcio spumeggiante, ben diverso da quello che avevamo lasciato in queste categorie molti anni fa. Squadra votata all’attacco, quella di Morgia, ma bene attenta anche in difesa, ma sicuramente senza particolari tatticismi o difese ad oltranza del risultato. È quello che ci voleva per riconciliarci col calcio giocato, quello vero, senza campioni, ma con tanti bravi giocatori che scoppiano d’orgoglio nel vestire la maglia bianconera, come si capisce anche dalle loro parole.

L’entusiasmo che avvolge il nuovo corso della Robur non deve avere cali di tensione per questo anche domani partiranno centinaia di tifosi verso Civita.

In bocca al lupo, ragazzi, contiamo su di voi per tornare a riveder le stelle, a calcare i palcoscenici che ci meritiamo!

Antonio Gigli

Fonte: Fedelissimo Online

CorsiFotografiaSiena
 
L'ex capitano Enrico Vichi è sepolto a Civita Castellana

Stefano Osti ci ha segnalato che nel cimitero di Civita Castellana è sepolto Enrico Vichi ex storico capitano della Robur degli anni '90.
Vichi, scomparso il 26 agosto del 2009, ha vissuto le migliori stagioni da professionista con la maglia bianconera del Siena, collezionando 195 presenze e 4 reti, ottenendo due promozioni, che gli valsero la stima della tifoseria e della società, che gli affidò la fascia di capitano.

Fonte: Fedelissimo online

 

CorsiFotografiaSiena
 
Morgia: "Se gli altri fanno la partita della vita, noi la dobbiamo fare sempre e comunque"

Qual è la condizione fisica della squadra ? Nocentini che non ha giocato l’amichevole di Castellina come sta?
La squadra sta abbastanza bene; abbiamo avuto qualche piccolo problema con Nocentini e con Titone ma spero proprio di poterli recuperare per domani.

Flaminia che arriva a questa gara con una vittoria e una sconfitta: quali potrebbero essere le difficoltà da superare?
E’ una squadra che conosco, una squadra giovane che gioca insieme da diverso tempo, con una buona organizzazione di gioco, molto veloci in attacco. Un campo che non è ottimale per giocare palla a terra e quindi sarà una partita molto molto difficile che noi dovremo affrontare da Siena.

Sarà ancora 3-5-2 con Riva regista?
Non sono i numeri che fanno le squadre o i moduli, è la mentalità; gioca Minincleri, abbiamo uomini con determinate caratteristiche e vedremo come occupare meglio gli spazi in questo momento.

Formazione già decisa o in virtù di qualche piccolo acciacco ancora da decidere?
Come già sapete la formazione la comunico solo la domenica mattina anche se poi sono uno che non cambia molto spesso le cose.

Ferma restando la fiducia nel gruppo , quanto pesano nell’idea del suo gioco le assenze di Vergassola e Zane?
Indubbiamente ogni allenatore vorrebbe avere la rosa al completo per poter scegliere meglio, io però come ho sempre detto credo nel gruppo quindi mi adatto a quella che è la situazione attuale e non dimentichiamo che oltre ai due citati manca anche Redi che ritengo altra pedina fondamentale ma non è mio costume lamentarmi delle assenze, credo nello spirito di gruppo e nella coesione. Certo è che vorrei vedere questa squadra una domenica con tutti gli effettivi.

Per un quadro credibile delle forze del campionato bisognerà attendere la fine del girone di andata?
Penso di si; la classifica alla fine del girone di andata comincia ad essere abbastanza veritiera anche se poi i campionati si decidono nella parte finale anche se noi lo scorso campionato lo abbiamo deciso nella parte centrale dove abbiamo girato con nove punti di vantaggio.

Tutti contro il Siena giocano la partita della vita e quindi vi si chiede sempre grande concentrazione ma non può essere un vantaggio sapere che chi ti affronta è consapevole di essere inferiore?
E’ un vantaggio se lo sai sfruttare, se non dai tutto per scontato giocando davanti ad un pubblico come quello che abbiamo, è un vantaggio se mostri la personalità giusta e giochi da grande squadra che è conscia delle proprie possibilità e non snobba mai nessuno, perché se gli altri fanno la partita della vita, la Robur Siena la deve ugualmente fare sempre e comunque.

Fonte: Fedelissimo online


 


 

Banca Cras
 
23 convocati per la trasferta con la Virtus Flaminia

La squadra ha svolto la seduta di rifinitura questa mattina al Pontaccio di Rosia. Morgia dall’alto ha osservato il lavoro fatto svolgere dai suoi collaboratori, incentrato su varie situazioni di gioco offensivo. Al termine dell’allenamento il tecnico ha diramato la lista dei 23 convocati.
La squadra partirà domani mattina alle ore 9.15 per Civita Castellana.

Portieri: Viola, Fontanelli, Biagiotti.
Difensori: Mileto, Giovanelli, Cason. Collacchioni, Nocentini, Ceccuzzi.
Centrocampisti: Rascaroli, Silvestri, Varutti, Riva, Diomande, Varricchio, Vianello.
Attaccanti: Dinelli, Mucci, Minincleri, Santoni, Crocetti, Titone, Venuto.

Fonte: Fedelissimo online

Banca Cras
 
La campagna abbonamenti chiude giovedì 25 alle ore 12

La Società Robur Siena comunica che nelle consuete ricevitorie, sarà possibile sottoscrivere le tessere di abbonamento alla stagione 2014-2015 fino alle ore 12 di giovedì 25 settembre.

Fonte: Fedelissimo online

Vuoto
 
Banca Cras
 
Media Partners
ARE
Il Cittadino Online
SienaFree
Vuoto
Canale 3 Toscana
Siena TV
Siena News
Vuoto
Sport Siena
Radio Siena
Ok Siena
Simone Vergassola