Ricci Bus
CLEAN ACCCENT
Aleeste
CTS Sedie
Immobiliare Brogi
Aleeste
Main Sponsor
  • (+39) 0577 236677
  • fedelissimi@sienaclubfedelissimi.it

NEWS

IL SONDAGGIO

Vota il miglior bianconero in Robur Siena-Pianese

La classifica marcatori

12 reti:
Essouci (Vivi Altotevere Sansepolcro), Brega (Ponsacco).

10 reti:
Minincleri (Siena), Crescenzo (Rieti), Invernizzi (San Giovanni Valdarno), Mancini (Trestina), Granito (Ponsacco), Bussi (Gualdo Casacastalda), Prandelli (Olimpia Colligiana)Del Nero (Massese), Vegnaduzzo (Foligno).

9 reti:
Sciamanna (Virtus Flaminia), Titone (Robur Siena), Zuppardo (Pianese).

8 reti:
Polidori (Virtus Flaminia), Candelori (Voluntas Spoleto), Crocetti (Robur Siena), Falchini (Massese), Fondi (Foligno), Foderaro (Poggibonsi), Zizzari (Gavorrano), Agostinelli e Mitra (San Donato Tavarnelle), Pezzotti (Rieti).

7 reti:
Monaco (Foligno),  Noviello (Spoleto), Tomassini (Gualdo Casacastalda).

6 reti:
Sorbini (Vivi Altotevere Sansepolcro), Cardarelli (Villabiagio), Romanelli (San Giovanni Valdarno), Lombardi (Gavorrano), Fusco (Massese), Cardarelli (Villabiagio), Rinaldini (Pianese).


Fonte: Fedelissimo online

Banca Cras
 
Tutti i risultati e la classifica

Sabato 28 febbraio ore 14,30
Robur Siena-Pianese 1-0
32' st Minincleri rig.

Trestina-Gualdo Casacastalda 3-1
20' pt Bussi (GC), 26' pt A. Ceccagnoli (TR), 9' st Morvidoni (TR), 31' st Mancini (TR)

 

Domenica 1 marzo ore 14,30
Bastia-Ponsacco 1-3
13' pt aut. Ciccioli (P), 20' pt Menichetti (P), 36' pt rig. Sarli (B), 7' st Granito (P)
Massese-San Giovanni Valdarno 1-2
17' pt rig. Invernizzi (S), 15' st Lischi (S), 20' st Falchini (M)
San Donato Tavarnelle- Poggibonsi 0-1
10' st Foderaro
Rieti-Gavorrano 2-2
15' pt Rubechini (G), 40' pt Silvestri (G), 45' pt Patacchiola (R), 5' st Pezzotti (R) 
Villabiagio - Virtus Flaminia 1-2

20' e 30' pt A.Polidori (F), 29' st Comini (V)
Vivi Altotevere Sansepolcro-Foligno 2-2
14' pt Vegnaduzzo (F), 26' st Braccalenti (S), 41' st Arcaleni (S), 49' st Coresi (F)
Voluntas Spoleto-Olimpia Colligiana 1-0
17' st Cavitolo

CLASSIFICA
Robur Siena 49
Poggibonsi 46
Vivi Altotevere Sansepolcro 41
Rieti 41
Ponsacco 40

Virtus Flaminia 39
Massese 39

Foligno 37
Gualdo Casacastalda 35
Pianese 32
Voluntas Spoleto 31
San Giovanni Valdarno 31

Gavorrano 29
Olimpia Colligiana 28
San Donato Tavarnelle 22
Villabiagio 17

Trestina 17
Bastia 9 


Fonte: Fedelissimo online

Vassoi di Nello
 
Banca Cras
 
Le altre partite che si giocheranno oggi alle 14.30

Bastia-Ponsacco 0-0
Massese-S. Giovanni Valdarno 0-0 
Rieti-Gavorrano 0-0
S. Donato Tavarnelle-Poggibonsi 0-0 
Villabiagio-V. Flaminia 0-0
V.A. Sansepolcro-Foligno 0-0
Voluntas Spoleto-Ol. Colligiana 0-0

Giocate ieri
Robur Siena-Pianese 1-0
32' st Minincleri rig.
Trestina-Gualdo Casacastalda 3-1
20' pt Bussi (GC), 26' pt A. Ceccagnoli (TR), 9' st Morvidoni (TR), 31' st Mancini (TR)

Fonte: Fedelissimo online

Mages
 
Boys e Fedelissimi organizzano la trasferta a Ponsacco

I Boys insieme ai Fedelissimi, organizzano un pullman per la trasferta a Ponsacco di domenica 8 marzo. Partenza ore 9.30 dal campino di San Prospero.
Il pranzo è prenotato a Peccioli, presso il ristorante degli impianti sportivi, dove i ragazzi potranno ruzzare a piacimento ed i grandi potranno a loro volta tornare hooligans. 
Spesa per il ristorante 15 € a cranio mentre per il pullman il costo è 10 per i Boys, 12 per i soci del club e 15 per gli altri.
Per le prenotazioni dei Boys 3887510810, per gli altri fedelissimi@sienaclubfedelissimi 0577236677 (martedì e giovedì 21.30-24), Bar Filusè in via C.Battisti

Boys-Fedelissimi

 

Mages
 
Mages
 
Osteria del Buon Governo
 
Mages
 
Banca Cras
 
Pagelle del Fedelissimo online a cura di Federico Castellani

Fontanelli 6
Quando meno te lo aspetti ecco l’esordio. Forse gli saranno tremate le gambe al ragazzo e qualche ingenuità sulle palle alte l’ha sinceramente palesata ma la partita è finita e il goal non s’è preso. Bene così.

Cason 5.5
Prestazione non convincente e continua il suo periodo un po’ sottotono rispetto a come siamo abituati a vederlo. Comunque tiene la sua posizione senza troppi problemi

Nocentini 6,5
Il piede come al solito è ruvido ma la posizione e la grinta è sempre la solita. Regge botta.

Portanova 7
Il nostro gladiatore sta tornando ai livelli che gli competono. Spesso esce a testa alta e imperiosamente. Gli manca ora solo un bel goal di testa come lui sa fare. Il migliore nonostante l’ammonizione che ce lo priverà per una domenica.

Varutti 6
Non è stata una delle sue migliori esibizioni anche se ha cercato sempre di dare il suo contributo sulla fascia.

Rascaroli 6
Atleticamente sta bene e si vede. Il piede però ogni tanto lo tradisce salvo in una occasione dove ha scodellato un bel cross tagliato per la zuccata vincente che non è arrivata.

Zane 6
Stasera non offre continuità di giocate e appare un po’ lento. Tuttavia generosamente arretra la sua posizione quando entra Redi e combatte.

Diomande 5.5
Ancora lontano dalle prestazioni a cui ci aveva abituato ad inizio stagione

Crocetti 6
Un po’ avulso dal gioco e incorna malamente un grande pallone di Rascaroli angolando troppo. Sufficiente comunque.

Titone 6
E’ sempre il Mario delle gioie e dolori. Si carica la squadra sulle spalle e corre come un indeminiato. Conquista il rigore ma poi sbaglia due goal facili facili. Misteri del calcio.

Minicleri 6
Prestazione senza acuti. Diligante nella ripresa prova a supportare il centrocampo privo di un incontrista. Dal dischetto si dimostra cecchino infallibile sbloccando il risultato e la partita.

Redi 6
Nicolas è giocatore per usare un eufemismo caro agli intenditori. Ha senso tattico e buona visione di gioco. Peccato che la testa dice una cosa ma le gambe ancora sono un po’ indietro. Solo giocando potrà riacquistare velocità e giocate che non gli mancano di certo.

Riva 6
Entra e cerca di ricompattarre il reparto. Peccato per un contropiede dove poteva servire i compagni smarcatissimi e invece si incaponisce perdendo palla. Del resto prova diligente.

Bigoni 6
Entra più motivato di altre volte e la sua prestazione è sicuramente sufficente.


Cosa Va
Non è stata una prestazione da ricordare nel complesso. Ma vittoria doveva essere e vittoria è stata. Le chiacchere pertanto stanno a zero.

Cosa non va
Personalmente insisto nel pensare che privare la squadra dell’unico intenditore, pur avanzando di qualche metro il baricentro, offre ampi spazi agli avversari che si involano talvolta incontrastati nella nostra metà campo. Come nel caso del terzino amiatino che ha colto una traversa clamorosa. Mi piace di più quando non si alterano gli equilibri ma del resto il Siena ha vinto e perciò……hanno ragione gli altri.

Fonte: Fedelissimo online

Banca Cras
 
Risultati e classifica del campionato Juniores. Sconfitta la Robur Siena

Pianese-Robur Siena 1-0
Pianese: Figuretti; Brogi, Ciuffetti; Terrosi, Andreoli, Goracci; Fiorito, Giglioni, Kthella, Dabaj, Maresi. A disp.: Sabatini, Piccini, Aga, Perin, Ambrosetti, Iacono, Alfieri. All. Buoni
Robur Siena: Tassi; Bonsi, Mesinovic; Pasaric, Rustici, Caramanico; Ceccuzzi, Fineschi, Venuto, Dinelli, Signorini. A disp.; Rossi, Rizzo, Casini. All. Pelati
Arbitro: Sili (Vt) Muto /Rullo
Marcatore: 90' Maresi

Questi i risultati della 7a giornata di ritorno:

Foligno-Bastia 1924 2 – 1
Gualdo Casacastalda-Voluntas Spoleto 3 – 1
Colligiana-Trestina (03-03-15)

Pianese-Robur Siena 1 – 0
Poggibonsi-Villabiagio 1 – 0
San Giovanni Valdarno-Vivi Altotevere Sansepolcro 0 – 4
Riposa: Gavorrano

La classifica

ROBUR SIENA

40

GUALDO CASACASTALDA *

39

POGGIBONSI

38

VILLABIAGIO *

30

BASTIA *

29

VIVIALTOTEVERE SANSEPOLCRO *

30

FOLIGNO

26

SPORTING TRIESTINA *

21

PIANESE *

21

SANGIOVANNIVALDARNO

17

GAVORRANO *

16

VOLUNTAS SPOLETO

12

OLIMPIA COLLIGIANA **

11

*   una partita in meno
** due partite in meno

Fonte: Fedelissimo online

Mages
 
Osteria del Buon Governo
 
Fontanelli: "In parte mi aspettavo di giocare"

"All'inizio un pò di tensione c'era, è normale, poi ci si abitua, la cosa fondamentale è stata ottenere questa vittoria. In parte mi aspettavo di giocare, già ieri Jacopo (Viola n.d.r) non stava benissimo, poi oggi ha provato nel riscaldamento e non se l'è sentita di giocare e quindi è toccato a me. Su un'uscita nel secondo tempo in occasione di un calcio d'angolo potevo fare meglio mentre sul tiro dove hanno preso la traversa, sono riuscito a toccarla, in quell'occasione ho fatto bene. In parte il mio esordio lo sognavo così, anche quando non gioco mentalmente è come se fossi in porta insieme a Jacopo. Voglio ringraziare tutto lo staff tecnico che anche con noi portieri sta facendo un grandissimo lavoro". (Francesco Zanibelli)

Fonte: Fedelissimo Online

Vassoi di Nello
 
Rascaroli: "Bisogna affrontare tutte le partite come se fossero delle finali"

"E' stata una vittoria importante, questi tre punti ci volevano. Penso che abbiamo fatto una buona partita, anche nel primo tempo abbiamo creato davvero tanto, peccato che non siamo riusciti a concretizzare, fortunatamente ci ha pensato Minincleri su calcio di rigore a sbloccare la partita. I cross sbagliati? Ci sto lavorando tutti i giorni, voglio arrivare entro fine campionato a sbagliarne pochi. Il pareggio di Poggibonsi non ha nè allungato nè accorciato la classifica mentre la vittoria di oggi ci permette di guardare alle partite di domani con un altro spirito. Avendo solo tre punti di vantaggio, bisogna pensare ad ogni partita come se fosse una finale. Loro nel primo tempo hanno creato poco poi nella ripresa abbiamo preso qualche ripartenza, anche per la stanchezza; alla fine ci hanno graziato anche i pali". (Francesco Zanibelli)

Fonte: Fedelissimo Online

Vassoi di Nello
 
Morgia: "Soddisfatto dell'esordio di Fontanelli"

"E' stata una prestazione tutto sommato positiva contro una buonissima squadra che ha dei giocatori che giocano insieme da anni. Abbiamo creato occasioni che non abbiamo sfruttato, potevamo chiuderla prima. Oggi il Gualdo, che aveva fatto 4 gol alla Pianese, ne ha presi 3 contro il Trestina. La squadra ha lottato e ha corso, ci ha messo carattere. Ancora una volta abbiamo tenuto in piedi la partita fino alla fine. Viola? Aveva un problemino muscolare, non se l'è sentita di giocare e quindi abbiamo fatto esordire un altro giovane, ho perso il conto di quanti giovani abbiamo fatto esordire quest'anno. Sono soddisfatto della prova di Fontanelli, non era facile, per fortuna ci è arrivato impreparato e non ha avuto il tempo di pensarci tutta la settimana. Il cambio di Redi? Noi non dobbiamo fare un buon campionato ma dobbiamo vincerlo, qualche rischio bisogna correrlo. Sono soddisfatto del fatto che oggi non abbiamo preso gol, quest'anno ne ho lette di tutti i colori sui difensori, siamo la seconda difesa del campionato in attesa di domani. Noi non abbiamo preso troppi gol, ne abbiamo presi troppo pochi rispetto a quello che produciamo". (Francesco Zanibelli)

Fonte: Fedelissimo Online

Mages
 
Trestina-Gualdo Casacastalda 3-1

Trestina: Ceccagnoli N., Morise, Castaldo, Morvidoni, Matarazzi, Tempesta, Salis (32’st Cignarini), Vignali, Mancini, Ceccagnoli A., Polito (47’st Beccatini).
A disp.: Santini, Monsignori, Guerri, Botteghi, Piccinelli, Mariangeli, Polverini. All. Zoran Luzi
Gualdo Casacastalda: Di Nardo, Pandolfi, Tofoni, Goretti, Zanchi, Cotroneo, Idromela (25’st Gaggioli), Gramaccia (17’st Cenerini), Marcheggiani, Esposito, Bussi (20’st Tomassini).
A disp.: Grossi, Della Spoletina, Canestri, Speranza, Brescia, Attili. All. Federico Giunti
Marcatori: 20’pt Bussi (GC), 26’pt A.Ceccagnoli (T), 9’st Morvidoni (T), 21’st Mancini (T)
Arbitro: Bitonti di Bologna (Ferro – Fedele)
Ammoniti: Morise (T), Idromela (G), Salis (T), Castaldo (T), Gramaccia (G), Zanchi (G), Esposito (G), Cenerini (G)
Espulsi: Zanchi al 12’st per doppia ammonizione.

Fonte: Fedelissimo online

Banca Cras
 
Robur Siena-Pianese 1-0

Robur Siena (3-4-3): Fontanelli; Cason; Nocentini; Rascaroli; Portanova; Varutti; Minincleri (78' Riva); Diomande (46' Redi); Crocetti (65' Bigoni);  Zane; Titone. A disp: Biagiotti; Giovanelli; Collacchioni; Riva; Mileto; Vianello; Redi; Santoni; Bigoni. All: Morgia
Pianese (3-5-2): Benedettini; Bartoccini; Gagliardi; Mazzuoli; Pinna; De Pasquale; Ancione; Giomarelli; Golfo (72' Austoni); Zuppardo; Rinaldini (87' Magrini). A disp: Marini; Spaho; Zagaglioni; Caccamo; Austoni; Magrini; Laudani.
Arbitro: Meleleo di Casarano (Cecchi-Gambini)
Marcatori: 32'st Minincleri (S) (rig)
Ammoniti: Pinna (P), Zuppardo (P), Rinaldini (P), Portanova (S), Giomarelli (P), Nocentini (S)
Espulsi: Pinna (P)

Robur con il consueto 3-4-3: Fontanelli in porta; difesa con Cason, Portanova e Nocentini; a centrocampo Rascaroli, Diomande, Zane e Varutti; in attacco Titone, Crocetti e Minincleri. Pianese con il 3-5-2: Benedettini tra i pali; difesa a 3 con Mazzuoli, Pinna e Gagliardi; centrocampo a 5 con Bartoccini, De Pasquale, Ancione, Giomarelli e Rinaldini;  Golfo e Zuppardo in attacco.

9'pt tiro dalla distanza di Zuppardo, Fontanelli blocca in due tempi.

10'pt buon passaggio di Ancione per Zuppardo il cui tiro finisce fuori.

15'pt Titone recupera palla sulla destra, tentativo di cross ma Benedettini intercetta e blocca.

22'pt cartellino giallo per Pinna.

23'pt calcio di punizione di Minincleri e colpo di testa di Portanova che finisce fuori.

24'pt bel cross dalla sinistra di Titone e tiro al volo di Crocetti che finisce alto.

25'st cross dalla destra di Diomande e colpo di testa di Crocetti che però risulta debole e centrale, Benedettini blocca facilmente.

29'pt passaggio di Minincleri in verticale di Titone che anticipa in uscita il portiere amiatino, ma l'attaccante bianconero non riesce a concludere a rete e l'azione sfuma.

31'pt ancora una ghiotta occasione per Titone che si trova a tu per tu con Benedettini, che respinge il tiro a botta sicura del l'attaccante bianconero.

43'pt calcio di punizione di Minincleri, Benedettini respinge.

L'arbitro non concede il recupero, si conclude il primo tempo: 0-0. partita abbastanza noiosa con qualche occasione da entrambe le parti, pareggio giusto. 

la ripresa inizia con un cambio nelle file della Robur: dentro Redi al posto di Diomande; Minincleri retrocede a centrocampo con Zane mentre il nuovo entrato va a formare il trio avanzato con Titone e Crocetti.

2'st bel tiro dalla sinistra di Varutti, Benedettini blocca

5'st cartellino giallo per Zuppardo.

9'st cross dalla destra di Rascaroli e bel colpo di testa di Crocetti, il pallone esce di un soffio.

12'st pericoloso cross dalla destra di Giomarelli, la difesa libera.

14'st cross dalla sinistra di Varutti, Benedettini smanaccia, poi libera in corner Gagliardi

15'st corner di Minincleri e grande colpo di testa di Nocentini, Benedettini si salva. ammonito Rinaldini.

16'st cartellino giallo per Portanova.

19'st grande occasione per la Pianese: Zuppardo tira dalla destra, Fontanelli respinge, ancora Zuppardo e il tiro  finisce sul palo.

20'st secondo cambio per la Robur: entra Bigoni al posto di Crocetti, tatticamente non cambia nulla.

25'st ammonito Giomarelli

27'st primo cambio per la Pianese: dentro Austoni al posto di Golfo.

31'st grande tiro dalla distanza di Bartoccini,traversa piena.
Sul ribaltamento di fronte fallo di mano di Pinna sul tiro di Titone: calcio di rigore per la Robur e Pinna viene espulso.
32' Tiro di Minincleri e GOOOOOOL della Robur, Benedettini viene spiazzato.

33'st terzo cambio per la Robur: dentro Riva al posto di Minincleri, Morgia copre il centrocampo.

38'st sugli sviluppi di un corner, tiro dalla distanza du Rinaldini che finisce alto sopra la traversa.

42'st occasionissima per Titone ma viene anticipato in uscita da Benedettini.

43'st terzo cambio per la Pianese: dentro Magrini ed esce Rinaldini.

44'st tiro dalla distanza di Riva, Benedettini para facilmente

Quattro minuti di recupero.

46'st cartellino giallo per Nocentini.

finale dal Rastrello: Robur batte Pianese 1-0. sarebbe stato più giusto il pareggio ma 3 punti preziosi per i ragazzi di mister Morgia, anche oggi tante occasioni sprecate e qualche disattenzione difensiva di troppo. (Francesco Zanibelli)

Fonte: Fedelissimo Online


 

Banca Cras
 
Sciopero del tifo in Curva Robur

A causa delle diffide arrivate in settimana, che hanno colpito alcuni tifosi bianconeri, la Curva Robur farà uno sciopero del tifo per i primi 45 minuti di Robur Siena-Pianese. (Francesco Zanibelli)

Fonte: Fedelissimo Online

Mages
 
Ponte: "Tifosi straordinari"

Il presidente Antonio Ponte in merito ad interpretazioni che circolano sull'intervista sul Corriere di Siena di giovedì circa i suoi rapporti con la tifoseria, ha precisato: "Tutto si potrà criticare per ciò che ho fatto e sto facendo per la Robur Siena, tranne che io non abbia in ogni occasione pubblica dato il giusto e meritato risalto alla passione, all'attaccamento dei supporter alla Robur Siena. Li ho sempre considerati un petalo del quadrifoglio che deve unire la città, la società, la squadra, appunto i tifosi. Dispiace che si cerchi di sminuire, addirittura di contrapporre il presidente della Robur Siena ai tifosi bianconeri. Devo dare atto invece al giornalista di aver; come sempre, riportato correttamente il mio pensiero". Davvero incomprensibile questa fantasiosa contrapposizione Infatti bastava leggere una risposta data dal presidente Ponte alla domanda se intendesse "alzare le mani". "Non è il mio modo di affrontare le situazioni. La Robur si iscriverà al campionato, io e tutti tifosi che amano la loro squadra speriamo che sarà Lega Pro".

Fonte: Corriere di siena

Vassoi di Nello
 
Quanti dubbi per Coppi. Defezionimolto pesanti

Non sono pretattica le difficoltà di formazione per la gara con il Siena annunciate dall'allenatore della Pianese Lorenzo Coppi. La rosa dei bianconeri amiatini si sfoltisce ulteriormente a seguito della squalifica del laterale Saitta e dell'infortunio occorso domenica scorsa a Gualdo al mediano Gorelli. Anche le condizioni fisiche dell'attaccante Golfo sono precarie e dalla sua possibilità di recupero e di utilizzo dipende non solo lo schieramento del reparto avanzato ma, essendo la punta del 94 e per il gioco delle quote di età devono essere sempre presenti almeno un giocatore del 94, due del 95 e uno del 96 la composizione dell'intera squadra, a cominciare dal portiere (Marini, classe 94 o Benedettini, classe 96?). Al di là della possibile formazione, dei ruoli e del modulo tattico, sembra certo che il numero dei convocati non vada oltre i 18 giocatori, analogamente a quanto avvenuto nelle ultime gare. Anche se bisogna dunque fare di necessità virtù e pur al cospetto di un tale avversario, il morale delle zebrette non è a terra e la possibilità di riportare un punto prezioso per la classifica non è per loro una chimera, non solo perché quando si gioca in queste condizioni si cerca di dare l'impossibile e talvolta si riesce a ricorrere a risorse, anche psicologiche, inaspettate, ma anche perché la Pianese generalmente si esprime meglio con le squadre più forti, che giocano e lasciano giocare. C'è poi per gli amiatini la forte motivazione di farsi perdonare lo scivolone di domenica scorsa. (Fabrizio Pinzuti)


Fonte: La Nazione

Osteria del Buon Governo
 
Mages
 
Mages
 
Morgia: Dovremo essere tigri avvelenate

Una lunghissima conferenza stampa quella tenuta da mister Morgia alla vigilia della gara di domani con la Pianese. “Mantenere il primato con carattere, cattiveria e attenzione senza lasciarsi condizionare” la sintesi. “Il derby di Poggibonsi è passato – ha esordito il tecnico bianconero -: non è stata una partita bella, ma dai grandi contenuti tattici. Per la prima volta abbiamo voluto lasciare iniziativa agli altri, visti gli impegni ravvicinati: questa squadra è stata costruita in dodici giorni con l’unico vantaggio che qualche giocatore era con me a Pistoia. Giochiamo invece contro squadre che per sette-otto undicesimi hanno alle spalle un percorso pluriennale. Siamo nuovi, sotto ogni aspetto. E’ normale che certe conoscenze non abbiamo avuto il tempo di svilupparle. Tutti fanno riferimento alla mia esperienza della passata stagione: nessuno si ricorda che in arancione sono arrivato l’anno prima e che la squadra che ha vinto il campionato era quella con cui ho potuto lavorare dai sei mesi precedenti. Il fatto che ci chiamiamo Siena ha mascherato tutto questo. Sento paragoni con le capolista degli altri gironi… Il Rimini è la stessa società di serie B, il Padova ha cambiato società ma ha conservato tutte le strutture e gli investimenti. Noi siamo ripartiti da zero e per questo facciamo un allenamento in più per abbreviare le conoscenze. Non è possibile insegnare alla squadra due cose contemporaneamente, ci manca proprio il tempo”. Il mister è tornato anche sulla trasferta di Colle. “Vorrei vedere la mia squadra sempre come la prima mezz’ora del Manni – ha affermato -. La miglior prestazione del campionato. Quella è la mentalità che voglio vedere nella mia squadra. Dobbiamo correre e pressare più degli altri, lottare su tutte le seconde palle. Con undici giornate alla fine, primi in classifica, non ci possiamo permettere emozioni, paure, pressioni. Dobbiamo essere tigri avvelenate continuamente, qualunque sia il modulo, che giochiamo alti, bassi, corti, stretti. Abbiamo l’osso in bocca e non dobbiamo farcelo togliere da nessuno, senza lasciarci condizionare dagli episodi”.
Anche perché nessun risultato è scontato… “Il calcio, a tutti i livelli, vedi la Roma e la Juve, insegna che nessuno parte già vincente – le parole di Morgia -. Se arrivi con poca concentrazione l’impegno più semplice può diventare il più difficile. Per questo dico che il carattere è fondamentale. Dobbiamo guardare alla Pianese con la voglia di vincere, con cattiveria e prepotenza, al di là di chi gioca o chi non gioca, chi è contento o chi è scontento. Non ho promesso niente a nessuno, io sono pagato per allenare, i ragazzi per allenarsi, non per giocare. Sono pagati per riportare la Robur ad alti livelli, per contribuire a un progetto generale. Non ci sono scusanti. Contro di noi tutti giocano super concentrati, super attenti, noi dovremo esserlo più degli altri”. “Io la ragiono come nel basket – ha proseguito l’allenatore bianconero -. Nelle percentuali siamo carenti in attacco. Produciamo tanto, ma non ne realizziamo altrettanto. Se avessimo concretizzato quanto prodotto avremmo quei 4-5 punti che ci mancano. Dovevamo segnare di più non prenderne di meno e mi riferisco alla fase difensiva in toto che comprende anche gli attaccanti. Anche a Piancastagnaio abbiamo preso gol nella loro unica occasione. E anche a Colle: non dobbiamo rimproverarci di aver preso gol, ma di non averla chiusa prima”. Nessun cambio, comunque, all’orizzonte. “La squadra ormai ha un suo equilibrio un suo assetto e su quelli io mi baso nelle scelte – ha commentato il tecnico -. Se posso difficilmente cambio. Poi è importante che chi entra dia il suo contributo, come è sempre successo fino a questo momento. Ritorno sempre al solito concetto: ora che Riva inizia a stare bene vorrei trovare il modo di far giocare due centrocampisti esperti. Una soluzione è inserire Redi, ma non mi sembra il caso di escludere un attaccante, un’altra inserire Mileto al posto di Nocentini, ma ciò comporterebbe la presenza di due giovani a fianco di Portnaova. Togliere Varutti per inserire Cipriani, significherebbe invece togliere un giocatore di grande spinta”. “Ho fatto presente che non è giusto che non si fermi il campionato di serie D  durante il torneo di viareggio - ha chiuso Morgia parlando dell’incontro avuto in Lega - e mi è stato risposto dal presidente che prenderanno provvedimenti. Parlando di regolamento è stato fatto rivedere il rigore che ci è stato negato in Siena-Poggibonsi. Il designatore degli arbitri ha detto che era rigore. Almeno uno ce lo hanno confermato… “. (Angela Gorellini)


Fonte: Fedelissimo on line
 

Osteria del Buon Governo
 
A Ponsacco la giornata rossoblu. Difficoltà per gli accrediti

La società ha dichiarato la "GIORNATA ROSSOBLU", non saranno validi quindi abbonamenti o richieste di accredito da qualsiasi società dilettantistica/professionistica (sono ammesse solo richieste di radio e tv).

Non sono ammesse tessere FIGC, CONI o AGENTI FIFA sia per l'ingresso il giorno della gara, sia per richieste di accredito.

Fonte: Fedelissimo online


 

Osteria del Buon Governo
 
Già attiva la prevendita per la trasferta a Ponsacco. 1.000 biglietti per i tifosi senesi

E già iniziata la prevenditala prevendita dei biglietti per li oomenica 8 Marzo ore 14.30 tra Ponsacco e Robur Siena.

Il prezzo del biglietto in tutti i settori dello stadio euro 12,00 (+1,50 euro di prevendita online o punto vendita).
1000 tagliandi a disposizione del settore ospiti acquistabili online tramite il circuito Bookingshow oppure presso:
TABACCHERIA IL CHIASSO, Via Rinadini, 9 Siena.

Fonte: Fedelissimo online

Banca Cras
 
Media Partners
Radio Cinque
ARE
Canale 3
Radio Siena
ok siena
Siena TV