Ricci Bus
CLEAN ACCCENT
CLEAN ACCCENT
Main Sponsor
  • (+39) 0577 236677
  • fedelissimi@sienaclubfedelissimi.it

NEWS

IL SONDAGGIO

Vota il miglior bianconero in Pistoiese-Siena

16 Reti
Gonzalez (3, Alessandria)
15 Reti 
Bocalon (Alessandria); Forte (1, Lucchese; ora è nel Perugia)
13 Reti:
Brighenti (3, Cremonese)
12 Reti
Pesenti (5, Pro Piacenza)
11 Reti 
Cellini (4, Livorno); Moscardelli (2, Arezzo)
10 Reti 
Marotta (2, Siena); Polidori (Arezzo); Bruno (Giana Erminio)
9 Reti
De Sousa (3, Racing Club); Marzeglia (Renate).
8 Reti
Chinellato (2, Como); Capello (2, Olbia); Neglia (Viterbese).
7 Reti 
Razzitti (1, Piacenza); Colombo (2) e Rovini (Pistoiese); Santini (1, Pontedera); Shekiladze (1, Tuttocuoio).
6 Reti
Floriano (4, Carrarese); Belingheri, Scappini (1) e Scarsella (Cremonese); Maritato (1, Livorno); Ragatzu (Olbia);  Bunino (Siena); Moncini (1, Prato); Marano (Viterbese; ora è nel Melfi).
5 Reti
Cristiani e Di Quinzio (Como); Stanco (Cremonese); Perico (Giana Erminio); Murilo (Livorno); De Feo (Lucchese); Baldassin e Fofana (Lupa Roma); Piredda (Olbia); Franchi e Romero (Piacenza); Kabashi (Pontedera), Napoli (3, Renate).
4 Reti
Iocolano (Alessandria); Erpen (1) e Grossi (1, Arezzo); Le Noci (1) e Pessina (1, Como); Maiorino (Cremonese), Marotta (Giana); Terrani (1, Lucchese; ora è nel Perugia); Kouko (1, Olbia); Matteassi e Taugourdeau (Piacenza); Gyasi e Minotti (1) (Pistoiese); Romano e Tavano (Prato); Loglio (Racing Roma); Mendicino (1, Siena ora al Cosenza).

Fonte: Fol

Mages
 
Tosoni Auto

Squadra PT G Totale
V N P GF GS
Alessandria 56 26 17 5 4 47 20
Cremonese 50 26 15 5 6 48 30
Livorno 49 26 14 7 5 40 24
Arezzo 49 26 14 7 5 39 27
Giana Erminio 40 26 10 10 6 33 25
Como 39 26 10 9 7 39 37
Viterbese 38 26 10 8 8 28 27
Piacenza 37 26 10 7 9 31 28
Renate 37 26 9 10 7 29 26
Lucchese (-1) 37 26 9 11 6 34 24
Pro Piacenza 32 26 9 5 12 27 28
Pistoiese 32 26 7 11 8 32 31
Siena 32 26 9 5 12 31 32
Olbia 31 26 9 4 13 33 40
Tuttocuoio 28 26 7 7 12 22 31
Pontedera 28 26 6 10 10 26 39
Carrarese 26 26 7 5 14 30 42
Lupa Roma 25 26 6 7 13 20 35
Prato 22 26 6 4 16 21 43
Racing Roma 20 26 5 5 16 22 43

 

Mages
 
Tosoni Auto

La Cremonese, con un gol di Brighenti al 63’, vince il posticipo della 26° giornata e riconquista il secondo posto in classifica.

Fonte: Fol

Elettronorge
 
Tosoni Auto

Abbiamo capito da tempo il valore della squadra ma speravamo che il ritorno alla vittoria con il Prato rappresentasse un nuovo inizio di campionato, considerati gli inserimenti dei nuovi arrivati, tutti finalizzati a dare equilibrio e personalità alla Robur.

Invece ci siamo trovati nuovamente a soffrire contro una formazione che non aveva molta tecnica dalla sua ma tanto cuore e determinazione che hanno consentito di aggiudicarsi, meritatamente, l’intera posta.

Per lunghi tratti è sembrato un incontro di serie D, pallonate in avanti senza manovrare, gli arancioni locali si buttavano dentro l’area senza lucidità ma tanto bastava per non consentire ai bianconeri di riordinare le idee e mettere la palla a terra. Quando hanno provato a farlo si sono trovati davanti avversari decisi a combattere su tutti i palloni e quindi infiniti contrasti che li vedevano, ahimè, perdenti.

Lo schieramento difensivo presentava ancora variazioni: centrali Ghinassi con Freddi, a destra Rondanini, a sinistra Iapichino, anche con il massimo impegno l’intesa non nasce dalla sera alla mattina e nonostante i locali non avessero attaccanti di spessore, abbiamo sofferto esageratamente.

Ciò che è risultato imbarazzante è stato l’approccio alla partita: loro con il coltello tra i denti, noi compassati ad aspettare che gli avversari si calmassero un po’, invocando spesso il fischio dell’arbitro che ha invece lasciato combattere chi aveva voglia di farlo.

Nel mezzo del campo Steffè e Gentile sono stati costantemente contrastati appena ricevuta la palla e non hanno quasi mai innescato i laterali Ciurria e Vassallo come pure Marotta che se le è suonate, come sempre, con il diretto avversario impedendogli però di mettere palla a terra ed azionare i dispositivi offensivi bianconeri.

Nel nostro centrocampo sono previsti quattro giocatori ma due stanno con i piedi sulla linea del fallo laterale, per allargare le maglie avversarie; ieri non hanno ricevuto mai la palla e la distanza con il centro del campo non ha consentito loro neppure di aiutare i compagni di reparto nell’interdizione e nella riconquista della palla.

La Pistoiese ha preparato la partita per sfruttare i nostri errori e le nostre incapacità ed ha ricevuto il premio sul finire della gara, quando l’ala arancione da poco entrata ha potuto avanzare dal centro del campo (controllo errato di Gentile) e giungere in area di rigore senza che nessuno lo contrastasse, trovando un ingenuo Iapichino che, scivolato a terra, ha commesso il fallo.

Mancavano dieci minuti alla fine ma avrebbero potuto segnare prima se i legni della porta non ci avessero aiutato: Rondanini ha confezionato due regali sia in fase di disimpegno che di marcatura, altre due volte i tiri verso Moschin hanno lambito il palo, senza la buona sorte la partita sarebbe finita prima.

In avanti Bunino si è visto appena: isolato dal gioco (?) e senza dialogo con Marotta, per le asfissianti marcature degli avversari, si è progressivamente spento e la sua sostituzione è apparsa logica.

Jawo ha dovuto in prevalenza rincorrere gli avversari (ma quanti erano?) però il suo spunto sulla sinistra avrebbe potuto sfociare in gol se i compagni non fossero andati tutti sul primo palo, la palla ha attraversato tutta l’area piano piano con il portiere ormai fuori causa.

Altro spot sulla sinistra di Iapichino, sempre nella ripresa, con gran tiro all’incrocio dei pali intercettato dal portiere locale, le conclusioni del Siena sono tutte qui, poco per sperare di vincere.

Motivo di angoscia sono i calci piazzati.

I calci d’angolo portano avanti tutto il reparto difensivo ma oltre a non prenderla mai si rischia sempre il contropiede restando addirittura in inferiorità numerica; è dall’inizio del campionato che si verificano queste situazioni possibile che non si riesca a porvi rimedio?

Le punizioni vedono quattro giocatori sul pallone che si scambiano cenni con i compagni, poi si muovono, parte il pallone che finisce agli avversari; è possibile calciarli verso la porta come fanno tutti? Con la Giana Erminio (esordio esterno per Scazzola) ne facemmo due ma nelle successive partite ci siamo strappati i capelli.

Non si può essere benevoli nei confronti di una formazione che stupisce per l’incapacità ad interpretare le partite, per la continuità con cui propone gli stessi errori, per la scarsa combattività; è necessario far capire a tutti che per cambiare l’andazzo occorre tirare fuori gli attributi perché il campionato è entrato nella sua fase calda e tutte le squadre, soprattutto quelle vicine alla coda, venderanno cara la pelle.

Fonte: FOL

 

Mages
 
Tosoni Auto

Partirà da domani la prevendita per la partita tra Robur Siena e Racing Club Roma, in programma sabato 25 febbraio alle ore 14,30 allo stadio Artemio Franchi di Siena. Di seguito i prezzi dei biglietti:

Curva Lorenzo Guasparri

Intero 12 €; ridotto over 65/under 18/donne 8 €; ridotto under 14 5 €

Gradinata Paolo De Luca

Intero 17€; ridotto over 65/under 18/donne 13€; ridotto under 14 8€; universitari 8€

Tribuna Danilo Nannini laterale

Intero 24€; ridotto over 65/under 18/donne 19€; ridotto under 14 12€

Tribuna Danilo Nannini centrale

Intero 35€; ridotto over 65/under 18/donne 25€; ridotto under 14 16€

Tribuna Danino Nannini d’onore

Intero 50€; ridotto over 65/under 18/donne 35€; ridotto under 14 23€

Tribuna Danilo Nannini Excutive

Intero 100€

Settore ospiti

Intero 12€

Per i tifosi ospiti è possibile acquistare i biglietti in prevendita presso i seguenti punti vendita:

JOLLYTICKET | Via Tiburtina, 532, 00159, Roma (RM)00159 Roma (RM) +39 06 4393845

BONNIE & CLYDE | Viale Regina Margherita, 178/180 , 00198, Roma (RM)00198 Roma (RM) +39 06 8555872

SEVEN WEST | Via della Magliana, 263, 00146, Roma (RM)00146 Roma (RM)

BAR FRUMENTI | Viale Cesare Pavese, 14, 00144, Roma (RM)00144 Roma (RM) +39 06 5000781

BAR FRUMENTI | Via Ernesto Nathan, 33, 00146, Roma (RM)00146 Roma (RM) +39 06 55283190

L’ANGOLO DEL VIZIO | Via di Torrevecchia, 222/a, 00168, Roma (RM)00168 Roma (RM) +39 06 3058091

ASS. ANDIAMO AL TEATRO | Via Cesare de Lollis, 22, 00185, Roma (RM)00185 Roma (RM) +39 06 44704355

TABACCHERIA BRUS BROTHERS | Via della Lucchina, 96, 00135, Roma (RM)00135 Roma (RM) +39 06 30815409

RICEVITORIA IANNARONE | Via Livorno, 1/C, 00162, Roma (RM)00162 Roma (RM) +39 0683902223

TABACCHERIA CAFINI | Via del Pie’ del Marmo, 37 , 00186, Roma (RM)00186 Roma (RM) +39 06 679 7925

TABACCHERIA BERNOCCHI | Corso Trieste, 17, 00198, Roma (RM)00198 Roma (RM) +39 06 4425 0796

TABACCHERIA FIORENTINO | Via di Bravetta, 644, 00164, Roma (RM)00164 Roma (RM) +39 06 66156118

TABACCHERIA DI SANTO LUCIANA | Via Federico Verdinois, 24, 26, 28, 00159, Roma (RM)00159 Roma (RM) +39 06 4062863

TABACCHERIA TOLLIS | Via Pavia, 114, 00161, Roma (RM)00161 Roma (RM) +39 06 44248574

Tabaccheria Mattei Paolo | Via Anagnina 459 B/C, 00118, Roma (RM)00118 Roma (RM) +39 06 79845825

BE ONE TRAVEL | Via Cappelle sul Tavo, 7 , 00132, Roma (RM)00132 Roma (RM) +39 0622 485680

LE MILLE E UNA NOTTE TRAVEL SRL | Via Borghesiana, 100 , 00132, Roma (RM)00132 Roma (RM) +39 06 22151524

TABACCHERIA PROSPERI | Via di Tor Sapienza, 56, 00155, Roma (RM)00155 Roma (RM) +39 06 2280957

TABACCHERIA LAROSA | Via Ferdinando Gregorovius, 32, 00179, Roma (RM)00179 Roma (RM) +39 06 7803476

TABACCHERIA BOTTACCHIARI | Largo Ludovico Quaroni ,36 , 00163, Roma (RM)00163 Roma (RM) +39 06 66166577

Entro le ore 19.00 di venerdì 24 febbraio, tutti i possessori della Tessera del Tifoso potranno acquistare in prevendita i tagliandi per il settore ospiti. I tagliandi rimasti invenduti potranno essere posti in vendita a favore dei tifosi ospiti fidelizzati, compresi quelli residenti nella Provincia di Roma anche il giorno della partita, presso tutti i punti vendita comprese le biglietterie in prossimità dello stadio. Si conferma il divieto di trasferta per i tifosi ospiti non fidelizzati residenti nella provincia di Roma. Per ulteriori informazioni relativi ai punti vendita e per l’acquisto on line dei tagliandi è possibile consultare direttamente il sito http://www.ciaotickets.com.

Fonte: Fol

 

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Da oggi fino al 23 febbraio si terrà all'Euronics (strada Massetana 62, Siena) il “Grande Torneo FIFA 17” per la PS4. Da oggi fino a mercoledì a partire dalle ore 17 si terranno le selezioni, mentre giovedì alle ore 18 i finalisti sfideranno i calciatori della Robur Siena. Il primo classificato, oltre ad un buono acquisto da 50€, avrà in omaggio due ticket poltronissima+hospitality per la sfida del 18 marzo contro l’Alessandria; il secondo classificato, oltre ad un buono sconto del valore di 30€, avrà in omaggio due ticket poltronissima per la sfida del 18 marzo contro l’Alessandria; il terzo classificato avrà in regalo una maglia della Robur Siena firmata dai calciatori.

Fonte: Fol

Mages
 
Tosoni Auto

Venerdì 24 febbraio sesto appuntamento con Robur Chef, il torneo gastronomico tra i soci del Siena Club Fedelissimi. In cucina le sorelle Capezzuoli proporranno il seguente menù:

Antipasto:
Millefoglie di pere e brie
Primi:
Zuppa di lenticchie
Risotto al buristo
Secondo:
Fegatini al vinsanto con patate e funghi saltati
Dolce:
Cenci

Per prenotarsi inviare un sms al numero 3664053060 oppure una mail 
fedelissimi@sienaclubfedelissimi.it


Siena Club Fedelissimi

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Abbiamo analizzato col fermo immagine l’episodio che ha deciso la partita di ieri sera, ovvero il contatto tra il giocatore della Pistoiese, Bellazzini, e Dennis Iapichino, che ha determinato il rigore trasformato da Colombo. Il tocco tra i due c’è (sebbene Bellazzini allarghi scaltramente il piede sinistro) ma avviene fuori area. Il giocatore poi continua la corsa e cade successivamente in area di rigore. Il tema era stato analizzato a caldo dal terzino italo-svizzero, senza il supporto delle immagini: “Ho messo il piede, lui ha spostato la palla a ridosso della linea e poi è scivolato”.

Sugli episodi si è basata la conferenza stampa di Scazzola, secondo il quale le decisioni arbitrali hanno sostanzialmente spezzato l’equilibrio visto sul campo. Il Siena lamenta un’evidente trattenuta su Marotta nel primo tempo, avvenuta durante uno schema su punizione che cercava di liberare il numero 9 bianconero, ieri promosso capitano. “C’era un rigore grosso come una casa su Marotta, tra darlo a noi e regalarlo a loro le cose cambiano” – ha detto il mister. Purtroppo quel blocco non è stato ripreso dalla sintesi di Sportube, come del resto il contatto tra Rondanini e Sparacello in area di rigore bianconera nella ripresa.

Il modo migliore per uscire da questo momento delicato, però, non è puntare il dito contro l’arbitro, ma semplicemente ammettere che la Pistoiese, ieri, ci è stata superiore. Come ha fatto Iapichino, lucido nel commentare la gara. “Non ci possiamo attaccare agli episodi. Non stiamo giocando benissimo e dobbiamo fare meglio. Col lavoro ne usciremo”. (G.I.)

Fonte: Fol

Elettronorge
 
Tosoni Auto

Abbonati: 298
Paganti: 624 di cui 133
Totale: 922

Fonte: Fol

Elettronorge
 
Tosoni Auto

Mages
 
Tosoni Auto

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Da quando è entrato ha spaccato la partita. Non stiamo parlando di Colombo, che pur ha realizzato il rigore dal dischetto con freddezza, ma di chi il penalty l’ha conquistato, ovvero Tommaso Bellazzini. “La Pistoiese ha fatto una grande partita e ha meritato la vittoria – ha detto l’ex Cittadella in conferenza stampa. “Sono contento di aver dato un mio contributo al risultato. È tanto che mi alleno per cercare la condizione migliore che sta arrivando. Il Siena? Mi sembra una squadra sulla carta di valore ma sul campo abbiamo dominato noi”. (G.I.)

Fonte: Fol

 

Mages
 
Tosoni Auto

In conferenza stampa ha parlato Dennis Iapichino, terzino del Siena che ha causato il rigore che ha deciso la sfida. “Ho messo il piede, lui (Bellazzini, ndr) ha spostato la palla ed è scivolato, cadendo sulla linea dell’area. Ma non ci possiamo attaccare agli episodi. Non stiamo giocando benissimo e dobbiamo fare meglio. Stiamo lavorando bene in settimana, proviamo a dare il massimo pensiamo alla prossima. Il mio ruolo? Stiamo giocando così, col 4-4-2. Da terzino quando posso provo a spingere, provo a far di tutto per giocare più alto possibile. La classifica è molto corta, appena vinci una partita salti diverse posizioni. Se facciamo 3-4 risultati positivi ce la giochiamo, ma non serve mettere un obiettivo adesso”. (G.I.)

Fonte: Fol

 

Mages
 
Tosoni Auto

Queste le dichiarazioni del mister Remondina, tecnico della Pistoiese:

"E’ una vittoria meritata, quello che abbiamo fatto è superiore a quello fatto dal Siena. E’ indubbio che in una partita tirata il gol lo poteva fare anche il Siena, in qualche situazione un po’ sporca. Però se guardo il possesso palla, le occasioni da gol, la voglia di vincere… I cambi? Rovini è importante per noi, fatica a trovare il gol e va aiutato, ha fatto la sua parte. Bellazzini è e sarà utilissimo. Colombo un quarto d’ora ce l’aveva, ha fatto un allenamento sabato e mancava da un mese e mezzo. Sono veramente soddisfatto. Ci poteva essere apprensione visti i risultati di oggi. E poi giocatori come Marotta o Vassallo o Ciurria sono rapidi e ti possono fregare, noi invece siamo stati abili nel fermarli. Il Siena? All’andata è stata condizionata dall’espulsione. Oggi ho visto una squadra tonica, davanti Marotta fa la differenza, ha un assetto tattico ottimo ed è allenata da un buon mister”. (G.I.)

Fonte: Fol

 

Mages
 
Tosoni Auto

Queste le dichiarazioni di mister Cristiano Scazzola a margine della sconfitta con la Pistoiese:

“Del risultato non posso essere contento. E’ stata una partita equilibrata, noi siamo stati ingenui in alcune situazioni dove potevamo essere più incisivi. C’era un rigore grosso come una casa su Marotta, se lo dai a noi e non a loro le cose cambiano. La Pistoiese ha fatto un’ottima partita, ma se contiamo le parate di Moschin… io non me le ricordo. Possiamo far meglio, certo. Vassallo si è trovato due contro due, il pallone di Lamin è passato a fil di palo. Non ci possiamo permetterci di sbagliare queste occasioni. I cambi? Oggi non avevamo Campagnacci che è di ruolo, Saric è entrato a fare l’esterno ma quando avremo tutti a disposizione ce ne saranno due per ruolo e sono sufficienti. Campagnacci comunque rientrerà al prossimo allenamento. La prossima? Oggi l’Arezzo ha perso, la settimana scorsa è toccato alla Crmonese. Il Prato veniva da due vittorie e oggi ha rivinto. Noi pensiamo a far bene a prescindere da chi sarà l’avversario”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fol

 

Elettronorge
 
Tosoni Auto

Alessandria 56

Livorno e Arezzo 49

Cremonese 47

Giana Erminio 40 

Como 39

Viterbese 38 

Lucchese, Renate e Piacenza 37 

Pro Piacenza, Pistoiese e Siena 32 

Olbia 31 

Tuttocuoio e Pontedera 28

Carrarese 26 

Lupa Roma 25 

Prato 22 

Racing Roma 20

Fonte: FOL

Mages
 
Tosoni Auto

Racing Roma - Como 3-2 (giocata ieri)
Reti: 4' Majtan (RR), 18' Di Quinzio (C), De Sousa (RR), 64' Chinellato (C), 91' De Sousa (RR).

Olbia – Piacenza 1-3 
Reti:3', 15' 23' Romero (P), 73' Pisano (O)

Viterbese  - Lupa Roma 1-0
Reti: 55' Dierna (V)

Livorno - Giana Erminio 0-1
Reti: 23' Pinardi (GE)

Prato - Renate 1-0
Reti: 61' Moncini (PR)

Pro Piacenza – Arezzo 3-1
Reti: 9' e 83' Pesenti (PP), 27' Moscardelli (A), 34' Musetti (PP)

Tuttocuoio - Carrarese 3-1
Reti: 50' Bastoni (CA), 55' Tiritiello (TU), 64' Berardi  (TU), 68' Gelli (TU) 

Lucchese - Pontedera 0-1
Reti: 91' Kabashi (PO)

Pistoiese-Siena 1-0
Rete: 83' Colombo (rig)


Lunedì 20.45 (diretta RaiSport)
Cremonese - Alessandria

Fonte: Fol

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Pistoiese (4-3-3): Feola; Priola, Fissore, Neuton, Guglielmotti; Hamlili, Minotti, Benedetti; Rovini (64' Bellazzini), Sparacello, Gyasi. A disposizione: Albertoni, Proia, Sammartino, Pandolfi, Varano, Tomaselli, Luperini, Colombo. All. Gianmarco Remondina.

Robur Siena (4-4-2): Moschin; Rondanini, Freddi, Ghinassi, Iapichino; Ciurria (61' Grillo), Steffè, Gentile, Vassallo (77' Saric); Marotta, Bunino (65' Jawo). A disposizione: Di Stasio, Ivanov, Bordi, Panariello, Romagnoli, Stankevicius, Guerri, Secondo. Allenatore: Cristiano Scazzola.

Arbitro: Sozza di Seregno (assistenti Trincheri e Martinelli).

Ammonito: Neuton, Gyasi, Hamlili, Vassallo, Ghinassi
Spettatori: 922 di cui 298 abbonati e 624 paganti. Senesi 113


Recupero: 1'

94' fine partita

90' 4 di recupero

87' scatenato Bellazzini che salta Ghinassi e strappa fallo e ammonizione

83' fallo di Iapichino su Bellazzini al limite, per l'arbitro è calcio di rigore, trasformato da Colombo che spiazza dal dischetto Moschin, 1-0 Pistoiese

80' fuori Sparacello, dentro Colombo

79' è pronto ad entrare Corrado Colombo per la Pistoiese

77' fuori Vassallo tra i fischi pesanti della curva. Al suo posto Saric. Cambi esauriti per Scazzola

75' bolide di Gyasi che si schianta sulla traversa!

73' Jawo è troppo altruista e anzichè tirare cerca l'appoggio per Marotta

71' ammonito Vassallo, primo tra le fila del Siena

70' numero di Jawo in mezzo a due, il suo cross non viene raccolto da nessuno

68' subito pericoloso Bellazzini che salta un uomo e va al cross, il Siena respinge in affanno

64' cambio anche per la Pistoiese, fuori Rovini e dentro Bellazzini. Scazzola rileva Bunino, al suo posto Jawo

62' Rovini al tiro, ribattuto da Iapichino

61' fuori Ciurria, dentro Grillo. Prova a cambiare qualcosa mister Scazzola

61' ammonito Gyasi

60' spunto di Iapichino che supera due avversari in fascia e va direttamente al tiro; devizione di Feola e Bunino che anzichè provare il tiro cerca Marotta

58' erroraccio di Rondanini, Hamlili con un destro a giro centra l'incrocio dei pali!

56' rischia grosso Rondanini che perde un pallone e poi strattona in area Sparacello, l'arbitro non fischia tra le proteste dello stadio

55' Bunino perde palla sulla trequarti, si lamenta Scazzola che chiedeva l'apertura a destra per Marotta

53' Vassallo perde l'attimo per tirare e si impantana a ridosso della linea di fondo, nulla di fatto

51' Rovini vicino al gol con un mancino che sfiora il palo

Partiti!! E' ripreso il secondo tempo!!

Le squadre stanno rientrando in campo.

Più in palla la Pistoiese che controlla il gioco nei primi 20' e poi spreca con Rovini e Sparacello, che spara in curva da pochi passi. Per il Siena due tiri, uno centrale di Gentile e uno da posizione defilata di Marotta finito alto.

46' fine primo tempo

46' Marotta da posizione impossibile, palla alta sulla traversa

45' un minuto di recupero

41' ammonito Neuton per fallo su Gentile, ma sugli sviluppi della punizione ne nasce un incomprensibile schema

38' azione personale di Hamlili, che conclude da lontano e ottiene un angolo

37' cross basso di Benedetti, Rovini è solo ma cicca completamente il pallone 

34' occasione divorata dalla Pistoiese; Marotta perde palla a centrocampo, Rovini va al cross dalla sinistra sul quale spizza Gyasi e Sparacello spara alto da pochi passi!

31' Sparacello allarga per Rovini, stop e tiro deviato che finisce tra le braccia del portieri

29' Minotti appoggia per Gyasi, che temporeggia troppo e si fa murare dalla difesa ospite

25' il Siena ha ripreso il controllo della gara dopo venti minuti di difficoltà

20' angolo di Ciurria, Gentile dall'area piccola calcia di testa sul portiere

19' Vassallo graziato per un fallo su Hamlili

18' Steffè sbaglia l'appoggio per Gentile. Un brutto Siena fin qui

18' ennesimo taglio di Gyasi alle spalle della difesa bianconera, altro fuorigioco fischiato all'attaccante arancione

17' dagli sviluppi del corner ci prova Neuton di testa, ma non dà forza al pallone e favorisce la parata di Moschin

16' Rovini mette in mezzo, cross sporcato che per poco non beffa Moschin. Palla in angolo dopo aver toccato la traversa

14' primo angolo per il Siena. Ciurria batte corto per Iapichino che ha spazio ma calcia male col sinistro, la difesa di casa spazza

13' Benedetti da punizione, Neuton fa torre per Minotti che col destro spara alto da centro area. Prima occaisone della partita per gli arancioni, che hanno incominciato col piede giusto

7' stavolta il capitano del Siena è Alessandro Marotta. Nella Pistoiese la fascia spetta a Priola, in assenza di Colombo

6' Gyasi punta Rondanini e mette in mezzo ma il cross è troppo lungo

5' Guglielmotti in fuorigioco su palla di Gyasi

2' Hamlili mette dentro dopo un'iniziativa di Rovini ma il guardalinee aveva alzato la bandierina

Partiti!! E' iniziata Pistoiese-Siena!!

20.29 squadre in campo. Robur con la tradizionale prima maglia, Pistoiese in completo arancione

20.16 le squadre sono rientrate negli spogliatoi

20.10 squadre in campo per il riscaldamento. Già presente qualche tifoso bianconero in curva ospiti. Secondo le previsioni, non si dovrebbe superare il migliaio di spettatori.

20.00 FORMAZIONI UFFICIALI - Nella Pistoiese recupera Guglielmotti, in avanti c'è Sparacello. Nel Siena dentro Ghinassi accanto a Freddi, con Rondanini a destra e Iapichino a sinistra. Pe il resto nessuna novità, con Marotta e Bunino davanti e Ciurria e Vassallo esterni.

Mister Scazzola dovrà fare a meno di Leonardo Terigi, fermato per la terza volta da un infortunio (lesione all'adduttore sinistro. Le altre due riguardavano il retto femorale sinistro). Out anche Campagnacci e lo squalificato D'Ambrosio, oltre a Castiglia punito con un'altra mancata convocazione.

Una defezione importante per mister Remondina: Bellazzini, rientrante dalla squalifica, non è al meglio e dovrebbe partire dalla panchina. Al suo posto Sparacello. Out Romiti, Zanon e Placido, fermato dal giudice sportivo.

Altro derby per la Robur a sette giorni dal successo contro il Prato. Stasera alle 20.30 ci sarà la Pistoiese, indietro di tre punti in graduatoria e in serie negativa (1 punto nelle ultime 3). Il Siena in campo avverso ha giocato 35 volte (compresi due spareggi in campo neutro) con un bilancio che la vede sfavorita:  18 pareggi, 13 sconfitte (ma l'ultima risale a trent'anni fa) e 4 vittorie, la più recente nel campionato di B 2001/2002, con lo 0-2 a firma di Scalzo e Jeda. (G.I.)


Fonte: Fol
Foto: immagini.quotidiano.net

Elettronorge
 
Tosoni Auto

Racing Roma - Como 3-2 (giocata ieri)
Reti: 4' Majtan (RR), 18' Di Quinzio (C), De Sousa (RR), 64' Chinellato (C), 91' De Sousa (RR).

Olbia – Piacenza 1-3 
Reti:3', 15' 23' Romero (P), 73' Pisano (O)

Viterbese  - Lupa Roma 1-0
Reti: 55' Dierna (V)

Livorno - Giana Erminio 0-1
Reti: 23' Pinardi (GE)

Prato - Renate 1-0
Reti: 61' Moncini (PR)

Pro Piacenza – Arezzo 3-1
Reti: 9' e 83' Pesenti (PP), 27' Moscardelli (A), 34' Musetti (PP)

Tuttocuoio - Carrarese 3-1
Reti: 50' Bastoni (CA), 55' Tiritiello (TU), 64' Berardi  (TU), 68' Gelli (TU) 

Lucchese - Pontedera 0-1
Reti: 91' Kabashi (PO)

ore 20.30
Pistoiese - Siena

Lunedì 20.45 (diretta RaiSport)
Cremonese - Alessandria

Fonte: Fol

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Doppia sconfitta per i nostri ragazzi nella trasferta di Lucca. Gli Under 15, allenati da Voria, hanno perso per 1-0 mentre gli Under 17 di Argilli sono stati sconfitti per 2-0.

Fonte: Fol
 

Elettronorge
 
Tosoni Auto

Racing Roma - Como 3-2 (giocata ieri)
Reti: 4' Majtan (RR), 18' Di Quinzio (C), De Sousa (RR), 64' Chinellato (C), 91' De Sousa (RR).
Olbia – Piacenza 1-3
Reti:3', 15' 23' Romero (P), 73' Pisano (O)
Viterbese  - Lupa Roma 1-0
Reti: 55' Dierna (V)
Livorno - Giana Erminio 0-1
Reti: 23' Pinardi (GE)

ore 16.30
Prato - Renate
Pro Piacenza – Arezzo
Tuttocuoio - Carrarese
Lucchese - Pontedera

ore 20.30
Pistoiese - Siena

Lunedì 20.45 (diretta RaiSport)
Cremonese - Alessandria

Fonte: Fol

Elettronorge
 
Tosoni Auto

Giocata ieri
Racing Roma - Como 3-2
Reti: 4' Majtan (RR), 18' Di Quinzio (C), De Sousa (RR), 64' Chinellato (C), 91' De Sousa (RR).

Domenica ore 14.30
Olbia – Piacenza
Viterbese  - Lupa Roma
Livorno - Giana Erminio

Domenica ore 16.30
Prato - Renate
Pro Piacenza – Arezzo
Tuttocuoio - Carrarese
Lucchese - Pontedera

Domenica ore 20.30
Pistoiese - Siena

Lunedì 20.45 (diretta RaiSport)
Cremonese - Alessandria

Fonte: Fol

Elettronorge
 
Tosoni Auto

A Pistoia non c ‘è molta attesa per il derby di stasera con il Siena. Alle 16 di sabato 18 febbraio, fra abbonati e biglietti venduti erano stati occupati 754 posti compresi il centinaio di tifosi bianconeri. Tutto lascia prevedere che non si supererà la quota di 1.000 presenze allo stadio.

Fonte: Fol

Banca Cras
 
Tosoni Auto

Pistoiese (4-3-3): Feola; Sammartino, Neuton, Fissore, Priola; Benedetti, Hamlili, Minotti; Sparacello, Rovini, Gyasi. Allenatore G. Remondina. 
Siena (4-4-2): Moschin; Rondanini, Freddi, Ghinassi, Iapichino; Ciurria, Steffè, Gentile, Vassallo; Bunino, Marotta. Allenatore Cristiano Scazzola. 
Arbitro: Sozza di Seregno (Trincheri – Martinelli).
Stadio: Marcello Melani ore 20.30

Fonte: Fol

Mages
 
Tosoni Auto

Media Partners
Canale 3
Risultati.it
ok siena
fissc
Siena TV
ARE