Ricci Bus
CLEAN ACCCENT
CLEAN ACCCENT
Main Sponsor
  • (+39) 0577 236677
  • fedelissimi@sienaclubfedelissimi.it

NEWS

Qui Arezzo
Due arrivi e due partenze, sono queste le operazioni di mercato che la società amaranto ha operato fino a questo momento. Sono arrivati dal Bassano il centrocampista Cennetti e il difensore Barison, sono stati ceduti i difensori Sirri (Catanzaro) e Millesi (Modena). La squadra si è allenata oggi alle ore 14.30 allo stadio Citta di Arezzo. Domani pomeriggio gli uomini di Sottili si alleneranno sul campo di Olmoponte.

Qui Siena
Oggi giornata di riposo per gli uomini di Scazzola che torneranno ad allenarsi domani pomeriggio sul campo di Castellina Scalo. Dal mercato solo operazioni minori con la rescissione di Filipovic e la cessione in prestito di Biagiotti al Poggibonsi. In uscita dovrebbero esserci Masullo, Lucarini e Ventre. Ma il colpo importante messo a segno dalla società bianconera è quello di avere trattenuto Marotta richiesto da mezza Lega Pro.

Fonte: Fol

Elettronorge
 
Tosoni Auto

Sono stati definiti gli orari dei Quarti di Finale della Coppa Italia di Lega Pro che si svolgeranno ad eliminazione diretta in gara unica.

Mercoledi’ 8 Febbraio 2017 - Ore 14.30
Tuttocuoio-Padova
Teramo-Ancona

Mercoledi’ 8 Febbraio 2017 - Ore 17.00
Como-Venezia

Martedi’ 14 Febbraio 2017 - Ore 14.30
Taranto-Matera 

Fonte: Fol

Mages
 
Tosoni Auto

Dopo l'arrivo a Parma del direttore sportivo Daniele Faggiano si è aperta una sfida a colpi di mercato proprio con il Venezia del suo maestro Giorgio Perinetti. Entrambi dispongono di importanti risorse per la categoria e Faggiano, vice di Perinetti a Siena, cerca di strappare il primo posto al Venezia.

Fonte: Fol

Banca Cras
 
Tosoni Auto

E' attiva la prevendita dei biglietti per la partita Siena-Arezzo di domenica 
Questi i prezzi

Curva Lorenzo Guasparri: gennaio alle ore 
12 € Intero 
8 € Ridotto over 65/under 18/donne
5 € Ridotto under 14

Gradinata Paolo De Luca:
17€ Intero 
13€ Ridotto over 65/under 18/donne 
8€ Ridotto under 14 
8€ Studenti universitari 

Tribuna Danilo Nannini Laterale:
24€ Intero 
19€ Ridotto over 65/under 18/donne 
12€ Ridotto under 14 

Tribuna Danilo Nannini Centrale:
35€ Intero 
25€ Ridotto over 65/under 18/donne 
16€ Ridotto under 14 

Tribuna Danino Nannini d’Onore:
50€ Intero
35€ Ridotto over 65/under 18/donne 
23€ Ridotto under 14 

Tribuna Danilo Nannini Excutive:
100€ Biglietto unico

Settore ospiti:
12€ Biglietto unico

Online
http://www.ciaotickets.com/evento/robur-siena-arezzo
Per questo evento è abilitato il PRINT@HOME: stamperai il biglietto PDF già fiscalizzato con la tua stampante di casa/ufficio (è sufficiente una stampa in bianco e nero), e non sarà necessaria alcuna spedizione con corriere espresso, nè ritiro presso la cassa dell'evento ----- Presenterai direttamente all'ingresso il biglietto stampato su foglio A4, esibendo all'operatore il codice a barre in maniera ben visibile perchè possa essere smarcato con il lettore ottico.

I punti vendita Ciaotickets a Siena:
- Tabaccheria Chiasso Largo, via Rinaldini 7
- Siena Club Fedelissimi , via Mencattelli 11 (martedì e giovedì ore 21-24. (Domenica dalle ore  alle .
- Mcm, Via Marzi 6
- Tabaccheria Narghilè, via Aretina 6
- Tabaccheria Scacciapensieri, via Orlandi 65
- Tabaccheria Cartoleria 69, via Duccio di Boninsegna 29

Il giorno partita dalle ore 14.30 saranno aperti i botteghini presso il sottopassaggio La Lizza. (ingresso davanti all'NH Hotel e per il settore ospiti (solo con tessera del tifoso), quella adiacente la statua di Santa Caterina.

Fonte: Fol) 

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Domani alle ore 21.30 Dennis Iapichino sarà ospite nella sede del Siena Club Fedelissimi. Nell'occasione gli verrà consegnato il riconoscimento come miglior giocatore bianconero del mese di novembre. Tutti gli sportivi sono invitati.

Fonte: Fol

Elettronorge
 
Tosoni Auto

SERIE B Oggi le società di Serie B si trovano a Coverciano per l’incontro di capitani e allenatori con gli arbitri. Sarà anche un’occasione di mercato. La Ternana pensa a ingaggiare Rolando Bianchi del Perugia (quindi parte Avenatti?) e attende anche Monachello (tornato all’Atalanta dal Bari), perché cerca due punte e un’alternativa resta De Luca (Atalanta, ora a Bari). Idem il Pisa, che sceglierà tra lo stesso De Luca e Masucci (Entella) e prenderà Manaj (tornato dal Pescara all’Inter). Il Perugia, via Bianchi, potrà cercare Rodriguez dal Cesena, pronto a sostituirlo con Cocco (Frosinone); a Perugia per il centrocampo c’è l’intesa con Vives (Torino). Continua la caccia a due attaccanti per il Bari: con Raicevic (Vicenza), spunta Nenè (Spezia). Oggi la Pro Vercelli definisce un altro importante rinforzo: Aramu del Torino. L’Entella ci prova per Zito (Salernitana), l’Avellino per Mignanelli (Ascoli).

LEGA PRO Girone A: a giorni Evacuo dal Parma va all’Alessandria; alla Pro Piacenza torna Barba dai cugini del Piacenza e arriva Belotti (Caratese), la Carrarese prende Saloni (Spezia) e vuole Di Paola (Entella), Masullo (Siena) va al Racing Club. Nel B il Bassano prende Zibert (Juve Stabia), alla Reggiana va Carlini (Casertana), il Parma tenta Scaglia (Latina), De Giorgio (Crotone) verso Padova, Ricci (Ancona) verso Mantova, Diop (Viterbese) verso Modena, Germinale (Padova) verso Fano, Pedrelli (Cittadella) verso Ancona), possibile scambio Barbuti-Mastroianni tra Lumezzane e AlbinoLeffe. Nel C anche Santacroce (ex Ternana) va alla Juve Stabia); la Casertana prende Turi (Bari) e lavora allo scambio Cittadino- De Marco col Melfi, il Lecce punta Calamai (Lumezzane), Marano (Viterbese) al Melfi che vuole Bambozzi (Ancona), la Vibonese prende Ashong (Lucchese) e Allegretti (Maceratese) e vuole Criaco e Filippini (Cosenza).

Fonte: La Gazzetta dello Sport

Mages
 
Tosoni Auto

Mages
 
Tosoni Auto

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Dopo il vile attacco dello scorso anno al pulman dei Fedelissimi, gli aretini si sono superati attaccando un adesivo sulla targa che all'ingresso della curva ricorda Lorenzo Guasparri. Uno spregio vergognoso che non fa onore ad una città civile come Arezzo è che siamo convinti non appartenga alla maggioranza dei tifosi amaranto. Un gesto che serve solo ad inasprire i rapporti, già da sempre tesi tra le due tifoserie, senza alcun significato se non quello di rimarcare la codardia di chi lo ha fatto durante la notte.

Fonte: Fol

Banca Cras
 
Tosoni Auto

L'Aquila dei tanti ex vince con il punteggio record di 11-0 con il Foligno. In gol tra gli altri tante vecchie conoscenze come Russo (2), Zane (2), Minincleri e il senese Valenti.

La Colligiana nel derby senese, batte la Pianese con il punteggio di 4-1. Tripletta di Lorenzo Crocetti, bomber della Robur in serie D.

Pesante sconfitta casalinga del Poggibonsi battuto al Lotti per 0-4 da Ribelle. Non convocato il nuovo arrivo Tommaso Biagiotti.

Il Grosseto battuto in casa per 1-4 dal Sestri Levante è sempre più in fondo alla classifica del giorone D che vede all'ultimo posto lo Sporting Recco battuto 2-0 a Ghivizzano.

Il Gavvorrano allunga in testa alla classifica del girone E con un vantaggio di 6 punti sulla Sanremese.

Primo gol di Mario Titone con la maglia del Matelica che vince sul campo della Jesina per 1-3.

Fonte: Fol

Elettronorge
 
Tosoni Auto

Gael Genevier è uno di quei giocatori che hanno militato nel Siena e che, volente o nolente, detiene un record difficilmente battibile. Dopo una stagione esplosiva nel Pisa. nel 2009 viene contrattualizzato dal Siena sottoscrivendo un ricco quinquennale a circa 300.000 euro all’anno. A Siena non ha avuto molta fortuna e alla conclusione del contratto, dopo un continuo peregrinare in prestito, nel suo palmares  figurano solo cinque presenze e nessuna rete. 

Fonte: FOL

Mages
 
Tosoni Auto

La preoccupazione del curatore fallimentare del Como Calcio, Francesco Di Michele, traspare in ogni sua parola pronunciata durante una conferenza stampa.

«Sono preoccupato. Noi ci stiamo dando da fare e gestiamo il club, dopo il fallimento, come se non fosse successo niente. Ma siamo alla vigilia di un’asta nella quale, ancora una volta, potrebbero non giungere offerte. O qualcuno si fa avanti, o il futuro è grigio. L’esercizio provvisorio non può andare avanti ulteriormente. Mi auguro che al di là di ciò che è chiamato “interessamento” di qualche imprenditore e di professionisti, arrivi qualcosa di concreto».

Il curatore ha ammesso che non è poi da escludere l’ipotesi di una terza asta se anche la seconda andasse deserta.

«Ma nel caso sarebbe tutto da valutare e non è così scontato che ci possa essere davvero, anche perché i costi da sostenere sono alti e stiamo davvero raschiando il fondo del barile per dare continuità al progetto che è stato portato avanti fino a questo momento. La base per il prossimo 24 gennaio è di 401.250 euro, mi auguro che ci sia qualcuno che abbia a cuore la sorte di questa gloriosa società e che voglia impegnarsi per la causa del Calcio Como. Faccio questo appello e mi auguro davvero che il prossimo 24 gennaio ci sia una offerta».

La prima asta, quando la base era fissata a poco più di 700mila euro aveva visto la mancata presentazione di offerte.

Fonte: FOL

Elettronorge
 
Tosoni Auto

Per la Lucchese non sembra esserci pace. Dopo il deferimento per non aver versato entro il 17 ottobre u.s. gli stipendi di luglio e agosto e non aver documentato l’avvenuto versamento delle ritenute Irpef e Inps, un'altra tegola si è abbattuta sul sodalizio rossonero.

Venerdì sera si sono incontrati i soci della Lucchese Libertas e dalla riunione è emersa la volontà del presidente Andrea Bacci di non procedere alla necessaria ricapitalizzazione per  ripianare le perdite di esercizio 2015-2016, pari a circa 500 mila euro.

Andrea Bacci ha in mano l’87% delle quote societarie, una parte direttamente (33%) e il rimanente (54%) attraverso la COAM, società recentemente entrata nel mirino della Guardia di Finanza. La parte mancante delle quote sono in mano a un gruppo di imprenditori locali, Lucchese Partecipazione, Lucca United, Città Digitali e Moreno Micheloni, soci appassionati, che versando 290 mila euro entro il 16 dicembre u.s. hanno dato ossigeno alla società, ma non in grado di rilevare le quote di Bacci e condurre da soli la società.

Due sono le date cruciali per la società, il 28 gennaio per ricapitalizzare e il 28 febbraio per il passaggio delle quote in mano a Bacci.

Se nessuno si farà avanti la strada più probabile è quella che conduce alla messa in liquidazione della società con la nomina di un curatore fallimentare che avrà tempo fino a giugno per far ripartire la società.

La crisi si ripercuote, ovviamente, anche sulla rosa e  il mercato invernale sarà utilizzato dal DS Obbedio per ridurre al minimo i costi di gestione.

Fonte: FOL

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Le formazioni giovanili degli Under 15 e Under 17 sono uscite entrambi sconfitte con il pesante punteggio di 6-0 dalla trasferta di Modena.

Under 17:
Modena: Girotti, Barbieri (41′ Dall’Osso), Ferrari, Gegka, Pancaldi (61′ Furcolo), Palmiero (52′ Cardaylei), Russo (52′ Mhandbi), Palmieri, Davitti (65′ Barbieri), Spirito (61′ Fera), Martino (61′ Doffour). All. Malverti. A disp. Ceynan.
Siena: Cefariello, Doda (41′ Dami), Squarcia (67′ Cavallini), Marsicano, Bonechi (41′ Fineschi), Mucciarelli, Sensitivi (67′ Pieri), Anselmi, Biancalani (61′ Barbieri), Imperato (61′ Costanzo), Frosinini (61′ Esposito). All. Argilli. A disp. Benincasa, Finucci.
Marcatori: 13′, 49′ e 53, Davitti, 17, e 63′ Spirito, 51′ Martino.
Espulso: Marsicano

Under 15:
Modena: Di Gennaro, Labidi (4’st Cuoghi), Gianelli (11’st Karoui), Hathaway (19’st Raj), Laino, Apparuti, Ingrami (1’st Malverti), Akari (18’st Lorenzi), Errichiello (12’st Cavani), Cuoghi, Tesone (12’st Rinaldi). All. Piccinini. A disp. Fregni.
Siena: Petrucci (1’st Martini), Castellazzi, Gambassi, Arrigucci (1’st Logi), Chiti (1’st Barontini), Neri, Rocchetti (1’st Tozzi), Sersanti, Mignani (1’st Meacci), Abbate, Adelucci (1’st Cioni). All. Voria.
Marcatori: 1’pt Tesone, 22’pt Neri (aut.), 35′ e 36′ pt Ingrami, 4’st Errichiello, 20’st Malverti.
Ammoniti: Castellazzi, Sersanti.

Fonte. Fol

Elettronorge
 
Tosoni Auto

Si è svolto questa mattina allo stadio l'allenamento prima del giorno di riposo concesso da mister Scazzola. La seduta è terminata con un partitella che ha visto Terigi regolarmente in campo. la La preparazione riprenderà martedì pomeriggio a Castellina Scalo.

Fonte: Fol

Mages
 
Tosoni Auto

Cristiano Scazzola è soddisfatto del lavoro fatto dal suo Siena durante il ritiro di Recco culminato dall’amichevole con lo Sporting: “Abbiamo fatto un ottimo lavoro, in particolare dal punto di vista fisico. Ci stiamo preparando per essere pronti per la sfida contro l’Arezzo, abbiamo impostato il nostro lavoro proprio per questa partita importantissima, i tifosi ci tengono molto ed oltretutto incontriamo una grande squadra”.

Il ritiro a Recco? Abbiamo trovato la possibilità di allenarci su un campo nuovo che la proprietà ci ha messo a disposizione. Inoltre abbiamo avuto delle buone temperature che ci hanno permesso di lavorare al meglio – ha proseguito -. Stiamo cercando di recuperare al meglio anche Panariello e Terigi, speriamo possano essere disponibili per il derby con l’Arezzo anche se non saranno al 100%”.

Fonte: www.dcflegal.it

Mages
 
Tosoni Auto

Dopo la vittoria di ieri della Berretti, oggi, per la 12a giornata, doppio impegno in trasferta a Modena per le altre due formazioni bianconere. Gli under 17 giocheranno alle ore 12 mentre gli under 15 alle 12.30.

Fonte: Fol

Elettronorge
 
Tosoni Auto

In via di definizione l'accordo tra Siena Racing Roma per il trasferimento di Roberto Masullo. Il difensore poco utilizzato da Colella e Scazzola, solo sei presenze, e in scadenza di contratto a giugno, dopo avere rifiutato il Melfi ha dato l'ok al club romano.


Fonte: Fol

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Nonostante il corteggiamento del Parma, Alessandro Marotta dovrebbe rimanere alla Robur Siena. Se da una parte la società lo ritiene un elemento fondamentale della rosa e, di conseguenza incedibile, dall'altra la volontà dello stesso calciatore va proprio nel senso di proseguire l'avventura in bianconero, peraltro cominciata pochi mesi fa. Alla base della scelta di Marotta il legame forte con dirigenza e tifosi. Un legame che, inoltre, potrebbe essere rinsaldato anche da un nuovo accordo economico. Ma la strada è ormai segnata e Marotta è pronto per altri sei mesi con il Siena...

Fonte: gianlucadimarzio.com

Elettronorge
 
Tosoni Auto

SERIE B In Serie B si balla sulle punte, con i goleador a infiammare le trattative. Domani atteso il sì di Cocco (Frosinone) al Cesena, anche se l’Avellino tenta il rilancio. A Vicenza sbarca Beretta (era all’Entella) in prestito dal Milan: i veneti hanno chiuso in mezzo per Gucher (Frosinone) e fatto un tentativo per Ely (Milan), mentre Bellomo rinnova sino al 2020. Il Pisa aspetta il sì di Manaj, rientrato all’Inter dopo il semestre al Pescara. Già in settimana l’albanese potrebbe raggiungere Gattuso, che a centrocampo punta su Valiani (Bari) dopo che il Cesena ha dichiarato incedibile Cinelli. Monachello (Atalanta, era al Bari) va alla Ternana.
Il Bari prende Macek (Juve) e stringe per Salzano (Crotone): per luglio c’è Montini (Monopoli). Galano (Vicenza) vicino al Carpi. Gomis (Bologna) e Bittante (Cagliari) vanno alla Salernitana che tratta Filippini (Cesena). L’Avellino ingaggia Moretti, fresco di risoluzione col Latina che aspetta Bagadur (Benevento). Jallow (Chievo) verso Trapani.
LEGA PRO Nel girone A il Racing Club tessera lo slovacco Majtan (Spartkan Trnava). Tentativo del Livorno per Bruccini, ma la Lucchese spara alto. Nel Girone B Parma in pressing su Donnarumma (Salernitana). Ambrosini (Como) al Modena. Il Teramo prende Raffaello (Lupa Roma). L’Ancona (ufficiale Vitiello) tratta Surraco (Ternana), Paponi (Latina) e Del Sante (Juve Stabia). La Samb ingaggia Lopes (via Salernitana) dal Chaves. Nel C colpo Cutolo (Entella) per la Juve Stabia. Tris Vibonese: in arrivo Vinetot (Lecce), Rosu (Timisoara) e Salifu (Mantova).

Fonte: Gazzetta dello Sport

Elettronorge
 
Tosoni Auto

Mages
 
Tosoni Auto

Mages
 
Tosoni Auto

Come oramai siamo abituati quando cominciano a circolare voci sui soliti siti di calciomercato qualcosa di vero c'è. In tanti hanno richiesto il bomber bianconero Alessandro Marotta, Parma e Juve Stabia con insistenza ma la forte volontà della della dirigenza della Robur e quella del giocatore hanno respinto al mittente le richieste. Marotta salvo sorprese o richieste irrinunciabili dalla categoria superiore, dovrebbe rimanere in bianconero e rinnovare anche il contratto per legarlo ancora di più al Siena, facendo così felice la tifoseria che lo ha subito amato per il suo impegno che mette sempre quando scende in campo.

Fonte: Fol

Banca Cras
 
Tosoni Auto

La Berretti chiude il girone di andata con una vittoria più sofferta di quanto dica il punteggio finale. Un successo comunque prezioso per riscattare le ultime due sconfitte in trasferta (pesante soprattutto lo 0-5 di Prato) che hanno fatto perdere ai ragazzi di Signorini la vetta di classifica. Classifica che non cambia perché davanti hanno tutte vinto, ma intanto il Siena consolida la posizione che vale i playoff, a +5 dal quinto posto e a soli tre punti dalla cima.

La gara – Alessandro Signorini conferma il modulo di ‘colelliana’ memoria. “Abbiamo giocato sempre così, i ragazzi ci si trovano bene. Ma in settimana abbiamo provato anche la linea a quattro perchè può tornare utile. Devono conoscere più modi di giocare” – dirà il mister a fine gara. In porta Sanfilippo, con Florindi che dopo essersi allenato con Giorgio Rocca siede in panchina. Il capitano è Miccoli, mentre in avanti, per tamponare il reparto più colpito, viene lanciato l’acquisto di gennaio Pelliccia, proveniente dal Perugia ma fermo da un anno e mezzo. L’avversario, la Lupa Roma, è 7° in classifica ma arriva da tre vittorie di fila. In mezzo, nel 4-2-3-1, si piazza il figlio di Alessandro Cucciari, che a Siena ha giocato in A e nella Lupa ha allenato fino allo scorso anno. Fuori dal campo è presente il mister Cristiano Scazzola, accompagnato dalla dirigenza bianconera e da Stefano Argilli.

Primo tempo - Nei primi minuti la Robur ci prova con due conclusioni senza esito di Pelliccia e Miccoli, ma la Lupa Roma tiene bene e alla prima occasione si ritrova avanti: Taddei si intestardisce in mezzo al campo anziché scaricare su Gianneschi, il pallone raggiunge l’interessante Svidercoschi che ha spazio sulla destra e supera Sanfilippo con un bel diagonale a mezza altezza. E’ il momento di maggiore difficoltà per i bianconeri, che incassano una conclusione di Baldassi e rischiano su Gambale, fermato con un intervento duro ma regolare da ultimo uomo di Sanfilippo. Crisci prova a scuotere i suoi conquistando due punizioni alla sinistra dell’area di rigore. Sulla prima Miccoli esagera e tenta il gol da posizione impossibile, sulla seconda serve Taddei che di testa impegna Serafini in tuffo. Al 30’ ci prova Pelliccia con un tiro troppo debole, ma è la prova del gol che arriva due minuti dopo: Crisci lavora per il numero 9, che stavolta non perdona e trova l’angolino alla sinistra di Serafini.

Secondo tempo - Neanche il tempo di risistemarsi in tribuna che la Robur passa in vantaggio. La storia è la solita e porta la firma dei due centravanti: Crisci manda in porta Pelliccia, che solo davanti al portiere non sbaglia e firma la sua prima doppietta da bianconero. Gli ospiti hanno una reazione d’orgoglio e sfiorano il pari in due occasioni. La prima la offre Sanfilippo con un’uscita a vuoto: Barbusca calcia a botta sicura ma è miracoloso Sabatini a ribattere sulla linea. La seconda la crea Cucciari, sul quale il portiere senese viene aiutato dalla traversa. Passato lo spavento, il Siena va al tiro con Taddei e pensa soprattutto a rallentare i ritmi di gioco, anche grazie alla girandola di sostituzioni. Applausi per Pelliccia, che lascia il campo al 71’: al suo posto debutta De Carolis, fermo da cinque mesi per infortunio, che aveva illuminato negli Allievi di Argilli dello scorso anno. Il suo impatto con la gara è devastante: la Lupa trova il 2-2 con Sarrocco, ma in una manciata di minuti De Carolis regala due assist, uno ad Aprile (spizzata da calcio d’angolo) e una a Crisci per il definitivo 4-2, con gli avversari sbilanciati alla ricerca del pari.

Il commento – “Volevamo metterci alle spalle i cinque gol presi a Prato, era importante ripartire con i tre punti” – dichiara mister Signorini a fine gara. “Sono contento per i ragazzi, che vengono al campo quattro volte a settimana, chi da Grosseto, chi da Perugia. Il bilancio al giro di boa? Più che positivo. E’ un gruppo di valore e prospettiva, giochiamo con dei ragazzi sotto età e se siamo lassù vuol dire che c’è materiale”. Signorini si è poi soffermato sull’attacco, per diverso tempo il punto dolente dell’organico. “E’ il reparto più devastato, le ultime quattro partite ci toccava giocare con Crisci e uno adattato. Sono contento per Pelliccia, era all’esordio dopo un periodo lungo di inattività e due gol sono importanti per il morale. Mi fa piacere anche il recupero di De Carolis, viene da cinque mesi a fare terapia ed è venti giorni che si allena con continuità. Dovrò gestire entrambi perché non avranno i 90 minuti nelle gambe per qualche partita”. La Berretti ha giocato sotto gli occhi di Scazzola, che impressionato da Crisci lo ha ‘convocato’ per l'allenamento di domattina allo stadio. “Il mister ha manifestato più volte interesse. Già tre ragazzi sono andati ad allenarsi per più di una settimana in prima squadra (Miccoli, Taddei e Aprile, ndr), è questo l’obiettivo aldilà del campionato: cominciare ad annusare il calcio vero, che per noi è la Lega Pro”. (Giuseppe Ingrosso)

Robur Siena-Lupa Roma 4-2

Robur Siena (3-5-2): Sanfilippo; Cecconi, Aprile, Sabatini; Bracciali (75’ Bizzarri), Pasquinuzzi (56’ Bongini), Miccoli, Taddei, Gianneschi; Pelliccia (71’ De Carolis), Crisci. A disposizione: Florindi, Nassi, Cecchini, Gugliotta, Sheshi, Biancalani. Allenatore: Alessandro Signorini.

Lupa Roma (4-2-3-1): Serafini; Bellistri (79’ Conti), Loiali, Sarrocco, Frangella; Bianchi, Cucciari; Svidercoschi, Baldassi, Barbusca (65’ Centonze); Gambale (46’ Saltalamacchia). A disposizione: Martina, Dell’Aquila, Di Giacomo, Mezi, Rita, Guadagnoli. Allenatore: Mauro Carboni.

Arbitro: Maccanini di Arezzo.

Marcatori: 14’ Svidercoschi (LR), 32’ e 47’ Pelliccia (SI), 82’ Sarroco (LR), 83’ Aprile (SI), 84’ De Carolis (SI).

Ammoniti: Sarrocco, Bianchi, Cucciari, Pelliccia, Frangella, Svidercoschi.

Recupero: 1’, 4’.

Fonte: Fol

 

Elettronorge
 
Tosoni Auto

Risultati della 13a giornata
Carrarese-Gubbio 1-2
Lucchese-Prato 0-1
Pistoiese-Olbia 4-0
Pontedera-Livorno 0-6
Siena-Lupa Roma 4-2
Viterbese-Tuttocuoio 1-2
Turno di riposo: Arezzo

La classifica

Squadra P G V N P GF GS
TUTTOCUOIO 26 12 8 2 2 19 12
PRATO 25 12 8 1 3 29 10
SIENA 23 12 7 2 3 26 18
LIVORNO 23 12 7 2 3 25 11
LUCCHESE 18 12 4 6 2 13 9
PISTOIESE 17 12 5 2 5 19 16
GUBBIO 16 12 4 4 4 13 12
AREZZO 16 12 4 4 4 18 19
LUPA ROMA 16 12 5 1 6 21 27
CARRARESE 13 13 3 4 6 12 15
PONTEDERA 10 12 3 1 8 8 27
VITERBESE  7 11 1 4 6 12 20
OLBIA 5 12 0 5 7 9 28

Fonte; Fol

Mages
 
Tosoni Auto

Media Partners
Canale 3
ARE
Risultati.it
Radio Cinque
Siena TV
ok siena
fissc